Probabili formazioni Serie A della 14^ giornata: ultime news dai campi

probabili
©LaPresse

Tutte le ultime sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Milan: Tonali e Rebic verso il pieno recupero. Atalanta con Ilicic in coppia con Muriel. Napoli, giocano Maksimovic e Manolas. Sassuolo con Caputo ma sono out Djuricic, Defrel e Traoré

VERONA-INTER LIVE  - ROMA-CAGLIARI LIVESERIE A, LA DIRETTA GOL

Ultimo turno del 2020 che può riservare un po' di sorprese, sia a livello di risultati che di formazioni in campo. Anche per i fantallenatori è l'ultimo sforzo dell'anno prima della pausa (che vuol dire mercato). Tanti gli incroci interessanti con le milanesi che sognano la fuga e con la Juventus attesa dalla Fiorentina. C'è ovviamente curiosità per il nuovo Genoa di Ballardini. Come giocherà?

 

Per rispondere a questa e altre domande ci affidiamo alla squadra degli inviati di Sky Sport. Il nostro team non dorme mai e tutti sono pronti a darci gli ultimi aggiornamenti. In questo turno di campionato, per risolvere alcuni dubbi di formazione, c'è il rischio che molti allenatori decidano proprio all'ultimo. Ecco quindi la nostra consueta panoramica

BOLOGNA-ATALANTA, mercoledì ore 20:45

Bologna, Orsolini in gruppo

La lunga lista degli indisponibili rossoblù non comprende più Riccardo Orsolini che è tornato ad allenarsi con il resto della squadra. Ovviamente la domanda di molti è: giocherà titolare? Dipende dalla gestione che ne vorrà fare Sinisa Mihajlovic. Difficile che il giocatore abbia 90’ nelle gambe ma non impossibile vederlo nella formazione di partenza. In difesa c’è sempre Medel in pole ma le soluzioni comprendono anche il ritorno a destra di Tomiyasu con Dijks a sinistra. Possibile invece il ritorno nella formazione di partenza di Schouten. Per l'altro posto in mediana ballottaggio Dominguez-Svanberg con il primo in vantaggio

Atalanta, Muriel sorpassa Zapata

Dopo averlo visto ribaltare la Roma lo rivedremo ancora in campo dal primo minuto: Josip Ilicic affiancherà Muriel, e non Zapata, per la sfida con il Bologna. Alle loro spalle Pessina favorito su Malinovskyi. Gasperini potrebbe ruotare qualche altro elemento tra difesa (Palomino?) e corsie esterne. Gomez ancora fuori.

MILAN-LAZIO, mercoledì ore 20:45

Milan, Tonali e Rebic in gruppo

Kessiè squalificato, Bennacer indisponibile. Il rebus di centrocampo del Milan però si arricchisce con un nuovo capitolo: Tonali, che aveva accusato un problema ed era anche lui a rischio, si è però allenato con la squadra al pari di Rebic. Si va quindi verso un doppio utilizzo 'salvando' il Diavolo da una situazione che si sarebbe fatta altrimenti difficoltosa. Con Krunic quindi ci sarà l'ex Brescia mentre Rebic agirà da punta.

Lazio, Acerbi non ci sarà. Correa recuperato

Per la sfida di San Siro mancherà un ex della gara. Francesco Acerbi sta infatti recuperando dal problema che lo ha visto saltare le ultime uscite dei suoi. Inzaghi lo lascerà ancora a riposo e lo rivedremo quindi nell'anno nuovo. In difesa quindi la soluzione prevista (dopo la rifinitura)  quella di impiegare Luiz Felipe come centrale con Hoedt dalla panchina. Escalante avrà ancora in mano le chiavi del centrocampo. Con Fares fuori, toccherà ancora a Marusic. Davanti recuperato Correa che si gioca il posto con Caicedo anche se quest'ultimo resta favorito.

NAPOLI-TORINO, mercoledì ore 20:45

Napoli, Lozano e Koulibaly ko

Reduce da due sconfitte consecutive, il Napoli prova a rientrare ‘nei ranghi’ contro il Torino. Gattuso ritrova Insigne di rientro dalla squalifica ma perde Lozano a causa di un forte trauma contusivo. Assenza pesante anche in difesa visto che Koulibaly ha avuto un problema al retto femorale sinistro. Il giocatore verrà rivalutato tra 10 giorni. Spazio alla coppia difensiva Maksimovic-Manolas con Hysaj favorito a sinistra. Davanti Politano resta nell’XI titolare. In mediana si candidano Demme ed Elmas

Torino, uno torna e uno esce

Avvicendamento difensivo per il Toro di Giampaolo. Il tecnico granata ritrova Singo che ha scontato il turno di stop ma dovrà fare a meno dello squalificato Lyanco. Chance probabile per Nkoulou al fianco di Bremer. Nel 4-3-2-1 granata c’è la conferma di Gojak in mediana. La novità dovrebbe essere rappresentata da Meitè mentre con Lukic, sulla trequarti, ci sarà Simone Verdi

ROMA-CAGLIARI, mercoledì ore 20:45

Roma, Bruno Peres favorito a sinistra

Uscito per infortunio nella sfida persa contro l’Atalanta, Leonardo Spinazzola ha accusato un problema al flessore. Nelle prossime ore sono previsti gli esami strumentali e chiaramente il giocatore non è a disposizione di Fonseca per l’ultima del 2020. A sinistra quindi c’è da riempire un buco con Bruno Peres candidato in quella corsia. In attacco nulla dovrebbe cambiare, occhio a qualche possibile rotazione in difesa.

Cagliari, ballottaggio sulla trequarti

Eusebio Di Francesco potrebbe ritrovare la coppia difensiva formata da Godin e Walukiewicz. Quest’ultimo infatti si è parzialmente allenato in gruppo ad Asseminello e potrebbe viaggiare per una maglia da titolare. Centrocampo e trequarti potrebbero non cambiare rispetto all’ultima uscita anche se c’è da dire che un piccolo ballottaggio c’è ed è quello tra Joao Pedro e Gaston Pereiro. Davanti invece dovremmo rivedere Simeone dal 1’. La possibile variante è un 3-5-2 simile a quello visto contro l'Udinese co Godin, Ceppitelli e Carboni in difesa. Questo se Walukiewicz non dovesse recuperare

SAMPDORIA-SASSUOLO, mercoledì ore 20:45

Sampdoria, Ferrari out

Altra defezione sulla corsia sinistra della squadra di Claudio Ranieri. Esterni bassi di ruolo non ce ne sono visto anche l’infortunio occorso a Ferrari. In quella posizione verrà adattato Thorsby, come successo durante l’ultimo match. Non dovrebbero essere previsti cambi di formazione in mediana mentre in attacco, dopo il gol da subentrato, dovrebbe ritrovare una maglia da titolare Fabio Quagliarella

Sassuolo, rientra Locatelli

Caputo sì o Caputo no. Il dilemma del fantallenatore è sempre lo stesso. Iniziamo però da una certezza: Locatelli rientra dalla squalifica e si posizionerà nel suo classico ruolo di mediano davanti alla difesa. A proposito di difesa: De Zerbi potrebbe rilanciare uno tra Peluso e Kyriakopoulos. Haraslin e Boga si giocano una maglia sulla destra mentre in attacco Caputo viaggia verso un iniziale sì

SPEZIA-GENOA, mercoledì ore 20:45

Spezia, torna Chabot

Dopo i vari cambi visti contro l'Inter nell'XI di partenza, lo Spezia dovrebbe tornare all'antico per la delicata sfida contro il Genoa del neo allenatore Ballardini. I liguri si affideranno al trio Gyasi-Nzola-Farias con ques'ultimo che deve difendersi dall'attacco di Agudelo. In difesa torna Chabot. Sulla sinistra ballottaggio Bastoni-Marchizza.

Genoa, subito difesa a tre per Ballardini

L'esonero di Maran è oramai ufficiale. A Pegli si è già visto Davide Ballardini ma come sarà il suo Genoa? Presumibilmente a tre con due esterni pronti a scalare in fase di non possesso. Sturaro si è fermato e non sarà a disposizione. Ghiglione agirà sulla destra mentre sul versante opposto favorito Cyborra con Criscito nella linea a 3 dietro. Behrami e Pandev le altre possibili novità tra centrocampo e attacco.

UDINESE-BENEVENTO, mercoledì ore 20:45

Udinese, Lasagna in pole

Dopo il gol del pareggio (da subentrato) contro il Cagliari, Kevin Lasagna si candida per un posto da titolare. Il ballottaggio è con Nestorovski visto che Pussetto non sembra finire nel girone del turnover. In mediana cerca spazio Arslan ma per ora Walace resta il favorito. Ancora out Forestieri e Okaka

Benevento, riecco Schiattarella

La vittoria nello scorso turno potrebbe valere la conferma per tanti. Nell'XI titolare di Inzaghi però è pronto al rientro Pasquale Schiattarella che ha scontato il turno di squalifica. In mediana quindi almeno un posto è (quasi) certo. Con Insigne e Caprari favoriti sulla trequarti, potrebbe 'pagare' Improta che uscirebbe dall'XI titolare

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche