Probabili formazioni di Verona-Inter: dubbi in attacco per Juric, Conte con il 3-4-2-1

Serie A

I nerazzurri fanno visita alla squadra di Juric nell'ultima sfida del 2020. Conte potrebbe cambiare sistema di gioco e virare su un 3-4-2-1 con Lautaro e Perisic alle spalle di Lukaku. Ballottaggi aperti tra i gialloblù: in attacco Salcedo e Colley si giocano una maglia. Diretta su Sky Sport Serie A

VERONA-INTER LIVE

Il Verona per ritrovare un successo che manca da due partite e riprendere la marcia verso le zone nobili della classifica, l'Inter per dare seguito alla striscia di sei vittorie consecutive in campionato e concludere al meglio questo 2020. Match che promette emozioni al Bentegodi, dove mercoledì 23 dicembre, alle ore 18:30 (diretta su Sky Sport Serie A), le squadre di Juric e Conte si affrontano nella 14^ giornata di Serie A.

La probabile formazione del Verona

LE PROBABILI

Tonali-Rebic ok, Muriel dal 1': le probabili

Il modulo resta quello ormai consueto, ma Ivan Juric deve sciogliere qualche dubbio sugli interpreti da scegliere per provare a fermare la corsa dell'Inter. Uno dei ballottaggi è in difesa, dove al momento Gunter appare in vantaggio su Lovato per giocare insieme a Dawidowicz e Ceccherini. Qualche certezza in più in mediana, con gli ex Faraoni e Dimarco sulle fasce e la coppia centrale formata da Veloso e Tameze. Lazovic e Zaccagni alle spalle dell'unica punta, che dovrebbe essere un altro ex (è ancora di proprietà del club nerazzurro), Salcedo: il classe 2001 è favorito su Colley.

 

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter (Lovato), Ceccherini; Faraoni, Veloso, Tameze, Dimarco; Lazovic, Zaccagni; Salcedo. All. Juric

La probabile formazione dell'Inter

CLASSIFICA

I più impiegati nel 2020: Eriksen 1° per presenze

Antonio Conte, che dopo i sei successi consecutivi in campionato cerca la settima vittoria di fila per continuare l'inseguimento alla vetta della classifica distante soltanto un punto. Probabile cambio di sistema di gioco per i nerazzurri, in campo con il 3-4-2-1 con Lautaro e Perisic alle spalle di Lukaku. Pochi dubbi in difesa, dove i "titolarissimi" sono chiamati a fare gli straordinari: ancora Skriniar, De Vrij e Bastoni a proteggere capitan Handanovic. Dopo il gol che ha sbloccato il match con lo Spezia, sulla destra fiducia ancora ad Hakimi, con Young sul versante opposto. Intoccabili Barella e Brozovic, con Vidal che dovrebbe partire dalla panchina. Eriksen in Danimarca per assistere la moglie, che sta per partorire.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Young; Lautaro Martinez, Perisic; Lukaku. All: Conte

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche