Pirlo dopo Juve-Sassuolo: "Vittoria di grinta, ora battiamo l'Inter"

juventus

L’allenatore della Juventus ha parlato dopo la gara vinta 3-1 contro il Sassuolo: "Per Dybala trauma contusivo al collaterale interno, per McKennie fastidio muscolare alla gamba. Vittoria importante arrivata grazie alla grinta, ma c’è stata sufficienza nella gestione. Siamo abituati ai big match, contro l’Inter vogliamo vincere". E sul gol preso: "Passività dei centrocampisti e mal posizionamento dei difensori"

JUVENTUS-SASSUOLO 3-1: GOL E HIGHLIGHTS

Terza vittoria consecutiva e distanza accorciata su Inter e Roma. La Juventus batte 3-1 il Sassuolo e riprende punti sulle dirette concorrenti, che in questa giornata hanno pareggiato 2-2 nello scontro diretto. Ora i bianconeri sono a -1 dalla Roma e a -4 dall’Inter, con la partita contro il Napoli ancora da giocare. Nel post partita ai microfoni di Sky Sport ha parlato Andrea Pirlo, a cominciare dagli infortuni di Dybala e McKennie, usciti nel corso del primo tempo: "Paulo ha subìto un trauma contusivo al collaterale interno, ha sentito un fastidio sotto al ginocchio e vedremo le sue condizioni dopo gli esami. McKennie invece aveva già dei problemi allo psoas, e oggi dopo un colpo di tacco ha accusato un fastidio muscolare alla gamba". Poi sulla partita vinta: "Importante prendere questi 3 punti. Dobbiamo guardare partita dopo partita e dare continuità ai risultati, come fatto stasera. È stata sofferta e gestita con sufficienza dopo il vantaggio. Alla fine siamo stati disordinati, ma l’importante è stato vincere con grinta e carattere. Era quello che ci serviva".

"Siamo abituati ai big match, contro l’Inter vogliamo vincere"

leggi anche

Colpo al ginocchio per Dybala: si teme distorsione

Una Juventus che contro le grandi dimostra sempre di saperci fare: "Queste gare sono le più belle da giocare, le motivazioni salgono in certe occasioni. I punti in palio sono importanti e noi siamo abituati a questo, abbiamo tanti campioni. Ora ci prepareremo per la sfida di Coppa Italia mercoledì contro il Genoa, poi domenica prossima giocheremo a San siro contro l’Inter". In una sfida che sa anche di scudetto: "Non avremo due risultati su tre, siamo la Juve e abbiamo la pressione di vincere tutte le gare. Della classifica non ci deve importare adesso, dobbiamo concentraci su noi stessi e affrontare tutte le gare come finali".

"Sul gol subìto errori di centrocampo e difesa"

leggi anche

CR7 aggancia Bican a 759: miglior bomber di sempre

Pirlo ha poi affrontato l’argomento della crescita della sua squadra: "Siamo migliorati nell’autostima e negli automatismi, ora copriamo bene le posizioni con tutti i giocatori. Sul piano fisico poi ne abbiamo recuperato molti che non erano al meglio". E sul gol subìto da Defrel, l’allenatore della Juve analizza gli errori dei suoi: "C’è stata passività da parte dei centrocampisti e un mal posizionamento dei due difensori. Demiral doveva stare più attento e Bonucci più attaccato. Vittoria coi denti? Questo è il DNA della Juve, si può sempre migliorare sul piano del gioco ma certe caratteristiche devono esserci a prescindere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport