Sampdoria-Juve, Audero: "Che ricordi con Pirlo. Cristiano Ronaldo? Studiarlo serve a poco"

ESCLUSIVA

Il portiere blucerchiato ha parlato in esclusiva a Sky Sport della sfida contro la Juve del suo ex compagno Pirlo: "Ero un ragazzino e ho avuto la fortuna di scoprire tutto il suo carisma. Si fermava a tirare le punizioni e a me andava sempre male. Ronaldo? Lo puoi studiare quanto vuoi, ma c'è poco da fare"

SAMP-JUVE LIVE

Nelle ultime uscite della Sampdoria è stato uno dei protagonisti assoluti e con le sue prestazioni ha contribuito agli ottimi risultati della squadra di Caludio Ranieri. Adesso Emil Audero è pronto ad affrontare il suo passato: nella 20^ giornata di Serie A, il portiere blucerchiato proverà a fermare la Juventus, la squadra nella quale è cresciuto. A guidare dalla panchina i bianconeri ci sarà Andrea Pirlo, con il quale Audero ha condiviso un pezzo di percorso a inizio carriera. Intervenuto in esclusiva a Sky Sport, il portiere della Samp ha ricordato alcuni aneddoti legati proprio al suo rapporto con Pirlo: "Io ero un ragazzino - ha esordito Audero - e ho avuto la fortuna di allenarmi con lui per qualche anno e di vedere quello che era il suo carisma in campo e fuori. In quegli anni cercavo di prendere qualsiasi cosa da quei campioni. Con Pirlo rimanevo spesso a calciare qualche punizione e l'esito per me era abbastanza negativo. La mia prima panchina con la Juve è stata nel derby con il Torino in cui Pirlo segnò il gol del 2-1 all'ultimo secondo: Buffon aveva la febbre, infatti giocò Storari. Mi dissero: 'Vai con la Prima Squadra'. E dalle immagini si vede che, a fine partita, il primo che corse ad abbracciare Andrea fui io. Ora spero di riabbracciarlo, ma dopo una nostra vittoria".

"La Juve è la più completa. Non serve studiare Cristiano Ronaldo"

JUVENTUS

CR7 e Georgina a Courma: violate norme anti-Covid?

Audero è consapevole che per portare a casa un risultato positivo ci vorrà una grande Sampdoria: "Servirà la perfezione - ha proseguiro il portiere -, loro sono ad oggi la squadra più forte o comunque una delle più forti del campionato. Più che altro sono la squadra più completa in ogni reparto. Noi ammazza-grandi? Ci mettiamo bene sull'avversario sia in casa che fuori casa, riusciamo sempre a non rendere facile la vita alle altre squadre. Siamo una squadra abbastanza fisica, ma quest'anno riusciamo anche a mettere più qualità e non è un caso se quest'anno con le grandi siamo riusciti a fare buone partite". Da quando è stato ceduto dalla Juve alla Samp, Audero non è mai riuscito a conquistare punti contro i bianconeri: "Sarebbe molto bello riuscirci perché ci siamo andati vicino al mio primo anno, poi abbiamo sempre fatto buone prestazioni ma pochi risultati. A livello personale, sarebbe bello riuscire a strappare qualche punto. Ma vediamo le cose passo dopo passo". E l'osservato speciale sarà sicuramente Cristiano Ronaldo, ma Audero ha un'idea precisa: "Secondo me c'è poco da studiare uno come Ronaldo. Lo vedi da sempre, da quando sei bambino, quindi è un giocatore che si conosce. Lui ha tutto: lo puoi studiare quanto ti pare, ma ha così tante qualità e capacità di trovare lo spunto in mezzo secondo che c'è davvero poco da fare".

"Voglio migliorare ancora. Grazie a Ranieri, sempre dalla mia parte"

vedi anche

Buffon fa 43 anni, ma non è più anziano di sempre

In chiusura il classe '97 di origini indonesiane ha parlato del suo rendimento e del rapporto con Claudio Ranieri: "A livello personale sono abbastanza contento - ha concluso Audero -, siamo a metà del percorso e mi aspetto di migliorare e di rifare ciò che ho fatto fino ad ora. Non posso che ringraziare Ranieri, è sempre stato dalla mia parte. Alla fine dell'anno scorso ci eravamo un po' chiariti le idee e ci eravamo detti che quest'anno sarebbe stata una stagione diversa. Lui si aspettava da me cose migliori perché avevo la possibilità di farlo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.