Roma, Mkhitaryan in gruppo: verso il recupero per il Verona. El Shaarawy pronto per visite

ROMA
©LaPresse

Il trequartista armeno ha lavorato regolarmente con il resto dei compagni e dovrebbe farcela per la prossima partita contro il Verona. Dzeko lavora ancora da solo, sebbene abbia recuperato dal problema fisico che lo ha tenuto fuori con lo Spezia. Pedro out. Intanto El Shaarawy è pronto per le visite mediche a Villa Stuart: le sosterrà nei prossimi giorni

ROMA-VERONA LIVE - TABELLONE - VIDEO E ULTIME NEWS

Buone notizie per Paulo Fonseca in vista della prossima partita della Roma contro il Verona: Henrikh Mkhitaryan va verso il recupero. Il trequartista armeno, che ha saltato l'ultima sfida di campionato contro lo Spezia a causa di guai fisici, ha superato i suoi problemi e nella giornata di oggi - giovedì 28 gennaio - si è allenato regolarmente con il resto del gruppo. A tre giorni dal match contro la squadra di Juric, in programma all'Olimpico domenica 31 gennaio alle 20:45, il numero 77 giallorosso ha dunque tutto il tempo per ritrovare la condizione e riprendere il suo posto in campo probabilmente alle spalle di Borja Mayoral, visto che Edin Dzeko potrebbe essere ancora out.

Dzeko si allena da solo. Pedro non recupera

ROMA

Caso Dzeko non si placa: si allena ancora da solo

Il capitano giallorosso, anch'egli fuori contro lo Spezia per un infortunio, sebbene abbia del tutto recuperato dalla contusione che non gli ha permesso di giocare contro la squadra di Italiano, come già accaduto mercoledì 27 gennaio, anche quest'oggi ha continuato a lavorare da solo, in disparte: una scelta precisa di Fonseca, evidentemente condivisa dalla società, che lascia pensare che il bosniaco potrebbe essere escluso anche contro il Verona. Non ci sono buone novità, infine, per quanto riguarda Pedro: per lo spagnolo allenamento personalizzato, sarà out per la gara contro i gialloblù.

El Shaarawy pronto per le visite mediche

CALCIOMERCATO

Ipotesi scambio Dzeko-Sanchez: cosa manca

Nel frattempo Stephan El Shaarawy è pronto a diventare a tutti gli effetti nuovamente un giocatore della Roma. L'attaccante classe '92, con il quale l'accordo totale è già stato trovato (contratto di due anni e mezzo) e che non è stato ancora ufficializzato in quanto impossibilitato a svolgere le visite mediche a causa della positività al Covid-19, a partire dalla giornata di domani - venerdì 29 gennaio - sarà libero di svolgere i test, essendo arrivato al ventunesimo giorno dal contagio. Già domani, dunque, o comunque nelle giornate successive, si sottoporrà alle visite mediche a Villa Stuart prima di iniziare la sua nuova avventura in giallorosso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.