Probabili formazioni di Fiorentina-Inter: Ribery verso il no

Serie A
©LaPresse

Dopo l'andata delle semifinali di Coppa Italia, la Serie A torna in campo. Apre il programma la sfida tra Fiorentina e Inter. Prandelli con il dubbio Ribery, condizionato da un piccolo acciacco alla vigilia, per cui l'ultimo provino non è andato bene. Conte potrebbe preferire Sanchez a Lautaro e Perisic a Young. Diretta alle 20.45 su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251

FIORENTINA-INTER LIVE - TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

Ha il via al Franchi di Firenze il turno numero 21 di Serie A, seconda giornata del girone di ritorno. Di fronte una Fiorentina fresca di pareggio incassato nel finale a Torino, in una partita chiusa in nove uomini per le espulsioni di Milenkovic e Castrovilli, e l'Inter, ko per 1-2 nella semifinale di andata di Coppa Italia martedì sera a San Siro contro la Juventus. In campionato i viola non hanno superato l'Inter nelle ultime sette partite giocate (4 pareggi, 3 sconfitte) ma a Firenze i nerazzurri non vincono dal febbraio 2014. La squadra di Prandelli è chiamata a cambiare marcia: la Fiorentina non aveva solo 22 punti dopo 20 turni di campionato dalla stagione 2001/2002, quando a fine anno retrocesse. Di fronte ci saranno il penultimo attacco della A, quello viola con 21 reti, e la squadra che segna più di tutti, l'Inter a 49. Fischio d'inizio alle 20.45, con diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251. Ecco le possibili scelte di Prandelli e Conte:

Fiorentina, Ribery verso il no

leggi anche

Prandelli: "Problema per Ribery, da valutare"

Il provino effettuato in mattinata da Franck Ribery, condizionato da un acciacco, non è andato bene. Se dovesse essere confermata l'assenza del numero 7 non dovesse recuperare, toccherà a Eysseric che è favorito su Kouamé. Assenti per squalifica Milenkovic e Castrovilli, in difesa ci sarà Igor con Quarta e Pezzella. Possibile chance per Borja Valero, ex della partita, in vantaggio su Pulgar per un posto a centrocampo. Fascia destra affidata a Caceres, in vantaggio su Venuti. Convocati anche i neo acquisti Kokorin e Malcuit.

FIORENTINA (3-5-2) probabile formazione: Dragowski; Quarta, Pezzella, Igor; Caceres, Bonaventura, Amrabat, Borja Valero, Biraghi; Eysseric, Vlahovic. All.: Prandelli

Inter, due dubbi per Conte

Antonio Conte ha la squadra al completo (rientra in gruppo anche Danilo D'Ambrosio dopo l'infortunio al ginocchio) per la sfida di Firenze ma deve guardare anche al ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, in programma martedì sera a Torino. Due gli interrogativi dell'allenatore nerazzurro: Sanchez, squalificato in Coppa, è in vantaggio su Lautaro in attacco, mentre Perisic potrebbe essere preferito a Young e Darmian a sinistra. Certo il rientro tra i titolari di Hakimi e Lukaku, squalificati nella partita di martedì scorso contro la Juve. Quella di Firenze potrebbe essere la cinquantesima presenza da titolare in A per il centravanti belga, che punta anche a raggiungere i 300 gol realizzati tra club e Nazionale maggiore (attualmente è a 298). A centrocampo Vidal, out martedì prossimo per squalifica, dovrebbe affiancare Barella e Brozovic.

INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Sanchez, Lukaku. All.: Conte