Serie A, 22^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche

Serie A

Weekend lungo per la 22^ giornata di Serie A: si parte venerdì con Bologna-Benevento e si chiude lunedì con Verona-Parma. In mezzo otto gare tra sabato e domenica, tra cui i big match Napoli-Juventus e Inter-Lazio

VERONA-PARMA LIVE

Bologna-Benevento, venerdì 12 febbraio, ore 20:45

Dopo la vittoria di Parma, il Bologna torna a giocare al Dall'Ara contro il Benevento. Le due squadre sono a pari punti a quota 23, con un margine di 8 lunghezze sulla zona retrocessione. Mihajlovic e Inzaghi, quindi, si giocano una vittoria che potrebbe ulteriormente avvicinare la propria squadra all'obiettivo salvezza. Sono tre i precedenti in Serie A, con due successi per il Bologna nella stagione 2017/2018 e uno per il Benevento che risale alla gara d'andata. In tutte queste sfide chi ha vinto ha sempre mantenuto la porta inviolata. Pippo Inzaghi è un ex di questa gara: 21 partite sulla panchina rossoblù con appena 2 successi e 14 punti totalizzati, prima dell'arrivo al suo posto proprio di Sinisa Mihajlovic.

Torino-Genoa, sabato 13 febbraio, ore 15

Scontro salvezza all'Olimpico di Torino, con i granata che ospitano il Genoa di Ballardini. La squadra di Davide Nicola (ex della partita) ha un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione ed è reduce dalla bella rimonta da 3-0 a 3-3 contro l'Atalanta. Il Genoa, invece, viene da tre vittorie consecutive, l'ultima a Marassi contro il Napoli, e non ottiene quattro successi di fila dall'era Gasperini (arrivò a 5 nel 2009). Il Torino ha vinto gli ultimi sei confronti contro i rossoblù ed è in vantaggio nei precedenti: 39 vittorie, 28 pareggi e 30 sconfitte. 

Napoli-Juventus, sabato 13 febbraio, ore 18

leggi anche

Agnelli-Conte, cosa rischiano. E su Ibra-Lukaku...

Uno dei big match della 22^ giornata va in scena al Diego Armando Maradona di Napoli, dove arriverà la Juventus. Bianconeri avanti di 5 punti in classifica dopo il successo sulla Roma e la successiva sconfitta della squadra di Gattuso a Genova. La partita d'andata non è ancora stata giocata (prima volta nella storia che si gioca prima la gara di ritorno), per cui l'ultimo confronto resta quello del gennaio 2020: vittoria azzurra per 2-1. Il Napoli, dunque, insegue il secondo successo di fila con la Juve, impresa che non riesce dal 2011, con Mazzarri in panchina. L'ultimo pareggio, invece, risale al 2017, sempre in Campania: 1-1 con reti di Khedira e Hamsik. Nei 148 precedenti è in vantaggio la Juve: 69 vittorie contro 32, con 47 pareggi. Nelle gare giocate a Napoli, invece, sono in vantaggio gli azzurri con 24 successi contro i 23 dei bianconeri (27 i pareggi). 

Spezia-Milan, sabato 13 febbraio, ore 20:45

La capolista in casa di una delle grandi sorprese di questo campionato. Dopo aver vinto anche in casa del Sassuolo, lo Spezia proverà a fermare anche la corsa del Milan. Si tratta del secondo confronto tra queste due squadre in Serie A, con i rossoneri che hanno vinto all'andata per 3-0 a San Siro. L'altro precedente risale alla Coppa Italia del 2014, vinto sempre dai rossoneri con tre gol segnati. Lo Spezia è la prima squadra a ottenere almeno 20 punti (ne ha 21) dopo 21 gare stagionali all'esordio in Serie A dal Siena 2003-2004 e ha la più alta percentuale di punti ottenuti in trasferta rispetto al totale. Il Milan non ha mai perso in trasferta nel 2020: l'ultimo ko lontano da San Siro risale al 22 dicembre 2019, contro l'Atalanta. 

Roma-Udinese, domenica 14 febbraio, ore 12:30

La Roma è in cerca di riscatto dopo la sconfitta subita contro la Juventus, mentre l'Udinese vuole confermarsi dopo il bel successo per 2-0 sul Verona. In palio punti importanti all'Olimpico: i giallorossi per la corsa Champions, i bianconeri per allontanare ulteriormente la zona retrocessione. Roma in vantaggio nei precedenti: 48 vittorie contro le 22 dell'Udinese. Sono 23 i pareggi, risultato che manca però dal 2013. Nelle ultime nove sfide contro i bianconeri, i giallorossi hanno mantenuto la porta inviolata per sei volte. L'Udinese ha vinto l'ultima gara giocata all'Olimpico, 0-2 a luglio, e potrebbe vincere per la prima volta due sfide di fila in casa della Roma dal 2005.

Cagliari-Atalanta, domenica 14 febbraio, ore 15

leggi anche

Commisso: "Non c'è più tempo, ora bisogna vincere"

Gara importantissima alla Sardegna Arena, con il Cagliari che ospita l'Atalanta. La squadra rossoblù è terzultima in classifica e non vince da 14 partite consecutive: potrebbe arrivare a 15 per la prima volta dal 2010. Un solo punto ottenuto nel 2021, il Cagliari è all'ultimo posto nella classifica dei top 5 campionati europei insieme al Parma. L'Atalanta, invece, è al sesto posto a quota 37, reduce però dal deludente 3-3 contro il Torino, dove ha sprecato un triplo vantaggio. La squadra di Gasperini ha vinto solo una delle ultime cinque gare in campionato, dopo aver ottenuto quattro vittorie nelle precedenti cinque. Non esce il segno 'x' in questa sfida da 13 partite, con 7 successi nerazzurri e 6 rossoblù. 

Sampdoria-Fiorentina, domenica 14 febbraio, ore 15

Cinque punti di differenza tra queste due squadre, con la Samp a quota 27 e la Fiorentina a 22, con un vantaggio di +7 sulla zona retrocessione. I viola sono avanti nei precedenti: 43 successi contro i 35 blucerchiati, 45 i pareggi. Nelle ultime 10 sfide in Serie A, entrambe le squadre sono sempre andate a segno con una media di 3,5 gol per ogni match. Dopo due successi di fila nel 2010, la Sampdoria ha ottenuto solo due successi nelle successive otto gare giocate al Ferraris contro la Fiorentina.

Crotone-Sassuolo, domenica 14 febbraio, ore 18

Il Crotone chiude la classifica dopo 21 giornate e cerca punti importanti nella sfida dello Scida contro il Sassuolo, che è invece è all'ottavo posto a quota 31. Dopo un ottimo inizio di stagione, la squadra di De Zerbi ha rallentato il ritmo e non vince da cinque partite nelle quali sono arrivati 2 pareggi e tre sconfitte, l'ultima in casa contro lo Spezia. I neroverdi hanno ottenuto tre successi in cinque precedenti contro il Crotone in Serie A, non riuscendo però mai a vincere entrambe le sfide della stessa stagione. Il Crotone, infatti, è rimasto imbattuto nei due precedenti giocati allo Scida: 0-0 nel 2017 e vittoria per 4-1 nel 2018. 

Inter-Lazio, domenica 14 febbraio,  ore 20:45

leggi anche

Pirlo elimina Conte dalla Coppa Italia: Juve in finale

L'altro big match della 22^ giornata si gioca a San Siro, con l'Inter che ospita la Lazio. I nerazzurri sono avanti di sette punti rispetto ai biancocelesti, che però sono reduci da sette vittorie consecutive. Sono 155 i precedenti in Serie A: Inter avanti con 64 vittorie, contro le 37 della Lazio e i 54 pareggi. I biancocelesti sono rimasti imbattuti in tre delle ultime quattro sfide contro i nerazzurri in campionato (2 vittorie e 1 pareggio) dopo aver raccolto un solo punto nelle precedenti cinque. Grande equilibrio negli ultimi otto confronti: 3 vittorie a testa e 2 pareggi. L'Inter potrebbe far registrare 5 clean sheet di fila per la prima volta dal 2018 e potrebbe arrivare a quota 8 successi consecutivi a San Siro per la prima volta dal 2017. La Lazio, invece, segna da 17 gare di campionato e non arriva a 18 dal 1994. 

Verona-Parma, lunedì 15 febbraio, ore 20:45

La 22^ giornata si chiude al Bentegodi, sfida tutta gialloblù tra Verona e Parma. La squadra di Juric è nona a quota 30 ma è reduce da due sconfitte consecutive: con l'attuale allenatore non sono mai arrivati tre ko di fila. Il Parma è penultimo a quota 13 e nel 2021 ha ottenuto un solo punto: è la squadra che ha fatto peggio nei top 5 campionati europei insieme al Cagliari. La formazione attualmente allenata da D'Aversa non ha mai vinto nelle ultime 15 partite: è la striscia negativa record in Serie A per questa società. Sono 17 i precedenti: 8 vittorie del Verona, 6 del Parma e 3 pareggi. Nelle gare giocate al Bentegodi non è mai uscito il segno 'x': 6 successi della squadra di casa e 2 di quella ospite. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport