Serie A, 28^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche

Serie A

Il weekend di Serie A inizia con l'anticipo del venerdì tra Parma e Genoa e si chiude domenica sera, con il big match tra Roma e Napoli. La presentazione del 28° turno con statistiche e curiosità

ROMA-NAPOLI LIVE

Parma-Genoa (venerdì 19 marzo, ore 20.45)

Dopo aver ritrovato la vittoria contro la Roma, il Parma cerca continuità contro un Genoa reduce dal pareggio interno contro l'Udinese. Sarà il 30° confronto diretto tra le due squadre, con i gialloblù in vantaggio nei precedenti con 12 partite, contro le 8 rossoblù (9 i pareggi). Il Parma ha vinto le ultime cinque partite contro il Genoa in Serie A e contro la Roma ha ritrovato la vittoria in casa dopo 11 gare di digiuno al Tardini (5 pareggi e 6 sconfitte). I rossoblù, invece, dopo aver ottenuto 5 successi nelle prime 8 gare con Ballardini, non hanno vinto nemmeno una delle sei gare più recenti in campionato.

Crotone-Bologna (sabato 20 marzo, ore 15)

Cinque i precedenti tra queste due squadre: 2 vittorie del Crotone e 3 del Bologna, nessun pareggio. La squadra calabrese è l'unica in Europa, insieme allo Schalke 04, ad aver ottenuto il 100% delle vittorie in casa (4 su 4). Il Crotone, inoltre, non pareggia dal 15 dicembre, contro l'Udinese: da allora 3 vittorie e 12 sconfitte. Il Bologna ha vinto nell'ultima giornata contro la Sampdoria e non ottiene due successi di fila esattamente da un girone intero, proprio dalle gare contro Samp e Crotone.

Spezia-Cagliari (sabato 20 marzo, ore 18)

Importante scontro salvezza. Lo Spezia è a quota 26 punti, a +4 sul Cagliari che occupa il terzultimo posto. L'unico confronto diretto in Serie A risale alla gara d'andata, terminata 2-2. I bianconeri hanno perso solo una delle sei gare casalinghe giocate con il Cagliari tra Serie B e Coppa Italia. La squadra di Italiano, dopo due vittorie consecutive con Sassuolo e Milan, ha raccolto appena 2 punti nelle successive cinque partite. Il Cagliari ha invece ottenuto 4 punti nelle ultime due trasferte, dopo averne raccolti appena 5 nelle precedenti 10. 

Inter-Sassuolo (rinviata)

leggi anche

De Vrij e Vecino positivi, rinviata Inter-Sassuolo

Dopo quelle di D'Ambrosio e Handanovic, altre due positività in casa nerazzurra: si tratta di De Vrij e Vecino. L'ATS di Milano ha disposto la sospensione delle attività della squadra di Conte, il rinvio della sfida col Sassuolo e il divieto di rispondere alle convocazioni delle nazionali.

Hellas Verona-Atalanta (domenica 21 marzo, ore 12.30)

Sono 41 i precedenti tra queste due squadre: 16 successi nerazzurri, 11 gialloblù e 14 pareggi. Nelle ultime nove sfide, però, il bilancio è in perfetta parità, con tre vittorie a testa e tre pareggi. L'Atalanta ha ottenuto 4 punti nelle ultime due trasferte giocate a Verona contro l'Hellas, dopo aver perso le cinque precedenti. La squadra gialloblù ha perso le ultime due partite e non arriva a tre ko di fila in Serie A dal 2018 (7 in quel caso). Da febbraio in avanti l'Atalanta ha raccolto 16 punti in 7 partite: solo l'Inter con 21 (punteggio pieno) ha fatto meglio.

Juventus-Benevento (domenica 21 marzo, ore 15)

Due anni fa la Juventus ha vinto entrambe le partite contro il Benevento, pareggiando però nel match d'andata di questo campionato: sono questi gli unici precedenti, nel corso dei quali entrambe le squadre hanno sempre trovato il gol. La formazione di Inzaghi proverà a rimanere imbattuta contro i campioni d'Italia in carica: l'ultima neopromossa a riuscirci è stata la Sampdoria nella stagione 2012/2013 con due vittorie. La Juventus viene da 7 vittorie di fila in casa, mentre il Benevento è la squadre che in Serie A attende il successo da più tempo (11 partite con 5 pareggi e 6 sconfitte). Sarà una grande sfida anche tra allenatori: Pippo Inzaghi e Pirlo hanno giocato 156 gare insieme al Milan e sono gli unici due attualmente in panchina in Serie A ad aver giocato sia con i rossoneri che con la stessa Juve. 

Sampdoria-Torino (domenica 21 marzo, ore 15)

vedi anche

Torino-Sassuolo 3-2: gol e highlights

Sono 107 i precedenti tra queste due squadre: 36 vittorie granata, 31 per i blucerchiati e 40 pareggi. Nelle ultime otto sfide il bilancio è in perfetta parità con 2 successi a testa e 4 pareggi. La Samp trova il gol da 14 sfide consecutive contro il Torino ma è la squadra che ha raccolto meno punti in Serie A nelle ultime cinque giornate (2 come Spezia e Benevento). Il Torino ha perso l'ultima gara esterno contro il Crotone ma è reduce da una grande vittoria in rimonta contro il Sassuolo.

Udinese-Lazio (domenica 21 marzo, ore 15)

Sarà l'84^ sfida in Serie A tra queste due squadre, con i biancocelesti in vantaggio nei precedenti con 38 successi (20 pareggi e 25 sconfitte). L'Udinese ha vinto la gara d'andata e non vince entrambe le sfide contro la Lazio in un singolo campionato dal 2004/2005. L'ultimo successo in casa contro i biancocelesti risale al 2013: 1-0 con gol di Di Natale. Da quel giorno sono arrivati cinque vittorie della Lazio e due pareggi per 0-0. La squadra di Inzaghi perde da tre trasferte di fila, da quando l'allenatore siede sulla panchina biancoceleste non è mai arrivato a quattro.

Fiorentina-Milan (domenica 21 marzo, ore 18)

Milan in vantaggio nei 161 precedenti tra queste due squadre: 73 vittorie, 44 pareggi e 44 sconfitte. Negli ultimi dieci confronti i rossoneri hanno vinto 5 volte (poi 3 pareggi e 2 ko), ma tre delle ultime quattro partite sono fine in parità. L'ultima vittoria casalinga della Fiorentina contro il Milan risale al 2015: 2-0 con reti di Marcos Alonso e Ilicic. La squadra viola ha vinto contro il Benevento nell'ultimo turno ma in questo campionato non ha mai ottenuto due successi di fila. Nelle prime otto giornate del girone di ritorno, il Milan viaggia a una media di 1.6 punti a partita, nettamente inferiore a quella di 2.5 mantenuta nel girone d'andata dopo lo stesso numero di gare.

Roma-Napoli (domenica 21 marzo, ore 20.45)

Sono 147 i precedenti in Serie A. 52 successi giallorossi, 45 per gli azzurri e 50 pareggi. Il Napoli, però, ha vinto cinque delle ultime sfide con la Roma, comprese le ultime due in ordine di tempo (non arriva a tre di fila dal 1976). I giallorossi hanno perso 4 delle ultime 10 gare di campionato, tante quante nelle precedenti 26 (incluse le sconfitte a tavolino). Dopo aver perso sei partite di fila in trasferta, il Napoli ha ritrovato la vittoria a San Siro contro il Milan. È dal 2010/2011 che la Roma non perde entrambe le gare di un singolo campionato contro gli azzurri e dal 2012 questa sfida all'Olimpico non finisce in parità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.