Parma-Milan 1-3: gol e highlights. Rebic-Kessié, poi espulso Ibra. Leao la chiude

Il Milan trova i tre punti al Tardini. Partita in discesa nel primo tempo grazie alle reti di Rebic e Kessié. Cambia tutto a metà ripresa quando arriva il rosso diretto a Ibra, poco dopo il Parma riapre il match ma senza trovare il pari. Nel recupero Leao chiude i giochi. Punti pesanti per Pioli in ottica corsa Champions. Il Parma resta penultimo

CAGLIARI-PARMA LIVE

PARMA-MILAN 1-3 (Highlights - Pagelle)

8' Rebic (M), 44' Kessié (M), 66' Gagliolo (P), 90'+4 Leao (M)

 

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti (85' Traoré), Bani, Gagliolo, Gi. Pezzella (74' Busi); Kucka, Hernani (61' Grassi), Kurtic; Man, Pellè, Gervinho (46' Cornelius). All. D'Aversa

 

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu (77' Gabbia), Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, (72' Meité) Kessié; Saelemaekers (72' Dalot), Calhanoglu (77' Krunic), Rebic (85' Leao); Ibrahimovic. All. Pioli

 

Ammoniti: Bani (P), Calhanoglu (M), Gi. Pezzella (P), Gagliolo (P), Kucka (P), Hernandez (M), Kessié (M), Meité (M)

 

Espulsi: diretta al 60' Ibrahimovic (M)

 

 

Alta tensione Milan. Ma a Parma arrivano tre punti importantissimi. Un match in discesa, poi diventato soffertissimo dopo il rosso a Ibra. Alla fine Pioli tira un sospiro di sollievo con Leao nel recupero. Ed è ennesima vittoria in trasferta per i rossoneri, la tredicesima in campionato (record di successi in trasferta in una singola stagione in Serie A). Ma soprattutto tre punti che pesano tantissimo per la corsa Champions. Ora quelli di vantaggo sulla prima fuori dall'Europa dei big (in attesa del resto della giornata) sono sette, sul Napoli. Rebic prima, Kessié poi. Tutto facile all'apparenza. Dunque il rosso a Ibra (in attesa del Giudice Sportivo è bene ricordare che il Milan giocherà le prossime due giornate entrambe in casa contro Genoa e Sassuolo) e il finale thriller. Il Parma non crea mai la vera palla gol per il pari mentre la rete di Leao nel recupero sa di liberazione per Pioli&Co.

La partita

Due cambi per il Milan rispetto al pari con la Samp: Kalulu fa il terzino destro con Saelemaekers che torna esterno alto d'attacco. Torna dal 1' Rebic. Ma in casa Milan ci sono soprattutto tre recuperi in attacco, tutti in panchina: Mandzukic, Leao e Brahim Diaz. Tre cambi invece per il Parma rispetto all'ultimo match (2-2 col Benevento). In mezzo c'è Kurtic e non Brugman. Dietro gli altri due cambi: l'ex Conti sulla destra, mentre torna sulla sinistra Pezzella, con Gagliolo che scivola al centro insieme a Bani. 

 

Pronti e via è subito buon Milan al Tardini. La squadra di Pioli approccia bene al match e infatti è di Kessié la prima chance (destro dal limite parato da Sepe). Passano due minuti e Rebic sblocca sulla giocata di Ibra, destro potente, 1-0 e ventesima rete dei rossoneri nei primi trenta minuti di gioco in questo campionato (nessuna squadra ha fatto meglio, al pari della Roma). Dunque Ibra ci prova dal limite (deviato) e il Parma si fa vedere solo con un paio di cross insidiosi, ma che non creano veri pericoli per Donnarumma. Nel finale di tempo Milan ancora in rete, e c'è ancora lo zampino delle geometrie di Ibra al limite nello scambio con Theo, che poi smarca Kessié in area per il bis. Intervallo.

 

Nella ripresa subito un cambio: Cornelius prende il posto di Gervinho. E al 50' arriva la prima vera palla gol per il Parma, ma Donnarumma salva due volte miracolosamente su Conti e Pellè nel giro di qualche secondo. Incassato il pericolo, il Milan continua a gestire il match senza particolari difficoltà fino al momento spartiacque: il rosso diretto a Ibra che lascia i rossoneri in dieci. A quel punto (era il 60') inizia una nuova partita. Gagliolo riapre subito i giochi e il Parma inizia ad attaccare. Pioli ridisegna il Milan mentre Donnarumma (che resta in campo con fasciatura alla mano dopo lo scontro con Gagliolo proprio sul gol) non rischia quasi niente. Tanta sofferenza per la seconda forza del campionato ma nessuna vera palla gol emiliana per il 2-2. D'Aversa manda in campo anche il giovanissimo Chaka Traoré, che diventa il primo 2004 di sempre in Serie A, ma i cambi decisivi sono quelli di Pioli: il duo portoghese Dalot-Leao confeziona il contropiede del 3-1 che vale game, set e match.

1 nuovo post
FINISCE QUI! 3-1 MILAN A PARMA
- di marcosal93
Gol!
94' - LEAO! 3-1 MILAN

Contropiede portoghese del Milan. Dalot sprinta e serve un assist perfetto a Leao, tutto solo contro Sepe. Non sbaglia l'uno contro uno e chiude i giochi. 
- di marcosal93
91' - Parma tutto in avanti alla ricerca del gol. 
- di marcosal93
90' - Cinque di recupero. 
- di marcosal93
90' - Altro cross pericoloso di Man, ma Donnarumma fa suo il pallone in uscita. 
- di marcosal93
88' - Man crossa dalla destra e trova il colpo di testa di Traoré in area. Palla alta. 
- di marcosal93

Chaka Traorè è il primo classe 2004 a giocare un match di Serie A.

- di marcosal93
Cambio!
85' - Ultimi cambi: Leao per Rebic e Traoré (classe 2004 all'esordio) per Conti. 
- di marcosal93
Ammonito!
81' - Giallo per Kessié. Non era diffidato. 
- di marcosal93
Ammonito!
78' - Duro intervento di Hernandez. Giallo per lui. Non era in diffida. 
- di marcosal93
77' - Poco prima del doppio cambio girata in area di Cornelius deviata, palla larga non di molto. 
- di marcosal93
Cambio!
77' - Pioli ridisegna il Milan: Gabbia e Krunic per Kalulu e Calhanoglu. 
- di marcosal93
Cambio!
74' - Busi per Pezzella. 
- di marcosal93
Cambio!
72' - Meité e Dalot per Bennacer e Saelemaekers. 
- di marcosal93
Donnarumma fasciato alla mano dopo lo scontro con Gagliolo sul gol. 
- di marcosal93
Gol!
66' - GAGLIOLO! ​IL PARMA TORNA IN PARTITA

Palla alta per Pellè sul secondo palo: sponda in mezzo e Gagliolo mette in rete. Scontro involontario con Donnarumma sul momento del gol, cure in corso per il portiere del Milan.
- di marcosal93
Ibra, rosso diretto. Ricordiamo quali sono le prossime sfide del Milan: Genoa in casa e Sassuolo in casa, poi verrà la Lazio in trasferta.
- di marcosal93
Cambio!
61' - Grassi per Hernani. 
- di marcosal93

Zlatan Ibrahimovic ha ricevuto il suo primo cartellino rosso in Serie A da febbraio 2012 contro il Napoli.

- di marcosal93
Espulso!
60' - ROSSO A IBRA, MILAN IN DIECI

Punizione fischiata al Milan a centrocampo. Poi Maresca estrae il rosso diretto per lo svedese che non era stato coinvolto nel fallo. Espulsione per proteste. Lo svedese si era lamentato qualche minuto prima per un intervento subito da Kucka. 
- di marcosal93

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport