Conte-Lautaro, grigliata e incontro di boxe ad Appiano per firmare la pace

VIDEO

L'attaccante argentino, che ha capito di aver avuto una reazione esagerata dopo la sostituzione con la Roma, ha chiesto scusa a Conte e ai compagni e ad Appiano, dopo l'allenamento, è andata in scena una grigliata offerta da Toro e uno speciale incontro di boxe, finito con un abbraccio

LAUTARO-CONTE, IL VIDEO DEL BATTIBECCO

Il "caso", se così si può chiamare, è rientrato: è tornato subito il sereno in casa Inter dopo il diverbio tra Lautaro Martinez e Antonio Conte in occasione della sostituzione dell'attaccante argentino nel corso dell'ultima gara contro la Roma. Il Toro già dopo il fischio finale del match contro i giallorossi si era scusato con allenatore e compagni, rendendosi conto di aver avuto una reazione esagerata. Per questo, al termine dell'allenamento di quest'oggi, giovedì 13 maggio, ad Appiano Gentile è stata organizzata una grigliata, con l'argentino protagonista al barbecue assieme ad Hakimi e Vecino

Lautaro-Conte, dopo la lite l'incontro di boxe

DA RIDERE!

Risate e guantoni, Conte e Lautaro fanno pace così

Dopo la foto postata dal nutrizionista dell'Inter (in posa davanti alla griglia con Lautaro), tutti aspettavano di vedere sugli account dei diretti interessati altri scatti 

per sugellare la pace. E, invece, ecco la trovata geniale: sul profilo di Conte spunta il video tutto da ridere che vedete in testa a questo articolo: un finto incontro di boxe su un ring improvvisato ad Appiano Gentile. In un angolo Lautaro, nell'altro Conte. Tutti e due coi guantoni alle mani. A bordo ring il resto dei giocatori che ridono di gusto alla presentazione di uno speaker d'eccezione, Romelu Lukaku in versione Michael Buffer, il celebre annunciatore dei grandi incontri di boxe. E tutto finisce in un abbraccio. La tensione è superata (clicca qui per vedere il video).

Cos'era successo tra Lautaro e Conte

INTER

Festa abusiva per Lukaku e compagni: multati

La discussione tra Lautaro Martinez e Antonio Conte è avvenuta al 77' di gioco della gara vinta 3-1 contro la Roma nel momento in cui Andrea Pinamonti ha preso il posto dell'argentino, che a sua volta era subentrato a Sanchez, dolorante, al 35' del primo tempo. Lautaro non ha gradito il cambio e, una volta fuori dal terreno di gioco, visibilmente scuro in volto ha scalciato con rabbia una bottiglietta nei pressi della panchina nerazzurra. A quel punto l'allenatore lo ha immediatamente ripreso: "I calci te li devi dare in faccia, Lautaro. Hai capito?", le parole di Conte. Che ha poi aggiunto: "Devi portare rispetto. Fenomeno, fenomeno del c...".

L'agente: "Inter priorità, ma il rinnovo è in stand-by"

leggi anche

Lautaro: "Voglio restare, sono sereno sul rinnovo"

Per Lautaro resta sempre da definire il futuro. L'attaccante classe '97 è stato uno dei grandi protagonisti della vittoria dello scudetto (16 gol e 8 assist per lui in questo campionato) e i discorsi per il rinnovo del suo contratto, attualmente in scadenza nel 2023, sembravano piuttosto avviati. Una trattativa che avrebbe previsto un ritocco sull'attuale ingaggio di 2,5 milioni, che però al momento è ferma anche a causa della difficile situazione finanziaria nella quale versa il club nerazzurro (QUI il piano di taglio dei costi di Zhang), così come tutti i top club europei. A darne conferma è stato l'agente del calciatore, Alejandro Camaño, che a La Gazzetta dello Sport ha parlato della situazione che riguarda il suo asssistito: "Noi siamo tranquilli - ha detto il procuratore di Lautaro -, ma la situazione attuale dell'Inter non ci permette di fare previsioni. Il giocatore è contento a Milano e ha appena vinto uno scudetto da protagonista, ma per ora non possiamo fare altro che aspettare. Non posso promettere nulla: così come altri, prima di pensare a qualunque cosa vogliamo capire quale sarà il futuro dell'Inter. Per il momento non è in agenda un incontro con la dirigenza, penso che ci vedremo a fine campionato. Quindi la trattativa per il rinnovo è assolutamente in stand-by. L'interesse del Real Madrid? Non sto parlando con nessuna società. Lautaro è un calciatore nerazzurro e ha altri due anni di contratto, quindi l'Inter è la priorità. Ma bisogna capire cosa accadrà dal punto di vista societario".

Venerdì 14 maggio Lautaro in esclusiva a "23"

Una lunga intervista esclusiva all’attaccante argentino dell’Inter andrà in onda venerdì 14 maggio alle ore 23 su Sky Sport 24, all’interno dell’approfondimento condotto da Federica Masolin. Dalla gioia per lo scudetto appena conquistato, al suo futuro, passando dalla vita privata, stravolta in positivo dopo l’arrivo della figlia Nina.

23

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche