Probabili formazioni di Juventus-Milan

juve-milan

Sembrano sciolti gli ultimi dubbi in vista del posticipo della 4^ giornata tra Juve e Milan. Allegri conferma il 4-4-2 di Malmoe, con Chiellini unica novità. Torna a disposizione Chiesa. Qualche scelta obbligata per Pioli che si affida a Rebic unica punta. Maignan è recuperato e ci sarà. In difesa giocherà Tomori nel ruolo di terzino

JUVE-MILAN LIVE

La Juve per rilanciarsi, il Milan per restare a punteggio pieno e creare già un primo enorme solco con un'avversaria allo scudetto. Il big match dello Stadium arriva presto sul calendario, ma vuol già dire tanto per entrambe le squadre. In Europa, nell'infrasettimanale, è andata invece diversamente: netto successo per i bianconeri a Malmoe, sconfitta a testa alta per i rossoneri a Liverpool. Ora Allegri vuole la prima vittoria anche in campionato e confida sul suo eccellente trend contro Pioli che, la passata stagione, trovò in questo stadio la strada verso la Champions.

Allegri e il dubbio sul modulo: Bonucci verso la panchina

approfondimento

Allegri: "Gara più importante per loro. 3 dubbi"

La notizia più importante per Allegri è il recupero di Federico Chiesa, out nella trasferta europea. L'esterno della Nazionale è tornato a lavorare in gruppo, così come Bernardeschi, e sarà del match ma probabilmente solo a partita in corso. L'allenatore bianconero - tentato dall'utilizzare il tridente in attacco -,  pare intenzionato a confermare la formazione e il 4-4-2 di Malmoe, con l'unica eccezione rappresentata dal ritorno di Chiellini dal primo minuto. A lasciargli il posto sarà Bonucci, con De Ligt titolare al suo fianco. A destra spazio a Danilo, mentre sulle corsie laterali di centrocampo agiranno ancora Cuadrado e Rabiot. In avanti la coppia Dybala-Morata.

JUVENTUS (4-4-2) - probabile formazione
: Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. All. Allegri

Assenze per Pioli: da prima punta ancora Rebic

approfondimento

Pioli: "Con la Juve Ibra e Giroud non ci saranno"

Meno opzioni sicuramente a disposizione di Pioli, chiamato a fare i conti con numerose defezioni. Oltre a quelle di Ibra, Bakayoko, Messias e Krunic, infatti, si sono aggiunti i problemi fisici di Calabria e Giroud, entrambi out dalla trasferta della Stadium. Lo stop del primo sembrava sciogliere uno dei pochi ballottaggi della vigilia, quello tra Florenzi e Saelemaekers. Confermato invece Tomori terzino destro, con Kjaer e Romagnoli centrali di difesa, per difendere meglio contro gli attaccanti della Juve e lasciar più spazio di offendere a Theo Hernandez. Ha recuperato invece Maignan, dolorante alla mano dopo la partita di Liverpool, è sarà titolare. Scelte obbligate in attacco, dove la prima punta sarà ancora Rebic, mentre la cerniera di centrocampo sarà composta da Kessié e Tonali.

MILAN (4-2-3-1) - probabile formazione
: Maignan; Tomori, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leão; Rebic. Al.l. Pioli

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche