Chelsea, Lukaku: "All'Inter ho capito cosa serve per vincere"

chelsea

L'attaccante belga è tornato a parlare del suo passaggio in estate al Chelsea: "Il mio ritorno a Londra era solo una questione di tempo. Ho avuto due opportunità di tornare, nel 2016 e nel 2017, ma non è successo per vari motivi. In Italia ho vinto e ho capito cosa serve per arrivare alla vittoria. Ho compreso quali erano le mie qualità e quali i miei aspetti meno forti. Tutto questo mi ha aiutato davvero"

I RISULTATI DELLE QUALIFICAZIONI MONDIALI

Romelu Lukaku è stato il pezzo pregiato ceduto in estate dall’Inter al Chelsea. I nerazzurri hanno dovuto fare a meno anche di Hakimi (passato al Psg), ma tra l’attaccante e il popolo interista era nato un rapporto speciale, che andava al di là del campo. I tifosi nerazzurri ricordano bene l’esultanza del belga in giro per le strade di Milano dopo la conquista dello scudetto, ottenuto a suon di gol. Normale quindi che Lukaku torni spesso a parlare dell’Inter nelle sue interviste, anche adesso che è tornato a giocare al Chelsea.

"Il ritorno al Chelsea era solo questione di tempo"

chelsea

Tuchel: "Lukaku? Spiace per i tifosi dell'Inter"

In un'intervista concessa al canale ufficiale del Chelsea, Lukaku descrive i retroscena del suo passaggio ai blues: "Sapevo che sarei migliorato come calciatore, il mio ritorno al Chelsea era solo una questione di tempo. Ho avuto due opportunità di tornare, nel 2016 e nel 2017, ma non è successo per vari motivi. È successo adesso perché, evidentemente, questo è il momento giusto. Ho l'età adatta, la squadra sta facendo bene e c'è tutto per ottenere successi", assicura il bomber.

"Sono maturato con la paternità"

qualificazioni

Chi ha giocato di più in Nazionale? La situazione

Nella seconda parte dell’intervista, Lukaku parla anche dell’Inter e del suo percorso di maturazione: "Adesso sono più calmo, sono maturato con la paternità e sono anche più rilassato. In Italia ho vinto e ho capito cosa serve per arrivare alla vittoria - spiega l’attaccante, in riferimento allo scudetto conquistato con l’Inter -. Tutto questo mi ha aiutato davvero. Negli ultimi tre anni ho costruito qualcosa che può servirmi per la mia carriera. Può essere complicato, ma quando ti focalizzi nel fare qualcosa e dedichi davvero tutto ciò che hai per raggiungere quell'obiettivo, allora puoi riuscirci. Ho compreso quali erano le mie qualità e quali i miei aspetti meno forti. Ho passato molto tempo a lavorare su quelle abilità per diventare più completo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche