Napoli-Bologna, Mihajlovic: "Perso contro una squadra più forte. Scudetto? Tifo per loro"

bologna
©LaPresse

L'allenatore rossoblù dopo il ko contro il Napoli: "Forse avremmo perso anche senza i due rigori. Diventa difficile, una volta giochi in nove e una volta con due penalty contro. Sono già forti in partenza, così diventa impossibile"

NAPOLI-BOLOGNA 3-0, GLI HIGHLIGHTS

Sinisa Mihajlovic sperava di coronare nel migliore dei modi un giorno indimenticabile per lui vista la nascita della nipotina Violante, primogenita della figlia Virginia e del calciatore del Benevento Alessandro Vogliacco. Tuttavia per il suo Bologna è arrivata una sconfitta - la seconda consecutiva - nel posticipo della decima giornata contro il Napoli. Un 3-0 con due calci di rigore trasformati da Insigne: "Abbiamo perso contro una squadra più forte - ammette Mihajlovic - forse avremmo perso anche senza i due rigori". L'allenatore serbo ha speso parole d'elogio nei confronti del Napoli, ammettendo la sua preferenza per gli azzurri nella lotta scudetto: "Diciamo che io tifo per il Napoli, ha un pubblico meraviglioso e sarei contento se vincessero. Non so che succederà, l'unica cosa che può incidere è la Coppa d'Africa. Tuttavia c'è una squadra di livello con un grande allenatore".

"Rigori contro? Sono già forti in partenza, così diventa impossibile"

leggi anche

Napoli, tris al Bologna: Milan agganciato in vetta

Mihajlovic, analizzando il match, si è soffermato anche su alcune decisioni arbitrali: "Mi ricordo un'espulsione di Soriano per una gomitata con rigore contro, oggi sull'1-0 ho visto una gomitata di Osimhen e nessuno ha detto niente. Andiamo avanti, i ragazzi hanno cercato di fare quello che avevamo preparato, il primo gol l'abbiamo preso su una palla in uscita. Diventa difficile, una volta giochi in nove e una volta con due rigori contro. Sono già più forti in partenza, così diventa impossibile".

"Orsolini prima punta ha fatto abbastanza bene"

leggi anche

Insigne: "Risposta al Milan. Rigori? Sono sereno"

Vista l'assenza di Arnautovic, Mihajlovic ha lanciato Orsolini per la prima volta nel ruolo di attaccante centrale. Un esperimento che ha soddisfatto l'allenatore: "Orsolini ha fatto abbastanza bene - spiega - Dobbiamo trovare un sostituto perché Barrow andrà in Coppa d'Africa, mancherà un mese e servirà un ricambio in quella posizione. Orsolini può fare la differenza perché ha gamba e velocità. Vista la forza dell'avversario sono contento. Per la prima volta ha giocato in quella posizione e ha fatto quello che doveva fare".