Juve, Elkann sull'inchiesta plusvalenze: "Collaboreremo con i pm, vogliamo restare grandi"

Caso plusvalenze

Il presidente di Exor, la holding che controlla la Juventus, in una conferenza stampa in occasione dell'Investor Day: "Nelle indagini in corso la società sta collaborando con gli inquirenti e confida che sarà fatta luce su tutti gli aspetti indagati. Sono fiducioso nell'operato della magistratura e convinto che il nostro futuro sarà importante come il passato"

INCHIESTA JUVE, FARI PUNTATI SU CESSIONE CR7: LE NEWS LIVE

Conferenza stampa di John Elkann, presidente di Exor (la holding che ha tra le sue partecipate la Juventus), in occasione dell'Investor Day: tra i temi l'inchiesta 'Prisma' legata alle plusvalenze del club bianconero. "Nelle indagini in corso la società sta collaborando con gli inquirenti e confida che sarà fatta luce su tutti gli aspetti indagati. Sono fiducioso nell'operato della magistratura", ha dichiarato Elkann.

"Futuro importante come il passato"

Gli sviluppi

Caso plusvalenze, Arrivabene ascoltato in Procura

"La Juventus ha un nuovo cda, un nuovo amministratore delegato, un nuovo direttore sportivo, un nuovo allenatore che, con il vicepresidente e il presidente, stanno affrontando i problemi in campo e fuori dal campo. Per ogni società i momenti difficili esistono, è importante affrontarli. È quanto sta accadendo alla Juventus. Sono convinto che il futuro sarà importante come il passato. È una grande società e ci sono tutte le condizioni. Nell'affrontare le difficoltà ci si rafforza".

"Storia più che centenaria"

Fotogallery

Plusvalenze Juve, le 42 operazioni sotto inchiesta

"La storia della Juventus è più che centenaria. Nello sport bisogna guardare alla competitività e quindi come si riesce a fare quadrare le variabili di una società. Nella Juventus c'è stato un forte cambiamento, bisogna conciliare risultati sportivi e parametri economici. Le domande sono diverse: c'è innanzitutto quella del calcio, unico sport professionista in cui regolatore e gestore sono un soggetto unico, poi c'è il problema di performare al meglio le risorse".

"Operazione Ronaldo importante"

L'inchiesta

Procura Torino: "Accertamenti su contratto di CR7"

"L'operazione Ronaldo è stata importante per la Juventus. Credo non ci sia altro da aggiungere rispetto a quanto abbiamo vissuto. Conosciamo il contesto in cui il calcio e la Juventus hanno vissuto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche