Juventus: chi è Maurizio Scanavino, il nuovo direttore generale del club

IL PROFILO

Dopo le dimissioni dell'intero CdA, il club bianconero ha nominato Scanavino nuovo direttore generale per rafforzare il management della società. Classe 1973, attuale amministratore delegato e direttore generale di GEDI gruppo editoriale, è un uomo di fiducia di John Elkann

JUVENTUS, LE NEWS SULL'INCHIESTA IN TEMPO REALE

Maurizio Scanavino è il nuovo direttore generale della Juventus. Dopo le dimissioni del consiglio d'amministrazione e del presidente Andrea Agnelli, il club bianconero ha nominato il manager torinese DG della Juve "al fine di rafforzare il management della società". Classe 1973, attuale amministratore delegato e direttore generale di GEDI gruppo editoriale, Scanavino è un uomo di fiducia di John Elkann e sarà un punto di riferimento per il club in questa fase.

Il profilo di Scanavino

leggi anche

Juve, con Agnelli si dimette tutto il Cda

Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni al Politecnico di Torino, Scanavino ha svolto la sua attività professionale in vari settori (consulenza, automotive ed editoriale) con esperienze in Italia e all'estero. Nel 2004 è entrato nel gruppo Fiat, partecipanto al rilancio della società guidata da Sergio Marchionne in qualità di direttore di Brand Promotion con responsabilità di marketing e comunicazione per i marchi Fiat, Alfa Romeo e Lancia. Scanavino vanta diverse esperienze nell'editoria: è stato direttore dell'area digitale e marketing del quotidiano La Stampa, direttore generale della concessionaria di pubblicità Publikompass, amministratore delegato del Secolo XIX e direttore generale di ITEDI, nata dalla fusione tra il Secolo XIX e La Stampa. Inoltre ha guidato il processo di integrazione di ITEDI con il Gruppo Espresso che ha portato alla costituzione del gruppo GEDI.