Perugia, Breda: "Punti pesantissimi. Diamanti? Valore aggiunto, non c'entra nulla con la B"

Serie B

Quarta vittoria consecutiva per il Perugia, la squadra più in forma del campionato. A farne le spese questa volta è il Foggia: al "Curi" decidono Cerri e Diamanti su calcio di rigore. Breda: "Primo tempo di sofferenza, poi bene in ripartenza. Non abbiamo ancora fatto niente"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Quarta vittoria consecutiva e zona playoff riconquistata. Il Perugia di Breda vola e batte anche il Foggia, nonostante una partita difficile e decisa da alcuni episodi. L'allenatore dei grifoni ha commentato il match ai microfoni di Sky Sport: "Partita di estrema sofferenza, abbiamo un po' pagato la gara di martedì su un campo pesante. Nel primo tempo abbiamo fatto una fatica enorme, subendo la manovra collaudata del Foggia. Ma è altrettanto vero che i ragazzi sono bravi a crederci sempre e a sapere che in ripartenza abbiamo delle armi importanti". Un periodo davvero positivo per il Perugi: "La nostra convinzione cresce di partita in partita. Questi sono punti pesantissimi, ora dobbiamo recuperare e continuare a lavorare. Non dobbiamo fermarci, ancora non abbiamo fatto niente. Il fallo di mano di Pajac? Non commento mai questi episodi, visto da qui è calcio di rigore. Ma gli episodi fanno parte del gioco, a volte vanno a favore a volte contro, è sempre tutto relativo. Il Foggia al di là del rigore ha avuto tante occasioni per riaprirla, ma ci sta perché è un campionato equilbrato".

"Diamanti non c'entra niente con questa categoria"

Breda poi parla anche dei singoli ed elogia il giovane difensore Magnani: "Sta facendo molto bene, ha una grande fisicità e sul gioco aereo sovrasta tutti. Si è calato con la giusta mentalità, sta incontrando avversari di primissimo livello. Adesso viene il difficile, deve essere bravo a non mollare niente. Ma tutta la squadra, vecchi e nuovi, è ripartit con una marcia in più nel 2018". Il gol del 2-0 è stato messo a segno da Diamanti, un valore aggiunto per questo Perugia: "Non c'entra niente con la categoria, se riusciamo a farlo entrare nei nostri meccanismi ci può dare un valore aggiunto importante. Lui si è posto molto bene con i ragazzi, sta lavorando bene e con umiltà, riconquistando la forma. Mi è piaciuto il gesto di Di Carmine che ha lasciato il rigore ad Alessandro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche