Foggia, Stroppa: "Dobbiamo crescere nei dettagli. Domani importante vincere per la classifica"

Serie B
stroppa_foggia

Le parole dell’allenatore rossonero in vista del prossimo impegno di campionato, l’anticipo della 31^ giornata di Serie B contro il Cesena di Fabrizio Castori: "Le loro assenze non ne cambiano la fisionomia, noi dovremo essere bravi e pazienti nel palleggio"

SERIE B, IL PROGRAMMA DELLA 31^ GIORNATA

E' già vigilia di Serie B, in campo Foggia e Cesena nell'anticipo valido per la 31^ giornata in programma domani alle 20:45 allo Zaccheria. Giovanni Stroppa, allenatore rossonero, è intervenuto in conferenza stampa per anticipare i temi del match partendo dall'ultima gara persa a Perugia: "Dispiace per il risultato, ma mi tengo la prestazione. Abbiamo metabolizzato, arriviamo bene alla partita di domani". Di fronte ci sarà il Cesena di Castori: "Il risultato di domani è determinante, perché con una vittoria si aprirebbe un percorso diverso, al contrario dovremmo guardarci anche dietro. Per questo dobbiamo mantenere alta la concentrazione e non avere paura di quello che succede dietro di noi in classifica. Le assenze nel Cesena? Non ne cambiano la fisionomia, hanno giocatori importanti. Noi dobbiamo cercare il palleggio con pazienza, senza che questo significhi essere lenti e prevedibili".

"Dobbiamo crescere nei dettagli"

"La difficoltà per un allenatore? Motivare chi sta fuori - continua Stroppa - perché quando giocano spesso gli stessi giocatori, gli altri devono essere motivati al meglio. E in questo gruppo la differenza l'ha fatta chi non giocava, in questa rosa c'è un alto livello di competitività. Ci sarà la possibilità per tutti i miei giocatori, nutro una grande stima per tutti loro". Stroppa si aspetta il sostegno dello stadio: "La gente ci è vicina e me ne aspetto tanta, sarà il solito Zaccheria. Sempre pieno, a differenza degli altri: noi abbiamo questa fortuna". La lezione che l'allenatore rossonero vuole impartire ai suoi è semplice: "Crescere nei dettagli, perché sono decisivi sia nel non prendere gol che nel farli. A Perugia, ad esempio, abbiamo perso per un dettaglio. Ma chi crea tante occasioni come noi, i gol li fa: domani non dobbiamo assolutamente perdere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche