Foggia, Agazzi: "Sono soddisfatto della mia stagione. Il futuro? Deciderà l'Atalanta"

Serie B
agazzi_foggia

Il centrocampista rossonero, in prestito dall'Atalanta, ha parlato in conferenza stampa tracciando un bilancio della stagione del Foggia e uno personale: "Il mio futuro? Si incontreranno le società e decideranno cosa fare"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Un bilancio della stagione rossonera e uno personale, in attesa di conoscere cosa gli riserverà il futuro. Davide Agazzi, centrocampista classe '93 del Foggia ma di proprietà dell'Atalanta, ha parlato in conferenza stampa: "Sfumato l'obiettivo playoff? Se chi ci sta davanti ha fatto più punti di noi, allora merita di stare dove si trova e lo stesso vale per noi. Non so cosa ci sia mancato per arrivare ai playoff, ma arrivarci considerato dov'eravamo a dicembre sarebbe stato un miracolo. Comunque, fino a quando la matematica non ci condanna cerchiamo di fare più punti possibile e poi vediamo cosa fanno gli altri.  Detto questo, noi abbiamo raggiunto il nostro obiettivo pur con tutte le difficoltà del girone d'andata. Poi però abbiamo rimediato nel girone di ritorno; ora vogliamo comunque arrivare più in alto possibile in classifica. Contro la Salernitana sarà difficile, anche loro sono già salvi e per questo sarà una partita bellissima sia in campo, sia per quello che vedremo sugli spalti".

"Il mio futuro? Decideranno Foggia e Atalanta"

Dalla stagione del Foggia al bilancio personale dell'annata, passando anche per quello che sarà il futuro (attualmente in bilico). "Intanto dico che quella di Foggia è stata l'esperienza più importante della mia carriera, sono stati davvero due anni importanti per la mia carriera. Lo scorso anno abbiamo vinto il campionato, quest'anno abbiamo fato bene: se ho giocato un buon numero di partite, significa che a questo livello ci posso stare: sono soddisfatto di quanto ho fatto. Il futuro? Non so ancora nulla, si incontreranno Foggia e Atalanta e poi decideranno. Nel mio prestito ci sono diritto di riscatto e controriscatto, per me rimanere qui non sarebbe un problema ma l'ultima parola spetta all'Atalanta. Sono abituato a passare l'estate senza sapere dove giocherò l'anno successivo. Quello che so - conclude Agazzi - è che vorrei arrivare più in alto possibile, anche nella massima serie, magari con il Foggia".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche