user
18 maggio 2018

Serie B, saranno playoff... mondiali: Inzaghi, Grosso e Nesta si sfidano per un posto in A

print-icon

Nei playoff di serie B di questa stagione ci saranno tre campioni del mondo del 2006. Filippo Inzaghi e Alessandro Nesta si sfideranno nel primo turno. Fabio Grosso invece se la vedrà con il Cittadella

SERIE B, TUTTI I RISULTATI

CLICCA QUI PER TUTTI GLI HIGHLIGHTS

Altro che serie B, sarà un playoff mondiale quello che mette in palio il terzo posto per la serie A targata 2018/2019. Saranno tre infatti i campioni del mondo del 2006 che si sfideranno per realizzare il sogno promozione, tre ex compagni in azzurro ai nastri di partenza di una post season che si preannuncia davvero ricca di colpi di scena. Filippo Inzaghi e Alessandro Nesta se la vedranno nel primo turno di questi playoff, in un Venezia-Perugia che promette spettacolo. Nell’altra gara invece sarà Fabio Grosso con il suo Bari a provare a staccare il pass per la semifinale, sfidando un Cittadella reduce dal 2-0 rifilato alla Pro Vercelli. Dal Mondiale del 2006 fino alla serie B del 2018, dodici anni dopo gli azzurri di Berlino si preparano per giocarsi l’ultimo pezzo di A, conquistata da un Parma graziato, guarda caso, da un altro campione del mondo, cioè Alberto Gilardino. Rigore fallito sullo 0-1 ed emiliani che scappano sul doppio vantaggio, conquistando una pazzesca ed inattesa promozione. Non c’è che dire, è stata e continua ad essere una serie B dal sapore… mondiale.

Parma promosso in Serie A, harakiri Frosinone

Epilogo incredibile per il campionato più pazzo d’Italia, ultimo atto della regular season che certifica la seconda ammessa direttamente in A alle spalle dell’Empoli. Si tratta del Parma di D’Aversa che festeggia al 90’ la terza promozione di fila ovvero un record nel calcio nostrano. Già, perché se gli emiliani archiviano la pratica Spezia con i gol di Ceravolo e Ciciretti, il suicidio sportivo del Frosinone non ha spiegazioni: avanti di 2 punti sulla prima inseguitrice e di casa al nuovo "Benito Stirpe" contro il Foggia senza velleità, i ciociari di Longo steccano per un’ora di gioco (vantaggio dell’ex Mazzeo) prima del ribaltone targato Paganini e l’autorete di Rubin. Festa promozione davanti ai propri tifosi? Manco per idea: il definitivo 2-2 di Floriano su contropiede nel finale gela il Frosinone e lo condanna ai playoff, incubo un anno fa contro il Carpi. Ripartirà dalla semifinale degli spareggi promozione anche il Palermo che passa 2-0 all’Arechi: decidono Chochev e La Gumina, Stellone chiude al 4° posto.

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi