Ascoli, inizia la stagione: raduno a Castel di Lama

Serie B
ascoli_raduno

E' iniziata la stagione dell'Ascoli, i 27 calciatori convocati da Vivarini si sono radunati a Castel di Lama: c'è anche l'ultimo arrivato Valeau. L'AD Leo: "Ottimo impatto, partiamo con lo spirito giusto"

VIVARINI: "AD ASCOLI CON GRANDE DETERMINAZIONE"

Nuova vita per l'Ascoli, sia in società che per quanto riguarda lo staff tecnico. Dopo la salvezza ottenuta nel playout giocato contro l'Entella, lo storico presidente Bellini ha ceduto le sue quote al gruppo Bricofer chiudendo di fatto la sua esperienza bianconera. Prima di lasciare, l'ormai ex numero dell'Ascoli aveva a parole confermato Serse Cosmi, che dopo quest'avvicendamento è stato però costretto a lasciare i bianconeri. Al suo posto è arrivato Vincenzo Vivarini, reduce dall'esperienza dello scorso anno ad Empoli che si chiude con l'esonero e con il successivo arrivi di Aurelio Andreazzoli. "Una situazione che mi ha lasciato rabbia", ha dichiarato l'allenatore nella conferenza di presentazione. Ora Vivarini si è tuffato nell'esperienza Ascoli con entusiasmo e anche quel pizzico di voglia di riscatto che non manca mai.

Raduno a Castel di Lama

E la stagione dei bianconeri è ufficialmente iniziata, si riparte dall'Hotel La Corte del Sole di Castel di Lama. In questa struttura è avvenuto il raduno della squadra, con 27 calciatori convocati da Vincenzo Vivarini e regolarmente presenti all'appuntamento. Tanti sorrisi, entusiasmo e voglia di ricominciare, per una nuova stagione in Serie B. Non ci sarà Mogos. Ormai con le valige pronte e in procinto di trasferirsi alla Cremonese. Si è invece già aggregato al gruppo Lorenzo Valeau, che l'Ascoli ha preso dalla Roma. La stagione è iniziata con il brindisi inaugurale tra squadra e giornalisti, alla presenza dello staff tecnico e della società. Il team manager Evangelista ha fatto gli onori di casa, presentando la squadra. Presenti anche parecchi tifosi, che hanno salutato i calciatori prima dell'inizio degli allenamenti. Prime sedute al centro sportivo, poi domani la partenza per il ritiro di Cascia.

Andrea Leo: "Ottimo impatto, partiamo con lo spirito giusto"

E' iniziata una nuova era per l'Ascoli, dopo il passaggio di consegne dal presidente Bellini al gruppo Bricofer che ha rilevato la società. E il raduno è stata l'occasione per conoscere anche i volti nuovi che compongono la dirigenza bianconera. La società, infatti, si è presentata al gran completo all'appuntamento, per salutare i calciatori, lo staff tecnico e tifosi. C'era, ovviamente, il nuovo presidente Giuliano Tosti, così come il direttore generale Giann Lovano e il direttore sportivo Antonio Tesoro. Presente anche la nuova responsabile marketing Susi Galanti e la responsabile per le risorse umane Roberto Pulcinelli. I bianconeri hanno ora anche un nuovo amministratore delegato, si tratta di Andrea Leo. Quest'ultimo si è presentato nel giorno dell'inizio della stagione dell'Ascoli, con il raduno della squadra allenata ora da Vincenzo Vivarini. Queste le sue prime parole da amministratore delegato dei bianconeri: "Partiamo con lo spirito giusto, con tanta voglia di lavorare e di metterci a disposizione di questa Società e della Città – ha dichiarato - Come hanno già detto il Patron Pulcinelli e il Presidente Tosti in occasione della conferenza di presentazione, i tifosi saranno il nostro tredicesimo uomo e ci auguriamo che portino con la loro spinta qualche punto in classifica, ancor più di quelli portati lo scorso anno. Il dodicesimo uomo sarà l'assetto organizzativo. In questi primi giorni di lavoro l'impatto con una nuova realtà è stato forte, fantastico, tanta gente ci ferma in giro per la città per incoraggiarci e rivolgerci l'in bocca al lupo. Il mio impegno sarà massimo in termini di tempo e di presenza, sarò portatore di idee e della voglia che Pulcinelli e Tosti hanno messo in questo progetto. Questa esperienza mi darà tanto in termini emotivi e professionali, ho visto tanto entusiasmo dai collaboratori in sede e dalla gente in generale. L'Ascoli, la Città e la squadra saranno un'entità unica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche