Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 settembre 2018

Serie B, niente ripescaggi: si resta a 19 squadre, partono i ricorsi

print-icon

Arrivata la sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport: la Serie B resta a 19 squadre come comunicato dal presidente della commissione, Franco Frattini. Consiglio diviso, decisione presa non all'unanimità, ma non è ancora finita: partita la macchina per i ricorsi di Siena, Novara, Pro Vercelli, Catania e Ternana

1 nuovo post

RIVIVI LA GIORNATA DALLA SEDE DEL CONI

- di Redazione SkySport24

Si chiude una lunghissima giornata dal CONI: la Serie B resta a 19 squadre, ma Catania, Novara, Pro Vercelli, Ternana e Siena non ci stanno. Pronti i ricorsi

- di Redazione SkySport24
Ecco i tre gironi di Serie C

 
- di Redazione SkySport24
Il comunicato del Consiglio Direttivo della Lega Pro (Serie C)

Si è svolta, presso la sede della Lega Pro, la riunione del Consiglio Direttivo. Il Direttivo di Lega Pro ha preso atto della decisone assunta dal Collegio di Garanzia del CONI così come della posizione contraria espressa dal Presidente Frattini, che apre non pochi interrogativi ai quali si auspica possa arrivare una risposta delle autorità competenti. Il Consiglio Direttivo, in assenza della certezza delle regole che governa il sistema calcistico, ha manifestato l’impossibilità di iniziare un campionato. Ciononostante, nel rispetto della competizione sportiva, dei calciatori, delle società sportive e dei tifosi, ha deliberato l’approvazione dei gironi e la presentazione dei calendari, lasciando impregiudicati i diritti delle società ad agire a tutela dei propri interessi e confidando che gli organi della giustizia sportiva ripristinino il rispetto delle regole.
- di Redazione SkySport24
Le parole del presidente della Lega di B, Balata
 
"Ora il campionato di Serie B può continuare, con una riduzione degli organici che, aldilà delle proporzioni, vuole essere una prima pietra di un cambiamento di un sistema diventato in questi anni insostenibile e incapace di riformarsi". Queste le parole di Mauro Balata, dopo
la decisione del Collegio di Garanzia del Coni di confermare il campionato a 19 squadre. "Ringraziamo il Collegio per aver agito, come sempre, con terzietà e indipendenza nel nome della giustizia", ha aggiunto Balata
- di Redazione SkySport24
- di Redazione SkySport24
Il ricorso del Catania
 
Il Collegio di Garanzia dello Sport, oggi, ha dichiarato inammissibili i ricorsi proposti dalle società Ternana e Pro Vercelli per l'annullamento delle delibere del Commissario Straordinario FIGC del 13 agosto 2018, pubblicate con C.U. n. 47, n. 48 e n. 49, e del C.U. n. 10 della LNPB, con cui è stato pubblicato il calendario relativo al Campionato di Serie B 2018/19 (format a 19). Il difetto di giurisdizione così affermato dal Collegio di Garanzia dello Sport ribadisce, di conseguenza, la piena competenza del Tribunale Federale Nazionale relativamente alla materia in questione. Il Calcio Catania, unica società tra le "ripescabili" ad essersi rivolta al Giudice di primo grado in merito alla chiara illegittimità delle suddette delibere del Commissario, evidentemente viziate sul piano formale e sostanziale, confida adesso nell'accoglimento delle istanze per la tutela del format della Serie B a 22 e per la conseguente immediata ammissione al campionato di Serie B delle tre società "ripescabili" aventi diritto. Il Tribunale Federale Nazionale, come noto, ha fissato l'udienza del 12 settembre, con inizio alle ore 14.00, per la trattazione del ricorso del Calcio Catania.
- di Redazione SkySport24
Il presidente del Pescara, Sebastiani

Questa non è una vittoria contro nessuno, ma e' una decisione che ricalca quello che all'unanimità avevano chiesto le 19 società di Serie B, quando si decise di partire con questo numero di squadre nel nuovo torneo". Lo ha detto il presidente del Pescara Daniele Sebastiani, commentando la sentenza del Collegio di Garanzia dello sport che ha confermato la Serie B a 19 squadre, bloccando i ripescaggi. "Mi auguro che ora, si decida una volta per tutte di partire ed iniziare con un percorso di riforma che possa vedere al fianco della B anche le altre leghe. Bisogna capire che i tornei sono sempre più difficile da sostenere economicamente, e per questo bisogna lavorare tutti uniti, affinché ci siano sempre società sane. Quando abbiamo voluto il torneo a 19 squadre, con le stesse retrocessioni, sapevamo anche che il campionato sarebbe stato più difficile. Il campionato di B era e resta un campionato equilibrato e difficile per tutti". Intanto domani, alle 11, presso la struttura DelfinoTrainingCenter si terra' la conferenza di presentazione e lancio del Pescara Bond. 
- di Redazione SkySport24
Le parole del presidente della Ternana Stefano Bandecchi al sito ufficiale del club

“Sono prima di tutto dispiaciuto per la nostra tifoseria, perché non siamo riusciti a portare a casa il risultato che tutti noi avremmo desiderato. Mi viene da dire non per colpa nostra ma per una situazione a mio avviso veramente deplorevole che evidentemente in questa nazione sta prendendo il sopravvento. Detto ciò, dico ai nostri tifosi di confidare sul fatto che ora finalmente comincerà il campionato di calcio anche per noi e cercheremo di fare tutto ciò che è possibile, del nostro meglio, sul campo verde. Per quanto riguarda le cause in Tribunale, non sono finite: andranno sicuramente avanti, abbiamo dato mandato ai nostri avvocati di individuare tutto ciò che è possibile per ricorrere nei confronti di questa sentenza: a questo punto le cause avranno uno scopo diverso rispetto a prima. Prima si pensava di poter giocare la serie B, adesso con certezza faremo la serie C ma cercheremo di toglierci almeno delle soddisfazioni perché è deplorevole e veramente schifoso ciò che è successo. Per quanto riguarda invece i 19 presidenti della serie B, io non li conosco tutti, ma sono felice di pensare che quattro di loro il prossimo anno retrocederanno in Serie C e invece dalle 4 alle 7 squadre di serie C andranno in serie B e quindi (Bandecchi ride, ndr) mi fa piacere pensare che si sono venduti l’anima per 600mila euro scarsi. L’anno prossimo con quei 600mila euro io farò una festa contando quanti di loro saranno falliti e quanti saranno retrocessi in Serie C. Auguri a tutti da Stefano Bandecchi. Per quanto riguarda i miei tifosi, abbiate fede, faremo del nostro meglio”
- di Redazione SkySport24
Siena: il comunicato che annuncia il ricorso

"La società Robur Siena S.p.A., preso atto della decisione del Collegio di Garanzia e ascoltate con amarezza e sgomento le dichiarazioni rese pubblicamente agli organi di informazione da parte del presidente Frattini, procederà senza indugio nelle sedi opportune per tutelare i propri diritti. La società ritiene che sia stata perduta una grande occasione per ribadire che le regole devono essere uguali per tutti"
- di Redazione SkySport24

"Per me il comunicato 54 (sui criteri di ripescaggio pubblicato dalla Federcalcio il 30 maggio 2018, ndr) sarebbe rimasto in vigore", ha aggiunto Frattini. "La spaccatura nel Collegio? Perché io non condivido la pronuncia di inammissibilità e ho il dovere di dirlo - ha sentenziato Frattini - Su di me nessuna pressione, credo che il Collegio di Garanzia abbia ragionato su ipotesi molto diverse al suo interno e queste ipotesi molto diverse hanno portato a divergenze che nella storia del Collegio di Garanzia non c'erano mai state"

- di Redazione SkySport24

"Io optavo per un campionato a 22 squadre con l'accoglimento dei ricorsi - ha precisato Frattini - Il collegio ha ritenuto di confermare il torneo a 19 con una pronuncia di inammissibilità in cui si dice che sostanzialmente quei ricorsi dovevano essere proposti davanti alla giustizia federale, quindi inammissibile per avere sbagliato il giudice a cui andare". Secondo Frattini, i club che ambiscono al ripescaggio (Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania, Novara e Entella) "potranno - ha anticipato - se lo vorranno, ripartire davanti al Tribunale federale della Figc e proporre le stesse contestazioni"

- di Redazione SkySport24
Mercoledì alle ore 11.30 la compilazione dei calendari di Serie C
- di Redazione SkySport24

IL COMUNICATO UFFICIALE

Il Collegio di Garanzia, a Sezioni Unite, "ha dichiarato inammissibili i ricorsi proposti da Ternana (R.G. 73-2018) e Pro  Vercelli (R.G. 74-2018) contro la Lega Nazionale Professionisti Serie  B e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Lega Nazionale Professionisti Serie A, della Lega Italiana Calcio  Professionistico, delle società Novara Calcio S.p.A., Robur Siena  S.p.A., Virtus Entella s.r.l., Calcio Catania S.p.A. per  l'annullamento del provvedimento assunto dalla Lega Nazionale  Professionisti Serie B del 31 luglio 2018, con il quale la predetta  LNPB si è rifiutata di emettere le certificazioni di sua competenza,  previste dal C.U. n. 18 del Commissario Straordinario in data 18  luglio 2018, nonché della decisione assunta dalla medesima LNPB di  pubblicare il calendario del Campionato di Serie B 2018/2019 con  l'organico a 19 squadre, resa nota dalla predetta Lega in data 10  agosto 2018, e di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso,  collegato e conseguente ai predetti provvedimenti e decisioni";
      "nonché i ricorsi proposti da Ternana (R.G. 75-2018) e Pro Vercelli  (R.G. 76-2018) nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio, della Lega Nazionale Professionisti Serie B, della Lega Nazionale  Professionisti Serie A, della Lega Italiana Calcio Professionistico,  delle società Novara Calcio S.p.A., Robur Siena S.p.A., Virtus Entella s.r.l., Calcio Catania S.p.A. per l'annullamento delle delibere del  Commissario Straordinario FIGC del 13 agosto 2018, pubblicate con C.U. n. 47, n. 48 e n. 49 e del C.U. n. 10 della LNPB, con cui è stato  pubblicato il Calendario relativo al Campionato di Serie B 2018/2019,  nonché di ogni ulteriore atto presupposto, annesso, connesso,  collegato e conseguente ai predetti decisioni". La decisione è stata  assunta a maggioranza con il dissenso del Presidente del Collegio di  Garanzia e di un componente.
- di Redazione SkySport24

"La Serie B resta a 19 squadre ma io ho votato contro": Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia dello sport, ha ribadito il suo dissenso. "È in corso di pubblicazione la sentenza - ha spiegato Frattini - Per la prima volta nella mia carriera da presidente ho votato contro la decisione presa a maggioranza. Finisce 3-2, con il mio voto contrario contenuto in una dichiarazione ufficiale che spiega l'inammissibilità di tutti i ricorsi. Il campionato continua a 19 squadre"

- di Redazione SkySport24

Sentenza arrivata con una maggioranza risicata (3 a 2), non all'unanimità

- di Redazione SkySport24

"La mia tesi era di accoglimento del ricorso e di una Serie B a 22 squadre". Così Franco Frattini fuori dalla sede del CONI

- di Redazione SkySport24

LA SERIE B RESTA A 19 SQUADRE! COMUNICATO IN ARRIVO

- di Redazione SkySport24

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi