Serie B, i risultati della 32^ giornata: Strizzolo stende il Lecce, Pescara ko ad Ascoli

La 32^ giornata della Serie B registra lo stop della squadra di Liverani allo Zini, 2-0 incassato in 10 uomini dal 24' (espulsione diretta per Vigorito) e con i pali colpiti da La Mantia e Meccariello. Decisiva nella ripresa la doppietta di Strizzolo: salentini al 2° posto a -3 dal Brescia capolista. Termina 2-1 per l'Ascoli la sfida al Del Duca: a segno su rigore Mancuso e Ninkovic che nella ripresa si arrende alla traversa. Sempre dal dischetto non sbaglia Ciciretti nel finale. Il Pescara resta in zona playoff con 48 punti

SERIE B: CLASSIFICA - CALENDARIO

CREMONESE-LECCE 2-0

67' e 78' Strizzolo

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Claiton, Terranova, Caracciolo; Mogos, Arini, Castagnetti, Castrovilli (79' Croce), Migliore; Carretta (60' Piccolo), Strizzolo (88' Strefezza). All. Rastelli

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni (61' Marino); Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli (71' Falco); Mancosu; La Mantia, Palombi (24' Bleve). All. Liverani

Ammoniti: La Mantia (L), Migliore (C), Castrovilli (C), Petriccione (L)

Espulso: Vigorito (L) al 24'

Lecce sfortunato allo Zini, stadio che costa lo stop sulla strada della promozione dopo il 2-0 incassato dalla Cremonese. Liverani al tappeto dopo 3 vittorie di fila in un match dagli episodi negativi: ridotti in 10 dal 24’ per l’espulsione di Vigorito, i salentini lamentano pure i pali colpiti da La Mantia e Meccariello sullo 0-0. Costa cara la doppietta di Strizzolo a segno per la prima volta in maglia grigiorossa, exploit che restituisce serenità a Rastelli (38 punti in classifica a +8 sui playout). S’arresta invece la corsa del Lecce che resta al 2° posto ma a -3 dal Brescia capolista.

Già vittorioso all’andata, Liverani cerca conferme a Cremona affidandosi allo scatenato La Mantia e al ritrovato Palombi riforniti da Mancosu. Sfortunato proprio La Mantia al 20’ che si arrende alla traversa, rivedibile l’uscita coi piedi di Vigorito che cicca il rinvio e abbatte Strizzolo lanciato a rete: rosso diretto inevitabile dopo 24 minuti, episodio che cambia il volto del match. A sfiorare il vantaggio, tuttavia, sono proprio i salentini con Meccariello fermato sul più bello da Agazzi. Lecce sfortunato pure in avvio di ripresa, palo a botta sicura del solito Meccariello nonostante l’inferiorità numerica. A decidere la sfida è la coppia Castrovilli-Strizzolo, rispettivamente ispiratore e goleador di giornata: prima il facile tap-in del vantaggio, altrettanto comodo la firma del raddoppio sul filtrante di Piccolo.

ASCOLI-PESCARA 2-1

36' rig. Mancuso (P), 42' rig. Ninkovic (A), 84' rig. Ciciretti (A)

ASCOLI (4-3-2-1): Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, Rubin; Addae, Troiano (55' Casarini), Cavion; Ninkovic, Ciciretti (89' Padella); Ardemagni (74' Rosseti). All. Vivarini

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso (87' Bellini); Memushaj, Bruno, Crecco (86' Monachello); Marras (72' Capone), Mancuso, Sottil. All. Pillon

Ammoniti: Troiano (A), Laverone (A), Ciciretti (A)

Tre punti casalinghi per la Cremonese e pure per l’Ascoli, altrettanto puntuale a ribaltare il pronostico contro il Pescara. La spunta in rimonta per 2-1 Vivarini al 3° risultato utile di fila, successo che vale un rassicurante +9 sui playout oltre a strizzare l’occhio ai playoff distanti solo 4 lunghezze. Tre i rigori assegnati dall’arbitro Di Paolo e tutti trasformati al Del Duca: appello al quale rispondono bomber Mancuso (18 centri personali), Ninkovic e soprattutto Ciciretti nel finale di gara. Abruzzesi sconfitti dopo l’ottimo 3-2 imposto al Palermo, sconfitta che non pregiudica la presenza in zona playoff con 48 punti.

Pillon pretende una nuova risposta dopo il colpo ottenuto nel turno infrasettimanale, impegno in trasferta che coincide con il ritorno al 4-3-3 con Marras e Sottil ai fianchi di Mancuso in attacco. Marchigiani pericolosi in avvio con la botta di Addae, abruzzesi dalla maggiore pressione ma senza squilli eccezion fatta per il tentativo del proprio cannoniere e il calcio piazzato di Memushaj. Match che si sblocca al minuto 34: Cavion sgambetta Sottil in area, Mancuso va sul dischetto e insacca il suo 18° gol in campionato. Una manciata di minuti più tardi è invece l’Ascoli a lasciare il segno, sempre su rigore per il fallo di Gravillon su Ciciretti: Ninkovic spiazza Fiorillo e fa 1-1 prima dell’intervallo. Lo stesso Ninkovic si arrende alla traversa nella ripresa prima di sprecare il 2-1, risultato ritoccato all’84’ da Ciciretti con il 3° rigore di giornata (mano di Memushaj sull’iniziativa del numero 20). Vincono i padroni di casa che blindano la propria classifica.

1 nuovo post
CREMONESE-LECCE 0-0
46' - Al via la ripresa!
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 1-1
Fine primo tempo al Del Duca! Equilibrio pure nell'altro match delle ore 15.00, punteggio che ammette il botta e risposta tra Mancuso (18° gol in campionato) e Ninkovic, doppio calcio di rigore assegnato dall'arbitro Di Paolo
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
Fine primo tempo allo Zini! Risultato senza reti tra Rastelli e Liverani, tuttavia i salentini sono in 10 uomini dal 24' per l'espulsione del portiere Vigorito (errore e fallo da ultimo uomo su Strizzolo). Di Meccariello la chance più pericolosa vanificata da Agazzi oltre alla traversa di La Mantia
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
45' - Ci prova Castrovilli su calcio di punizione, pallone che non inquadra la porta di Bleve
- di luca.cassia
PAREGGIO DELL'ASCOLI!
ASCOLI-PESCARA 1-1

42' - Non sbaglia nemmeno Ninkovic che spiazza Fiorillo, immediato 1-1 dei padroni di casa al Del Duca!
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 0-1
40' - Calcio di rigore per l'Ascoli! Stavolta il penalty è per i marchigiani, fallo di Gravillon in area su Ciciretti!
- di luca.cassia
GOL DEL PESCARA!
ASCOLI-PESCARA 0-1

36' - Non sbaglia Mancuso che sale a 18 centri in campionato, Pescara in vantaggio!
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 0-0
34' - Calcio di rigore per il Pescara! Cavion sgambetta Sottil in area e sarà penalty per gli abruzzesi!
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
34' - Meno insidiosa la conclusione in acrobazia di La Mantia, nessun problema per Agazzi
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
33' - Agazzi salva su Meccariello! Lecce in 10 uomini ma vicino al vantaggio con il proprio difensore, s'immola il portiere grigiorosso che in precedenza aveva sbagliato l'uscita!
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 0-0
31' - Memushaj vicino al vantaggio! Direttamente da calcio piazzato ci prova il nazionale albanese del Pescara, destro a giro che termina a lato di poco!
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 0-0
28' - Si fa vedere Mancuso, vice capocannoniere che va al tiro dopo lo scambio con Sottil senza trovare la porta di Lanni
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 0-0
25' - Prova ad alzare la pressione la squadra di Pillon, regge tuttavia un Ascoli ordinato che aveva sfiorato il vantaggio con Addae
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
25' - Partita in salita quindi per gli uomini di Liverani che rinunciano a una punta (Palombi) per favorire l'ingresso di Bleve tra i pali
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
24' - Espulso Vigorito, Lecce in 10 uomini! Sbaglia in uscita il portiere salentino che cicca il rinvio e concede il via libera a Strizzolo da lui stesso abbattuto. Rosso diretto dell'arbitro Di Martino!
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
24' - Insiste il Lecce con il cross di Petriccione a beneficio di Tabanelli che gira verso la porta: la respinta è addirittura del compagno Palombi che si trovava sulla traiettoria
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
20' - Traversa di La Mantia! Cross di Calderoni e splendida torsione di testa del bomber leccese frenato solo dalla traversa con Agazzi immobile!
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
16' - Fase favorevole per possesso ai padroni di casa che tuttavia non creano problemi a Vigorito dalla trequarti
- di luca.cassia
ASCOLI-PESCARA 0-0
11' - Ancora Addae! Secondo tentativo ben più pericoloso del centrocampista bianconero, autore del mancino che non termina alto di molto sopra la traversa di Fiorillo!
- di luca.cassia
CREMONESE-LECCE 0-0
10' - Prova a sfruttare le fasce la squadra di Liverani con Venuti e Calderoni, quest'ultimo protagonista di un lancio imprendibile per i compagni
- di luca.cassia

I più letti