Frosinone-Venezia 1-1

Serie B

E' pari e patta tra Frosinone e Venezia nel match valevole per la quarta giornata della Serie B. Tutte le reti arrivano dopo l'intervallo: al vantaggio di Capello risponde il gol segnato da Capuano

Primo tempo non certo indimenticabile per chi ha seguito il match sugli spalti. Per fortuna nella ripresa la partita si è animata. Dopo l'intervallo ci ha pensato il Venezia ad evitare ulteriori sbadigli trovando la rete del vantaggio e sbloccando quindi momentaneamente la partita. Gara che però è presto tornata sui binari del pareggio. Nell'ultima parte di gara, ospiti e padroni di casa hanno badato soprattutto a non scoprirsi, chiudendo gli spazi ed evitando di subire un gol che sarebbe stato difficile da recuperare. Leggendo anche i cambi effettuati, si intuisce la doppia volontà: portare a casa almeno un punto cercando però di farne tre. La seconda missione non è riuscita.

Dopo un primo tempo senza reti, il Venezia è riuscito a passare in vantaggio al 54° minuto grazie al gol di Alessandro Capello, il Frosinone è però riuscito a replicare pareggiando l'incontro e chiudendo il risultato con Capuano.
Entrambi i portieri si sono dovuti arrendere solo nell'occasione del gol: 4 parate per Luca Lezzerini (Venezia), mentre Francesco Bardi (Frosinone) è stato impegnato in 3 interventi.

Per il Venezia l'assist è stato effettuato da Riccardo Bocalon, mentre nel Frosinone il passaggio decisivo per il gol è di Andrea Beghetto. Molto agonismo in campo con 6 cartellini gialli in totale: di cui 4 per il Venezia e 2 per il Frosinone.

Nonostante il risultato finale di parità, il Frosinone ha prevalso per numero di tiri (15-5) . Il Venezia, invece, ha avuto un maggior possesso palla (52%) e ha battuto più calci d’angolo (5-4).

Marco Modolo (Venezia) è stato il migliore per numero di passaggi completati (49), superando in questa speciale classifica anche Lorenzo Ariaudo, il più preciso nelle fila del Frosinone (47). Lorenzo Ariaudo ha invece avuto la meglio nel dato relativo al numero di passaggi nella trequarti avversaria (2 contro 1 del suo avversario).

Camillo Ciano nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Frosinone con 5 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Venezia è stato Alessandro Capello a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Frosinone, il centrocampista Camillo Ciano è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 22 totali). Il centrocampista Capello è stato invece il più efficace nelle fila del Venezia con 7 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (11).


Frosinone (4-3-1-2 ): F.Bardi, L.Ariaudo, N.Brighenti (Cap.), M.Capuano, A.Beghetto, C.Ciano, R.Maiello, N.Haas, L.Paganini, A.Novakovich, M.Trotta. All: Alessandro Nesta
A disposizione: F.Zampano, A.Tribuzzi, L.Matarese, L.Krajnc, P.Bastianello, M.Vitale, A.Iacobucci, M.Gori, N.Citro, M.Rohdén, A.Salvi, F.Dionisi.
Cambi: F.Dionisi <-> A.Novakovich (55'), A.Salvi <-> N.Brighenti (57'), N.Citro <-> F.Dionisi (74')

Venezia (4-3-1-2 ): L.Lezzerini, G.Felicioli, A.Fiordaliso, M.Cremonesi, M.Modolo (Cap.), A.Capello, F.Zuculini, L.Fiordilino, Y.Maleh, A.Montalto, R.Bocalon. All: Alessio Dionisi
A disposizione: I.Lakicevic, A.Vacca, L.Lollo, Y.Senesi, G.Zigoni, N.Simeoni, L.Gavioli, F.Di Mariano, N.Casale, P.Ceccaroni, F.Caligara, Bruno Bertinato.
Cambi: L.Lollo <-> Y.Maleh (65'), F.Di Mariano <-> A.Montalto (70'), P.Ceccaroni <-> G.Felicioli (81')

Reti: 54' Capello (Venezia), 65' Capuano (Frosinone).
Ammonizioni: C.Ciano, F.Dionisi, A.Fiordaliso, L.Fiordilino, Y.Maleh, L.Lollo

Stadio: Benito Stirpe
Arbitro: Giovanni Ayroldi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti