Risultati Serie B, i risultati delle partite della 9^ giornata di Serie B

Il Pescara fa poker col Benevento e sorride con la doppietta di un super Machin. Empoli raggiunto allo scadere dal Trapani (autogol di Veseli). Il Crotone abbatte il Venezia in rimonta e aggancia i campani al primo posto. 1-1 tra Cosenza e Chievo (bel gol su punizione di Salvatore Esposito). Lo Spezia stende la Juve Stabia ( 2-0), con le vespe in 10 nel secondo tempo. Pari del Perugia a Salerno, 0-0 tra Pordenone e Cittadella

PESCARA-BENEVENTO 4-0 

45' Memushaj, 53', 75' Machin, 90+3 Maniero 

PESCARA (3-5-2): Fiorillo (45' Kastrati); Bettella, Scognamiglio, Ciofani; Palmiero, Busellato, Machin (79' Bruno), Memushaj, Borrelli (70' Maniero); Masciangelo, Galano. Allenatore: Zauri.

 

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio, Tuia, Caldirola, Letizia; Insigne, Hetemaj, Viola, Improta ( 58' Schiattarella); Sau (71' Armenteros), Coda. Allenatore: Inzaghi.

 

Ammoniti: Borrelli (P), Busellato (P), Maggio (B), Machin (P)

 

Rinascita Pescara, blackout Benevento

La squadra di Inzaghi scivola inaspettatamente a Pescara. Dopo un primo tempo equilibrato, i padroni di casa si scatenano nella ripresa e la luce si spegne in casa giallorossa. Prima Memushaj che segna il gol dell'ex, poi uno scatenato Machin, autore di una doppietta, affossano gli ospiti. Nel finale gioia anche per Maniero che su rigore ritrova il gol dopo un anno di assenza. Il Benevento perde partita, imbattibilità e primato solitario in un sol colpo. I padroni di casa risorgono dopo una settimana difficile. Sorride Zauri.

 

CROTONE-VENEZIA 3-2 

5' Aramu (V), 35', 55' Simy (C), 67' Capello (V), 84' Golemic (C)

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Marrone (26' Cuomo), Spolli, Golemic; Molina (62' Mustacchio), Benali, Barberis, Crociata (80' Zanellato),, Mazzotta; Messias, Simy. Allenatore: Stroppa.

 

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Fiordilino, Maleh (82' Zuculini), Lollo (88' Di Mariano); Aramu; Capello, Montalto. Allenatore: Dionisi.

 

Ammoniti: Montalto (V), Crociata (C), Capello (V), Lollo (V), Zuculini (V)

 

Decide Golemic ma che Simy!

Il Crotone aggancia la vetta dopo una partita emozionante. Gli uomini di Stroppa vanno sotto all'inizio, con il Venezia che mette la freccia al 5' con Aramu. La reazione è nel talento di Simy che fa doppietta, prima con un'incornata poderosa, poi con un bel tiro al volo. Non Molla il Venezia con Capello che non un tiro al volo eguaglia la prodezza balistica dell'attaccante del Crotone e soprattutto rimette in pari la contesa. La decide nel finale Golemic, secondo gol consecutivo per lui.

 

TRAPANI-EMPOLI 2-2 

8' Bajrami (E), 22' Moscati (T), 62' Stulac (E),  90'+8 Autogol Veseli (T)

TRAPANI (4-3-1-2): Carnesecchi; Del Prete, Scognamillo, Pagliarulo, Da Silva (46' Jakimovski); Luperini (71' Scaglia);, Taugourdeau, Moscati; Colpani (64' Golfo); Nzola, Pettinari. Allenatore: Baldini.

 

EMPOLI (4-3-2-1): Brignoli; Veseli, Romagnoli, Maietta (81' Nikolaou), Balkovec; Bajrami, Frattesi, Stulac; Dezi (70' Gazzola), Piscopo (55' La Gumina); Mancuso. Allenatore: Bucchi.

Ammoniti: Balkovec (E), Pettinari (T), Scaglia (T)

 Beffa Empoli, cuore Trapani

Quando l'Empoli pregustava una vittoria su un campo difficile, ecco il pareggio beffa a tempo scaduto con l'autogol di Veseli. Peccato per i toscani che avevano condotto il match per due volte. Le danze le aveva aperte Bajrami, poi dopo il pareggio di Moscati, un tiro velenoso di Stulac aveva illuso gli uomini di Bucchi che già sognavano il ritorno alla vittoria e l'aggancio in vetta. Tanto cuore Trapani che all'ultimo trova punti preziosi soprattutto per il morale. Perché la classifica continua a piangere (i siciliani sono penultimi).

SALERNITANA-PERUGIA 1-1 

55' Kiyine (S), 89' Buonaiuto (P)

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine  (75' Lombardi), Akpra Akpro (76' Maistro), Di Tacchio, Odjer, Lopez; Djuric, Jallow (90' Cerci). Allenatore: Ventura.

 

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Balic  (63' Melchiorri), Dragomir; Fernandes (40' Kouan); Iemmello, Capone (71' Buonaiuto). Allenatore: Oddo.

 

Ammoniti: Capone (P), Lopez (S)

 

Bonaiuto pareggia allo scadere

 

Beffa anche per la Salernitana raggiunta al foto-finish dal Perugia. La squadra di Ventura va in vantaggio grazie a Kiyine che prima si procura e poi trasforma il rigore del momentaneo vantaggio. Eslpode l'Arechi che alla fine si dispera perché Buonaiuto trasforma in oro la bella azione personale di Rosi e fa 1-1.

 

COSENZA-CHIEVO 1-1 

8' Esposito (CH), 35' Bruccini (CO)

COSENZA (4-3-3): Perina; Bittante (81' Corsi), Capela, Idda, Legittimo; Bruccini, Kanouté, Sciaudone; Carretta (71' Pierini), Rivière (71' Litteri), Baez. Allenatore: Braglia.

 

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Cesar, Vaisanen, Cotali (77' Frey); Garritano  (85' Bertagnoli), Esposito, Obi; Pucciarelli (46' Segre); Meggiorini, Rodriguez. Allenatore: Marcolini.

 

Ammoniti: Dickmann (CH), Bittante (CO), Cesar (CH), Esposito (CH), Idda (CR)

 

Bruccini risponde a Esposito

Succede tutto nel primo tempo. Il match lo sblocca Salvatore Esposito, fratello del Sebastiano dell'Inter, e autore di una punizione perfetta che non lascia scampo al portiere. Il pareggio del Cosenza invece porta la firma del neo capitano Bruccini che segna di testa.

 

PORDENONE-CITTADELLA 0-0 

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Semenzato, Brison, Camporese, De Agostini; Mazzocco (73' Misuraca), Burrai, Zammarini; Gavazzi (63' Pasa); Strizzolo (78' Candellone), Ciurria. Allenatore: Tesser.


CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Camigliano, Benedetti; Vita, Iori (81' Pavan), Branca (75' D'Urso); Bussaglia; Diaw, Luppi (65' Rosafio). Allenatore: Venturato.

 

Ammoniti: Mazzocco (P), Gavazzi (P), Zammarini (P), Iori (C), Ghiringhelli (C), Diaw (C)

Spettacolo solo sugli spalti

Il titolo dice tutto perché nel campo è successo davvero poco. Occasioni quasi inesistenti e tanto calore del pubblico nel teatro della Dacia Arena. Si può riassumere così il derby tra Pordenone Cittadella.

 

SPEZIA-JUVE STABIA 2-0 

18' Bidaoui, 51' Capradossi

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Vignali, Terzi, Capradossi, Ramos; Bartolomei, M.Ricci, Mora; Bidaoui (81' Burgzorg), Gudjohnsen (58' Gyasi), F.Ricci (71' Ragusa). Allenatore: Italiano.


JUVE STABIA (4-2-3-1): Russo; Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni; Calvano, Calò; Canotto (60' Carlini), Mallamo (53' Cissè), Elia (65' G. Ricci); Forte. Allenatore: Caserta.

 

Ammoniti: M. Ricci (S), Ramos (S), Calò (J),Mora (S), 80' G.Ricci (J)

Espulsi: Germoni (J)

 

Bidaoui scatenato

I gol non li fa solo Bidaoui, ma l'ex Avellino è il valore aggiunto dello Spezia. Il vantaggio lo realizza a modo suo: slalom speciale e portiere sorpreso sul secondo plao. Poi c'è gloria anche per Capradossi che la chiude di testa. Nervosa la Juve Stabia in 10 nel secondo tempo per il doppio giallo di Germoni. Seconda vittoria consecutiva per lo Spezia, campani sconfitti dopo due successi filati.

 

 

1 nuovo post
TRAPANI-EMPOLI 0-1
8' Empoli in vantaggio con il gol di Bajrami
- di Redazione SkySport24
Gol!
CROTONE-VENEZIA 0-1
5' Gol di Aramu! Il giocatore del Venezia si inserisce e su un cross basso dalla sinistra fa centro
- di Redazione SkySport24

A Cosenza partita cominciata più tardi per un minuto di raccoglimento in memoria di 5 tifosi morti in settimana, 4 in un incidente

- di Redazione SkySport24
Iniziate le partite
- di Redazione SkySport24
SPEZIA-JUVE STABIA

Dopo aver perso i primi due incontri in Serie B contro la Juve Stabia, lo Spezia ha raccolto una vittoria e un pareggio nelle ultime due partite del campionato cadetto.

La Juve Stabia ha vinto le ultime due partite di Serie B, dopo aver perso cinque di tutte le sei precedenti (1N) giocate in questo campionato.

- di Redazione SkySport24
PORDENONE-CITTADELLA

Il Cittadella ha sempre perso nelle tre occasioni in cui è andato in trasferta in Friuli-Venezia Giulia in Serie B. Ha giocato sempre con la Triestina.

Il Pordenone conta 10 punti nelle prime quattro gare interne di campionato: l’ultima squadra neopromossa ad aver conquistato lo stesso bottino in casa a questo punto della stagione è stata il Benevento, nel 2016/17 (i campani furono poi promossi in A in quella stagione).

- di Redazione SkySport24

COSENZA-CHIEVO

Il Chievo (sei) ha vinto il doppio delle sfide contro il Cosenza (tre) in Serie B. Chiudono il parziale tre pareggi.

Perfetto equilibrio nelle sfide disputate iin Calabria  tra Cosenza e Chievo in Serie B, con due vittorie a testa .

- di Redazione SkySport24
SALERNITANA-PERUGIA

La Salernitana va in gol da nove partite consecutive contro il Perugia in Serie B. Contro nessuna squadra presente in questo campionato i campani registrano una striscia realizzativa in corso più lunga.

Il risultato di 1-1 è il più frequente tra le due squadre. Si è verificato sette volte nei 18 precedenti in Serie B (l’ultimo nel maggio 2018).

- di Redazione SkySport24

TRAPANI-EMPOLI

Gli unici due precedenti tra Trapani ed Empoli in Serie B sono terminati entrambi in pareggio: 1-1 e 0-0 nella stagione 2013/14.

Il Trapani ha realizzato sei gol nelle ultime tre partite di campionato, dopo che era rimasto a secco in tutte le quattro precedenti di Serie B.

- di Redazione SkySport24

CROTONE-VENEZIA

Il Crotone non ha mai perso contro il Venezia in Serie B (2V, 4N) e ha segnato 10 reti nel parziale.

Il Venezia non ha mai perso nelle ultime sei trasferte di Serie B.

- di Redazione SkySport24

BENEVENTO-PESCARA

Nel Benevento, imbattuto in questo campionato, mancherà per squalifica il centrocampista Tello, ma torna dopo il turno di stop il terzino Maggio

Il presidente del Pescara Sebastiani ha confermato Zauri in panchina, ma ha chiesto una reazione alla sua squadra dopo tre sconfitte nelle ultime quattro gare.

- di Redazione SkySport24
Sono 7 le partite della 9^ giornata che si giocheranno questo sabato alle 15:00
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche