Venezia-Spezia 0-0

Serie B
default

Pareggio Venezia e Spezia. Finisce 0-0 il match valido per la sedicesima giornata della Serie B. I padroni di casa hanno cercato con maggiore continuità la via del gol senza però riuscire a capitalizzare. Poche azioni degne di rilievo da una parte e dall’altra con le due squadre che alla fine hanno mosso entrambe la propria classifica

E' stata una sfida tra chi ha tentato di trovare con continuità la via del gol e chi invece ha badato a contenere le iniziative altrui. Alla fine quindi lo 0-0 va meglio allo Spezia. Nella sfida che vedeva opposta la squadra di Vincenzo Italiano al Venezia, sono stati infatti Modolo e compagni a fare la partita e a creare più pericoli alla difesa avversaria. Spezia che che ha impostato una gara basata sulla solidità difensiva a causa dalla costante pressione avversaria. La strategia di Italiano ha pagato: il suo 4-3-3 non è stato sempre perfetto ma ha comunque annullato ogni tentativo portato avanti dal Venezia che in futuro dovrà avere più cinismo sotto porta.

Clean sheet per entrambi i portieri: 5 parate per Simone Scuffet (Spezia), mentre Luca Lezzerini (Venezia) è stato impegnato in 2 interventi. Lo Spezia ha portato a casa un risultato positivo, chiudendo però la partita in 10 uomini per via dell'espulsione di Giulio Maggiore per doppia ammonizione al 66°.

Il Venezia ha effettuato più tiri nello specchio della porta (5) rispetto ai 2 dello Spezia. Francesco Di Mariano nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Venezia: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per lo Spezia è stato Federico Ricci a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (444-297): si sono distinti Marco Modolo (80), Nicolò Casale (79) e Pietro Ceccaroni (66). Per gli ospiti, Ferrer è stato il giocatore più preciso con 42 passaggi riusciti.

Nel Venezia, il centrocampista Luca Fiordilino è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 12 totali). Il difensore Salvador Ferrer è stato invece il più efficace nelle fila dello Spezia con 7 contrasti vinti (13 effettuati in totale).


Venezia (4-3-1-2 ): L.Lezzerini, P.Ceccaroni, N.Casale, M.Modolo (Cap.), I.Lakicevic, S.Suciu, A.Vacca, L.Fiordilino, M.Aramu, F.Di Mariano, A.Capello. All: Alessio Dionisi
A disposizione: L.Lollo, F.Caligara, Y.Maleh, G.Zigoni, Bruno Bertinato, Y.Senesi, R.Bocalon, M.Cremonesi, L.Gavioli, A.Pomini, A.Montalto.
Cambi: L.Lollo <-> S.Suciu (69'), G.Zigoni <-> A.Vacca (75'), R.Bocalon <-> F.Di Mariano (88')

Spezia (4-3-3 ): S.Scuffet, E.Capradossi, R.Marchizza, M.Erlic (Cap.), S.Ferrer, P.Bartolomei, G.Maggiore, G.Mastinu, S.Bidaoui, S.Gudjohnsen, A.Ragusa. All: Vincenzo Italiano
A disposizione: T.Krapikas, C.Terzi, L.Vignali, J.Ramos, DJ Buffonge, L.Mora, Federico Ricci, D.Burgzorg, T.Reinhart, E.Gyasi, A.Desjardins.
Cambi: D.McIntosh Buffonge <-> G.Mastinu (56'), F.Ricci <-> A.Ragusa (62'), C.Terzi <-> S.Bidaoui (89')


Ammonizioni: L.Fiordilino, G.Mastinu, G.Maggiore, D.McIntosh Buffonge, S.Scuffet
Espulsioni: Maggiore (66°)

Stadio: Pier Luigi Penzo
Arbitro: Ivano Pezzuto

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche