Chievo-Benevento 1-2

Serie B
default

Nel match valido per la diciottesima giornata della Serie B, il Benevento va sotto ma poi ribalta la gara e batte il Chievo per 2-1. Dopo la rete iniziale di Vignato, Maggio e compagni rimontano il risultato grazie alle reti di Maggio e Tuia che permettono al Benevento di incamerare i tre punti

Lo svantaggio iniziale non ha spaventato più di tanto il Benevento di Filippo Inzaghi che è riuscito a capovolgere l'esito del match giocato contro il Chievo. Per la squadra capitanata da Meggiorini si è passati dalla soddisfazione per aver sbloccato il match a proprio favore, alla delusione per aver gettato al vento punti preziosi. Tutto il contrario di quello che hanno provato in casa Benevento. Inzaghi decide di schierare la sua squadra con un 4321; Chievo che risponde con un 4312 e come detto sono proprio gli uomini di Marcolini a passare per primi al 27° minuto di gioco. Gestire la situazione di punteggio favorevole, si rivela però piuttosto complicato. Il Benevento infatti alza il pressing, guadagna campo e riesce a creare diversi pericoli anche se ogni tanto rischia un po' esponendosi al contropiede. La costante spinta offensiva porta al ribaltamento del punteggio. E' Tuia a firmare la rete del definitvo sorpasso. Il finale premia il Benevento che vince 2-1

Il Chievo è riuscito a portarsi in vantaggio grazie ad un gol di Emanuel Vignato al 27°, ma il Benevento ha risposto al 35° minuto con la rete di Christian Maggio. La rimonta per il Benevento è arrivata con Tuia, che ha chiuso il primo tempo con il risultato di 2-1.

Nei 2 gol del Benevento risolutivi gli assist forniti da Gaetano Letizia e Nicolas Viola.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Benevento ha battuto più calci d'angolo (4-2). Il Chievo, invece, ha avuto un maggior possesso palla (61%) e ha effettuato più tiri totali (14-11).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (414-229): si sono distinti Sauli Väisänen (80), Lorenzo Dickmann (48) e Michele Rigione (47). Per gli ospiti, Pasquale Schiattarella è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Massimo Coda nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Benevento: 4 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Chievo è stato Lorenzo Dickmann a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Benevento, il centrocampista Perparim Hetemaj è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 15 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Chievo, si è distinto Emanuele Giaccherini con 9 contrasti vinti.


Chievo (4-3-1-2 ): M.Nardi, Sauli Väisänen, L.Dickmann, M.Rigione, M.Cotali, J.Segre, L.Garritano, E.Vignato, G.Di Noia, R.Meggiorini (Cap.), F.Djordjevic. All: Michele Marcolini
A disposizione: F.Pavoni, D.Brivio, B.Cesar, A.Rodriguez, M.Pucciarelli, S.Esposito, N.Frey, M.Bertagnoli, A.Semper, E.Giaccherini, E.Zuelli, M.Leverbe.
Cambi: E.Giaccherini <-> J.Segre (57'), S.Esposito <-> G.Di Noia (69'), M.Pucciarelli <-> F.Djordjevic (76')

Benevento (4-3-2-1 ): L.Montipò, C.Maggio (Cap.), A.Tuia, L.Caldirola, G.Letizia, Perparim Hetemaj, N.Viola, Roberto Insigne, P.Schiattarella, R.Improta, M.Coda. All: Filippo Inzaghi
A disposizione: L.Del Pinto , L.Antei, A.Basit, O.Kragl, B.Gyamfi, N.Manfredini, D.Vokic, S.Armenteros, P.Gori, M.Sau, A.Tello, M.Volta.
Cambi: A.Tello <-> R.Insigne (63'), L.Antei <-> R.Improta (74'), S.Armenteros <-> N.Viola (81')

Reti: 27' Vignato (Chievo), 35' Maggio (Benevento), 47' Tuia (Benevento).
Ammonizioni: R.Improta, P.Schiattarella, C.Maggio, S.Armenteros, M.Rigione, R.Meggiorini, L.Dickmann

Stadio: Marcantonio Bentegodi
Arbitro: Juan Luca Sacchi

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche