Pordenone-Livorno 2-2

Serie B
default

Nel match della ventitreesima giornata della Serie B, Pordenone e Livorno danno spettacolo. Vantaggio iniziale degli uomini di Attilio Tesser con la rete firmata da Gavazzi. Sfida molto intensa con ospiti e padroni di casa che si sono dati bataglia. Il 2-2 finale arriva con il gol segnato da Chiaretti al minuto 83. Le due squadre fanno un piccolo passo in avanti in classifica

Il Pordenone è riuscita ad evitare la sconfitta grazie alla rete di Chiaretti. Pareggio sofferto contro il Livorno ma il continuo forcing nell'ultima parte di gara ha prodotto il risultato sperato. Entrambe le squadre fanno un minimo balzo in classifica ma il Livorno sperava di portare a casa il bottino pieno e invece ha dovuto subire una parziale rimonta. L'incontro si è concluso con il risultato di 2-2.

Grazie ad un gol di Davide Gavazzi al 39°, il Pordenone ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. Nel secondo tempo il Livorno ha reagito con forza ribaltando il risultato con le reti di Luka Bogdan al 53° e di Manuel Marras al 67° minuto. La rete di Chiaretti al 83° ha firmato il 2-2 finale.

Nei 2 gol del Pordenone determinanti gli assist forniti da Michele De Agostini e Luca Strizzolo. Una vera e propria battaglia in campo con 9 cartellini gialli in totale: di cui 5 per il Livorno e 4 per il Pordenone.

Nonostante il pareggio, il Pordenone ha prevalso per numero di tiri (24-12) . Il Livorno, invece, ha avuto un maggior possesso palla (51%) e ha battuto più calci d’angolo (5-4).

Nei padroni di casa da segnalare le prestazioni per numero di passaggi completati di Salvatore Burrai (53) e Daniel Semenzato (48). Per gli ospiti, Davide Agazzi è stato il giocatore più preciso con 45 passaggi riusciti.

Patrick Ciurria nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Pordenone: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Livorno è stato Murilo a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Pordenone, il difensore De Agostini è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 14 totali). L'attaccante Marras è stato invece il più efficace nelle fila del Livorno con 8 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (9).


Pordenone (4-3-1-2 ): M.Di Gregorio, A.Barison, M.Camporese, D.Semenzato, M.De Agostini (Cap.), G.Misuraca, D.Gavazzi, L.Tremolada, S.Burrai, P.Ciurria, L.Strizzolo. All: Attilio Tesser
A disposizione: L.Chiaretti, A.Gasbarro, A.Bassoli, L.Candellone, R.Bocalon, A.Almici, M.Stefani, G.Bindi, R.Zammarini, D.Mazzocco, A.Vogliacco, S.Pasa.
Cambi: D.Mazzocco <-> D.Gavazzi (43'), R.Bocalon <-> G.Misuraca (69'), L.Chiaretti <-> L.Tremolada (73')

Livorno (3-4-1-2 ): A.Plizzari, M.Silvestre, L.Bogdan, M.Boben, A.Porcino, D.Agazzi, A.Luci (Cap.), Murilo, M.Marras, L.Rizzo, S.Braken. All: Paolo Tramezzani
A disposizione: E.Brignola, M.Seck, T.Awua, M.Rocca, G.Morelli, F.Ferrari, E.Del Prato, L.Zima, V.Agardius, M.Ricci, M.Trovato, A.Marie-Sainte.
Cambi: E.Del Prato <-> M.Boben (45'), M.Rocca <-> L.Rizzo (57'), M.Seck <-> M.Otavio Mendes (76')

Reti: 39' Gavazzi (Pordenone), 53' Bogdan (Livorno), 67' Marras (Livorno), 83' Chiaretti (Pordenone).
Ammonizioni: M.Camporese, P.Ciurria, D.Mazzocco, D.Semenzato, L.Rizzo, M.Marras, M.Silvestre, M.Rocca, S.Braken

Stadio: Dacia Arena
Arbitro: Valerio Marini

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche