Monza, raduno al Brianteo 113 giorni dopo: verso la ripresa degli allenamenti

Serie B
AC Monza

Il club di Berlusconi, neopromosso in Serie B, ha già cominciato la preparazione in vista della prossima stagione: ritrovo allo Stadio Brianteo a quasi quattro mesi dall'ultima volta, poi test sierologici e ripresa degli allenamenti

CORONAVIRUS, LE NEWS IN DIRETTA

Una storica promozione in Serie B, conquistata con largo anticipo e festeggiata lontano dal campo. Così, 113 dopo l'ultimo allenamento, la squadra del Monza si è ritrovata allo Stadio Brianteo per la prima volta dopo lo stop ai campionati. Il particolare raduno, rigorosamente a porte chiuse, è stato soprattutto l'occasione di condividere la soddisfazione del traguardo raggiunto e di fissare i prossimi obiettivi: Cristian Brocchi, allenatore dei biancorossi, ha tenuto un lungo discorso ai 27 giocatori presenti disposti lungo le tribune, riportando anche i complimenti dell'amministratore delegato Adriano Galliani. Poi è stata la volta delle foto di rito con le maglie celebrative della promozione: tutti con le mascherine bene alzate, naturalmente.

Verso il 2020/21

leggi anche

Galliani: "Monza in A? A piedi fino a San Siro"

Oltre alla gioia collettiva è stata anche l'occasione degli aggiornamenti in tema di protocollo sanitario: i medici competenti hanno spiegato le procedure ai giocatori, in vista dei prossimi test sierologici e ai tamponi che dovranno essere effettuati prima di poter riprendere gli allenamenti. Dopo una Serie C sugli scudi (62 punti nelle 27 giornate fino all'interruzione dei campionati), il Monza gira pagina e punta a tenere il passo delle concorrenti in vista della prossima stagione. In B stanno già giocando tutte, l'ambizioso club di Berlusconi non vuole essere da meno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche