Cittadella-Venezia 0-1: Di Mariano decide l'andata della finale playoff di Serie B

Serie B

Nella finale d'andata dei playoff di Serie B, prezioso successo del Venezia che espugna il Tombolato di Cittadella 1-0 grazie al gol di Di Mariano al 50'. Una vittoria che sbilancia le chance di promozione in favore degli arancio-nero-verdi. Il match di ritorno è in programma giovedì 27 maggio

CITTADELLA-VENEZIA 0-1

50' Di Mariano

 

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Donnarumma; Vita (82′ Rosafio), Iori, Branca (82′ Pavan); Proia (72′ Beretta); Tsadjout (82′ Gargiulo), Baldini (90′ Ogunseye). All. Venturato

 

VENEZIA (4-3-3): Mäenpää; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj, Taugourdeau, Dezi (90′ Cremonesi); Johnsen (70′ Aramu), Forte (83′ Esposito), Di Mariano (83′ Bjarkason). All. Zanetti

 

Ammoniti: Svoboda, Molinaro, Aramu (V), Branca (C)

 

Missione compiuta... per metà. Il Venezia si aggiudica la gara d'andata della finale playoff di Serie B e si avvicina alla promozione in Serie A. Agguerrito e intenso il match del Tombolato nel derby tutto veneto. Primo tempo molto accorto da parte di entramb le squadre: è la formazione di Zanetti a mantenere il pallino del gioco grazie a possesso palla e fitte trame di passaggi. Tuttavia, il Cittadella mostra grande pericolosità in trasizione e ogni volta che recupera palla Tsadjout e Baldini sono spine nel fianco nella difesa degli ospiti. Il primo tempo si chiude senza grossi sussulti da entrambe le parti e con grandissimo equilibrio in campo.

 

A inizio ripresa il Venezia accelera: azione travolgente da parte di Johnsen sulla destra, pallone teso in mezzo per Di Mariano che di prepotenza mette alle spalle di Kastrati legittimando la supremazia territoriale mostrata fino a quel momento dalla squadra di Zanetti. Nonostante il gol subito, il Cittadella non demorde e si affida ai suoi due uomini di maggiore qualità per cercare di conquistare il pari. L'occasione più nitida capita a Tsadjout che riceve un assist d'oro da un ispiratissimo Baldini, calcia a colpo sicuro con Maenpaa che con un gran riflesso gli nega la gioia del gol.

 

Nel finale, il Cittadella tenta l'arrembaggio, chiude il Venezia nella sua trequarti ma non riesce a trovare il pari anche per l'ottima organizzazione difensiva degli ospiti che portano a casa un successo preziosissimo oltre al vantaggio di classifica maturato durante la regular season. Per centrare la storica promozione in Serie A, al Cittadella occorre un successo con due gol di scarto nel match del 'Penso' in programma giovedì 27 maggio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche