Spal, comunicato del club conferma l'interesse di Tacopina: "Iniziata un'analisi"

Serie B

La Spal attraverso un comunicato ufficiale ha confermato l'inizio di un dialogo per un'eventuale ingresso in società da parte di Joe Tacopina, avvocato statunitense già presidente di Bologna e Venezia in passato: "È iniziata un'analisi legata alla manifestazione d'interesse dimostrata. Non è stata formulata ancora nessuna offerta"

La conferma è arrivata direttamente dalla Spal: dopo i primi contatti dei giorni scorsi, è iniziato il primo scambio di informazioni tra la società biancoazzurra e Joe Tacopina, avvocato statunitense già in passato consigliere d'amministrazione e vice presidente della Roma e presidente di Bologna e Venezia. Tacopina (che negli ultimi mesi ha tentato senza successo di acquisire il Catania) si è incontrato nei giorni scorsi con il direttore generale della Spal, Andrea Gazzoli, per valutare un suo inserimento all'interno della società. I due hanno in programma almeno un altro incontro, che si dovrebbe svolgere tra martedì e mercoledì, per capire se ci saranno o meno le condizioni di portare avanti alla trattativa. Dopo la smentita di lunedì, nella quale Spal spiegava come nessun dialogo fosse in essere per discutere della cessione della società, il club ha fornito una prima conferma durante la giornata di martedì, pur non confermando l'esistenza di una vera e propria trattativa, non essendo ancora stata presentata un'offerta ufficiale.

Il comunicato della Spal

approfondimento

La Serie B Sky è quasi fatta: quante big da vedere

"S.P.A.L. srl e Avvocato Tacopina comunicano che, dopo lo scambio di informazioni avvenute tra le parti nelle ultime ore e in considerazione dell’apertura della proprietà all’ingresso nella partecipazione societaria di nuovi soggetti, è iniziata un’analisi legata alla manifestazione d’interesse dimostrata. Tale manifestazione non ha ancora condotto alla formulazione di nessuna offerta". La trattativa è pronta a cominciare, con la famiglia Colombarini (proprietaria del club) che richiederebbe per la cessione una cifra che si aggira intorno ai 20 milioni di euro, ovvero quella che gli permetterebbe di rientrare dalle esposizioni bancarie. Le parti si riaggiorneranno nei prossimi giorni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche