Spal, Joe Tacopina firma il contratto preliminare d'acquisto: chiusura entro metà agosto

Serie B
©LaPresse

L'avvocato americano, dopo più di un mese di trattativa, ha firmato il contratto preliminare per l'acquisizione della totalità delle quote societarie del club biancazzurro. La chiusura dell'operazione dovrebbe avvenire entro metà agosto

SERIE B 2021/22, IL CALENDARIO COMPLETO

Si appresta a iniziare una nuova era in casa SPAL. Dopo più di un mese dell'inizio della trattativa, nella giornata di venerdì Joe Tacopina ha firmato il contratto preliminare per l’acquisizione della totalità delle quote societarie. A comunicarlo è lo stesso club attraverso un comunicato ufficiale nel quale si legge: "Il Club biancazzurro comunica che nella giornata di ieri, venerdì 16 luglio, è stato sottoscritto il contratto preliminare per l’acquisizione della totalità delle quote della Spal da parte del gruppo guidato dall’avvocato Joe Tacopina, successivo alla conclusione dell’attività di due diligence attualmente in corso. La stipula notarile avverrà presumibilmente nei primi 15 giorni del mese di agosto".

I precedenti di Tacopina in club italiani

leggi anche

La situazione delle panchine di Serie B

Il gruppo che fa riferimento a Tacopina succederebbe a Walter Mattioli, che ha portato il club in Serie A dopo aver rilevato il club in Lega Pro Seconda Divisione. Sarebbe la quarta esperienza in un club italiano invece per Joe Tacopina, che dopo aver ricoperto la carica di consigliere d’amministrazione e vice presidente della Roma dal 2011 al 2014, è stato anche presidente del Bologna e del Venezia. Prima di presentare l'offerta alla SPAL, nei mesi scorsi l'avvocato americano aveva tentato senza successo di acquisire il Catania. Ora per lui si profila una nuova avventura in Italia alla guida dei biancazzurri. Sempre che l'iter di acquisizione vada a buon fine.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche