Cosenza riammesso in Serie B dopo il no del Tar al Chievo: è ufficiale

Serie B
©IPA/Fotogramma
cosenza_ipa

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha firmato il provvedimento che riporta la società di Guarascio in Serie B. Nella mattinata di martedì il Tar del Lazio aveva respinto il ricorso del Chievo, che ha deciso di appellarsi al Consiglio di Stato

IL RICORSO DEL CHIEVO AL CONI E I MOTIVI DELLA BOCCIATURA

Il Cosenza è ufficialmente riammesso in Serie B. Con un comunicato uscito nella serata di martedì il presidente federale Gabriele Gravina (che ha ricevuto la delega dal Consiglio federale) ha deliberato ‘di concedere alla società Cosenza Calcio la Licenza Nazionale del Campionato di Serie B 2021/2022, riammettendola alla partecipazione‘. La conferma definitiva della FIGC è arrivata dopo aver preso atto della non ammissione del Chievo Verona e in base al primo posto della società del presidente Guarascio nella graduatoria per i ripescaggi. Decisivo anche il parere della Covisoc (la commissione di vigilanza sulle società di calcio professionistiche), che ha verificato il rispetto degli adempimenti da parte del Cosenza dopo la presentazione della domanda di riammissione.

No del Tar, il Chievo fa ricorso al Consiglio di Stato

Il Tar del Lazio aveva respinto il ricorso presentato dal Chievo contro l'esclusione dal prossimo campionato di Serie B, confermando la bocciatura di Figc e Coni. Al posto del club veneto è stato così ripescato in B il Cosenza. Il Chievo - già bocciato dal Consiglio Federale della Figc il 15 luglio e dal Collegio di Garanzia del Coni il 26  - era stato escluso a seguito della segnalazione da parte della Covisoc, che aveva dato parere negativo all'iscrizione della società. Una bocciatura legata alla rateizzazione di alcuni debiti del club con il fisco. Il Chievo ora ripartirà dai dilettanti. Viene ripescato invece il Cosenza, quartultimo classificato nell'ultimo campionato di Serie B e che aveva "depositato tutta la documentazione necessaria per la riammissione al Campionato 2021/2022". Il Chievo non si arrende e ha annunciato di voler far ricorso al Consiglio di Stato.

Il comunicato del Cosenza

Ma intanto la Serie B ha riaccolto il Cosenza. La notizia è stata confermata con una nota ufficiale anche dal club calabreseche rilancia così il proprio progetto sportivo: "La riammissione in serie B del Cosenza Calcio, sancita oggi dal Presidente Federale, segna un nuovo inizio e un indubbio successo della linea di rigore, rispetto delle regole, trasparenza e correttezza seguita in questi anni dalla società. Si apre ora un nuovo capitolo che intendiamo vivere sul campo e assieme ai nostri tifosi, facendo tesoro anche delle cose che non sono andate bene nella scorsa stagione agonistica. Ora è davvero il momento dell’orgoglio e del rilancio di un progetto che da oggi riparte con forza ed entusiasmo e richiede a tutti senso di responsabilità e unità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche