Pordenone-Reggina 1-1

Serie B

E' pari e patta tra Pordenone e Reggina nel match della quinta giornata della Serie B. Un gol per tempo: al centro di Magnino risponde il gol segnato da Galabinov

Il pareggio che a fine gara ha portato in dote un punto a testa è arrivato a pochi minuti dal termine (al minuto 85). E' stato Andrej Galabinov a realizzare il gol del definitivo pareggio salvando da una sconfitta il Reggina contro il Pordenone. Il match è terminato sul risultato di 1-1. La rincorsa di chi doveva inseguire nel punteggio era iniziata al 43' quando si era momentaneamente spezzato l'equilibrio di inizio gara. Poi come detto, Andrej Galabinov ha trovato il pertugio giusto portando in dote alla sua squadra un buon punto. Il Pordenone ha chiuso la partita in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Adam Chrzanowski al minuto 93 per rosso diretto.

Il Pordenone è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Luca Magnino segnato negli ultimi 5 minuti (43°), la rete del pareggio è arrivata nel secondo tempo con Galabinov.
Poco impegnati entrambi i portieri: Alessandro Micai (Reggina) non ha effettuato interventi degni di nota, mentre Samuele Perisan (Pordenone) è stato chiamato in causa in una sola occasione.



Nonostante il pareggio, il Reggina ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (63%) e ha avuto un numero maggiore di tiri totali (12-10). Il Pordenone, invece, ha battuto più calci d'angolo (5-4).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (428-207): si sono distinti Thiago Cionek (73), Ivan Lakicevic (55) e Vasco Regini (54). Per i padroni di casa, Alessio Sabbione è stato il giocatore più preciso con 30 passaggi riusciti.

Adam Chrzanowski nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Pordenone con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Reggina è stato Rigoberto Rivas a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte.
Nel Pordenone, l'attaccante Michael Folorunsho è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 15 totali). Il centrocampista Rigoberto Rivas è stato invece il più efficace nelle fila del Reggina con 9 contrasti vinti a fronte comunque di un numero superiore di confronti persi (13).



Pordenone: S.Perisan, H.El Kaouakibi, A.Sabbione, M.Camporese (Cap.), A.Chrzanowski, R.Zammarini, L.Magnino, T.Kupisz, J.Petriccione, M.Folorunsho, Pape Sylla. All: Massimo Rastelli
A disposizione: M.Pinato, J.Pellegrini, A.Barison, M.Perri, F.Tsadjout, N.Cambiaghi, M.Stefani, S.Pasa, G.Misuraca, A.Bassoli, F.Valietti, G.Bindi.
Cambi: M.Pinato <-> T.Kupisz (53'), F.Tsadjout <-> Y.Sylla (75'), N.Cambiaghi <-> R.Zammarini (75'), F.Valietti <-> N.Cambiaghi (94')

Reggina: A.Micai, G.Di Chiara, T.Cionek, V.Regini, I.Lakicevic, F.Ricci, R.Rivas, A.Cortinovis, L.Crisetig (Cap.), N.Bianchi, A.Montalto. All: Alfredo Aglietti
A disposizione: M.Tumminello, K.Laribi, S.Turati, L.Gavioli, B.Amione, D.Stavropoulos, G.Denis, P.Hetemaj, D.Liotti, N.Bellomo, A.Galabinov, G.Loiacono.
Cambi: N.Bellomo <-> A.Cortinovis (56'), A.Galabinov <-> F.Ricci (56'), P.Hetemaj <-> N.Bianchi (65'), D.Liotti <-> G.Di Chiara (65')

Reti: 43' Magnino (Pordenone), 85' Galabinov (Reggina).
Ammonizioni: R.Zammarini, H.El Kaouakibi, M.Camporese, R.Rivas, I.Lakicevic
Espulsioni: Chrzanowski (93°), Chrzanowski (93°)

Stadio: Stadio Guido Teghil
Arbitro: Francesco Meraviglia

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche