Serie B, Rossi subito in gol con la SPAL: interrotto il digiuno che durava da 454 giorni

video
©LaPresse

Gli sono bastati dieci minuti a Giuseppe Rossi per rendersi decisivo: la SPAL vince sul campo del Cosenza grazie al suo gol di testa al 56'. 'Pepito' non segnava in una partita ufficiale da 454 giorni, mentre l'ultimo gol in Italia risaliva addirittura alla stagione 2017/2018

SERIE B, 14^ GIORNATA: RISULTATI E HIGHLIGHTS

Appena arrivato, ha subito segnato. Giuseppe Rossi si sblocca e trova il suo primo gol della sua nuova avventura con la maglia della SPAL in Serie B. All'esordio contro l'Alessandria, una settimana fa, aveva giocato solo venti minuti. Oggi, contro il Cosenza, è entrato a inizio secondo tempo, e dopo appena dieci minuti ha subito trovato il gol, con un colpo di testa su calcio d'angolo su cui il portiere avversario non ha potuto far nulla. Si è trattato di un gol decisivo, peraltro: perché la SPAL ha potuto così vincere in trasferta (1-0) e portarsi al quattordicesimo posto con diciassette punti dopo le prime quattordici giornate. 

Rotto il digiuno che durava da 454 giorni. In Italia non segnava dal 2018

Questo sabato pomeriggio, Giuseppe Rossi, non lo dimenticherà. Con il gol segnato a Cosenza, l'attaccante italo-statunitense, ha rotto un digiuno che durava da più di un anno: era il 30 agosto 2020, quando 'Pepito' segnava l'ultimo gol della sua carriera (prima di oggi), in un Portland Timbers-Real Salt Lake City di MLS. In Italia, invece, il gol mancava dal 6 maggio 2018 (Genoa-Fiorentina 2-3). Nuovo inizio. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche