user
04 gennaio 2018

Calciomercato tutte le trattative del 4 gennaio: Juve, mani su Emre Can

print-icon

La Juve ha messo le mani su Emre Can per giugno. Duello tra Inter e bianconeri per Cristante in vista dell'estate. Il Milan guarda al futuro: nel mirino due giovani sudamericani. Torino, inizia il dopo Mihajlovic: Mazzarri ha firmato il contratto fino al 2020. Per l'attacco granata, c'è l'ipotesi Okaka. Benfica su Bruno Peres, i giallorossi potrebbero avere una opzione su un giovane talento del vivaio portoghese. Napoli a caccia di un esterno (piacciono Politano e Verdi). Il Sassuolo non vuole dare il suo giocatore. E nemmeno il Bologna

CALCIOMERCATO: IL TABELLONE -TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

23:54 Galatasaray, contatti in corso per Evra

Dopo l’episodio in Europa League che l’ha portato alla squalifica e all’addio al Marsiglia, l’ex United e Juventus Patrice Evra potrebbe ripartire dal Galatasaray. La pista è calda
 

23:51 Napoli tra Politano e Verdi. E c’è l’idea Aleix Vidal

C’è stato un incontro giovedì tra il Sassuolo e gli agenti di Politano. Il club emiliano ha ribadito che al momento non parte ma c’è una possibilità per giugno. L’entourage insisterà nei prossimi giorni per capire eventuali aperture in cui il Napoli spera di potersi inserire subito anche girando al Sassuolo uno tra Tonelli o Maksimovic vista la necessità in difesa. Verdi resta la priorità: per lui il Napoli è pronto a spendere 20 milioni di euro al Bologna. Ma il giocatore non è convinto di lasciare la sua attuale squadra ora. Ci sono stati contatti anche con gli agenti di Aleix Vidal del Barcellona. La priorità ora, però, è l’esterno alto. Se ne potrà parlare più avanti. L’Inter è invece defilata nella corsa al giocatore. Intanto è stata inviata al Benevento (disponibile ad anticipare l’operazione) la richiesta per poter trattare con Ciciretti. Se dovesse chiudersi tutto subito il calciatore potrebbe anche andare a Napoli già in questa finestra ed essere eventualmente girato ancora in prestito per i prossimi mesi. Trattativa in fase di conclusione con Machach: si discute di diritti di immagine.
 

23:46 Juventus, in pugno Emre Can per giugno

Il centrocampista del Liverpool Emre Can è sempre più vicino ai bianconeri per giugno, quando sarà in scadenza di contratto. Anche nelle ultime ore ci sono stati contatti tra i dirigenti della Juve e i suoi agenti, che sono stati molto positivi. La scelta è stata fatta. Il tedesco però, potrà firmare solo nel momento in cui il regolamento lo permetterà, intanto, però è stato bloccato. Si proverà a capire se il Liverpool mollerà la presa negli ultimi giorni di gennaio lasciandolo partire ma sarà molto, molto difficile.
 

23:40 Duello Inter-Juve per Cristante

Non potranno fare grossi investimenti nell’immediato, ma i dirigenti nerazzurri continuano a scandagliare il mercato e a pensare anche al futuro. Obiettivo importante è Cristante, su cui c’è anche la Juventus. Al momento non ci sono le condizioni perché entrambe le parti non vogliono chiudere subito ma si cerca una corsia prioritaria per il futuro. Sfruttando gli ottimi rapporti nati dopo gli affari Bastoni e Gagliardini, i contatti dell’Inter con i dirigenti dell’Atalanta proseguiranno per anticipare la Juve e tutte le altre pretendenti. 
 

23:39 Roma, idea Gedson Fernandes

Prosegue la trattativa con il Benfica per Bruno Peres: ci sono stati contatti con intermediari nel weekend ed è previsto un viaggio a Lisbona degli agenti per trattare. Il Benfica offre un prestito con obbligo a 9 milioni totali e bonus e potrebbe anche concedere alla Roma un’opzione per l’acquisto di un suo giovane talento che potrebbe essere Gedson Fernandes, centrocampista (anche trequartista) classe 1999. Manca però l’accordo economico anche con il giocatore
 

23:38 Cagliari, accordo con Caldirola

La società di Giulini ha trovato un accordo con il difensore per il trasferimento. All’inizio della prossima settimana ci sarà un incontro tra club a Brema per far quadrare i conti. La richiesta è di 3.6 milioni di euro ma si può chiudere intorno a 1.8-2 milioni
 

23:16 Torino, ipotesi Okaka

Dopo l’arrivo di Mazzarri, si cominciano a fare le prime ipotesi per il Torino. Con Belotti infortunato, i dirigenti granata potrebbero puntare su Okaka come vice. Visto l’arrivo dell’ex allenatore di Inter e Napoli, con cui l’attaccante ha un buon rapporto dai tempi del Watford e con cui trovava spazio in Inghilterra, è lui la possibile idea per i prossimi giorni. Okaka tornerebbe volentieri in Italia ma al momento non ci sono stati contatti
 

23:16 Milan, due giovani per il futuro

Il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ha incontrato oggi il capo scout rossonero Luxoro per individuare i profili su cui puntare per il futuro. Due nomi osservati con attenzione: Lincoln attaccante brasiliano classe 2000 (già presente nelle nazionali giovanili), forte fisicamente e anche di testa ora al Flamengo. L’altro è Maroni, mezz’ala classe 1999 del Boca Juniors (che potrebbe rientrare anche nella trattativa tra i due club che riguarda Gustavo Gomez".

21:21 Pjaca, tweet per ringraziare i tifosi Juve

Dopo l’ufficialità del suo arrivo in prestito allo Schalke 04, Marko Pjaca ha dedicato belle parole via tweet ai tifosi bianconeri: "Vorrei ringraziare tutti i fan della Juve per il loro grande supporto da quando sono arrivato e soprattutto durante questo duro periodo in cui sono stato infortunato. Questo è qualcosa che non dimenticherò mai e porterò sempre nel mio cuore".

20.30 Le prime parole di Pjaca

Marco Pjaca allo Schalke 04, tutto fatto. Comunicato ufficiale e prime parole da attaccante dei tedeschi: "Ho parlato con il mister che mi ha spiegato i suoi piani”. Queste le prime parole del fantasista croato, che ha aggiunto: “Sono qui per giocare e aiutare la squadra, e dopo penserò al Mondiale. Ho parlato a lungo con Howedes che mi ha detto molto sullo Schalke e mi ha detto che sarei dovuto venire qui. Per ora l’operazione è fino a giugno, ma ne riparleremo ancora”.

19.10 Torino, Petrachi: "Contenti di avere Mazzarri. Mercato? E' prematuro"

"E' stato difficile esonerare Mihajlovic, vorremmo fare qualcosa in più rispetto a quanto fatto e agli investimenti. Abbiamo fatto delle valutazioni, normale dispiaccia. Dobbiamo arrivare in fondo ai nostri obiettivi, Mazzarri è un allenatore di un certo rilievo. Ora con l'allenatore cerchermo di capire i giocatori utili e adatti al suo modulo, ma ora è prematuro parlare di calciomercato. Con Sinisa era un anno e mezzo che i giocatori lavoravano. Ljajic via? Ho detto che non parlo di mercato". Così il ds del Toro, Gianluca Petrachi, ai microfoni di Sky Sport 24 dopo il primo allenamento diretto da Walter Mazzarri.

18.44 Pjaca allo Schalke 04: è ufficiale

Lo Schalke 04 ha annunciato tramite Twitter l'arrivo del croato (in prestito) dalla Juventus: "Visite mediche superate, il contratto verrà firmato nel prossimo futuro".

18.42 Manchester United, Mourinho: "Le voci sul mio addio? Spazzatura"

L'allenatore del Manchester United ha parlato dei rumors che lo vedrebbero lontano dai Red Devils nel prossimo futuro: "Quello che si dice è spazzatura, io mi vedo su questa panchina e me ne andrò soltanto il giorno in cui la società non sarà più contenta del mio lavoro. Firmerei anche un altro contratto dopo la scadenza di quello attuale. La cosa peggiore che qualcuno può farmi, non è dire che io sia un cattivo allenatore ma mettere in dubbio la mia professionalità"

18.40 Arsenal, ecco Konstantinos Mavropanos

Un nuovo difensore centrale per Arsene Wenger: ufficialmente annunciato l'acquisto del difensore centrale greco classe 1997. Arriva dal Pas Giannina.

18.15 Courtois-Chelsea, il rinnovo è vicino

Ad annunciarlo è lo stesso portiere belga al London Evening Standard: "Sono felice qui e il rinnovo è veramente vicino".

16.45 Barcellona ad un passo da Yerri Mina

Un difensore per Ernesto Valverde: si tratta di Yerri Mina, classe 1994 del Palmeiras. Costo dell'operazione che dovrebbe essere di poco meno di 15 milioni di euro, corrispondente all'ultima offerta recapitata. Se tutto dovesse andare bene, Mina potrebbe essere a Barcellona già dalla prossima settimana. Diventando così il nuovo difensore centrale a disposizione di Valverde, in attesa di Coutinho.

15.00 Mazzarri lascia la sede granata

Dopo la firma del contratto pluriennale il nuovo allenatore del Torino si è diretto verso lo Stadio Filadelfia, alle 16 dirigerà il primo allenamento.

14.49 Mazzarri c'è: tweet ufficiale del Torino

"Walter Mazzarri allenatore del Torino: il tecnico dirigerà oggi pomeriggio la sessione in programma allo stadio Filadelfia #SFT": queste le parole con cui i granata danno su twitter il benvenuto a Mazzarri.

14.38 Mazzarri n.11 di Cairo

Mazzarri è l'undicesimo allenatore del Torino nell'era Cairo dopo De Biasi, Zaccheroni, Novellino, Camolese, Colantuono, Beretta, Lerda, Papadopulo, Ventura e Mihajlovic.

14.18 Real, per il dopo Benzema Timo Werner in pole

Martedì l'incontro tra il presidente Florentino Perez, il direttore generale Josè angel Sanchez e l'allenatore Zinedine Zidane per fare il punto sul mercato del Real Madrid: "Il mercato invernale sarà più aperto che mai, la possibilità di firmare nuovi contratti è cresciuta negli ultimi giorni", scrive Marca. Tra i punti all'ordine del giorno soprattutto il ruolo di centravanti: Timo Werner, attaccante classe '96 rivelazione del Lipsia, sarebbe il favorito.

14.05 Torino, ecco Mazzarri

Tutto fatto: Walter Mazzarri ha firmato il nuovo contratto, è lui il nuovo allenatore del Torino. Nel pomeriggio sarà allo Stadio Filadelfia insieme alla squadra.

12.45 Bruno Peres potrebbe lasciare la Roma

I giallorossi si stanno muovendo soprattutto in uscita. Il Benfica sta corteggiando Bruno Peres. Il terzino destro potrebbe partire a gennaio, ma resta da vedere se ci saranno le condizioni per chiudere l'operazione. In caso di uscita del brasiliano, la Roma cercherebbe un sostituto. Interessa Vrsaljko, che piace anche al Napoli. Per il momento però l'Atletico Madrid non vuole privarsene.

12.13 Conte-Chelsea, il punto da Londra

Non è novità che tra Antonio Conte e la dirigenza del Chelsea ci siano stati attriti in passato. Tema delle frizioni: i movimenti sul mercato. L'allenatore ex Juventus ha spesso fatto notare come i giocatori richiesti non siano poi sbarcati a Londra. Dopo il 2-2 contro l'Arsenal, Conte è tornato sul mercato dichiarando: "Non punto in alto le richieste anche perchè nella mia carriera difficilmente sono stato accontentato. Anzi, sono spesso arrivato in momenti di carestia economica. Cerco di fare il mio lavoro, la società cercherà di fare il suo sul mercato. Se arriva qualcuno bene, altrimenti va bene lo stesso. Continuerò a lavorare come sto facendo e come è giusto che sia".

11.53 Torino, ufficiale l'esonero di Mihajlovic

"Il Torino Football Club comunica di aver esonerato Sinisa Mihajlovic dall’incarico di allenatore della Prima Squadra", si legge sul sito ufficiale del Torino, "A Sinisa e al suo staff vanno i ringraziamenti per l'impegno e per la passione dimostrati in questi 18 mesi in granata".

11.02 Forlan a Hong Kong

Tutto fatto per il passaggio di Diego Forlan al Kitchee.

10.40 Torino-Mazzarri, ipotesi di contratto

Prime voci sulla durata del contratto: Mazzarri dovrebbe legarsi ai granata fino al 2020.

10.11 Torino-Mazzarri, siamo ai dettagli

Ulteriori indiscrezioni sul divorzio tra i granata e Mazzarri, con Gianluca Di Marzio: è successo tutto intorno all'una di notte, quando Cairo ha comunicato la propria decisione. La decisione è stata soprattutto del presidente, che ha visto un'involuzione della squadra nell'ultimo periodo, soprattutto dal punto di vista tattico. L'addio dell'allenatore serbo era già deciso, e per la prossima stagione il primo della lista era proprio Mazzarri, che ha accettato subito. Siamo ormai ai dettagli per il suo arrivo a Torino.

9.22 Torino-Mazzarri, contatti in corso

Deciso l'esonero di Sinisa Mihajlovic (manca solo l'ufficialità del club di Cairo), l'ex allenatore di Inter e Watford è a un passo dai granata: contatti in corso per cercare l'accordo definitivo.

8.10 Inter e Mkhitaryan più lontani

Si complica la pista per il Mkhitaryan: il giocatore armeno e il Manchester United non accettano un trasferimento in prestito e Joao Mario non è una contropartita molto gradita.

8.15 Napoli su Verdi

La priorità è Verdi. Pronti 20 milioni per convincere il Bologna, anche se il giocatore non è convinto di lasciare la sua attuale squadra ora e di muoversi in questa finestra di mercato. Sarà decisivo il contatto diretto Napoli-giocatore, se dovesse arrivare l'ok del Bologna.

8.10 Politano obiettivo di Napoli e Inter

Per l'esterno alto del Sassuolo si accende il duello con l'Inter: i nerazzurri offrono un prestito di 18 mesi più obbligo di riscatto, il Napoli comprerebbe il cartellino subito. Nelle prossime ore sono previsti dei contatti tra il Sassuolo e l'agente del giocatore per decidere il da farsi.

8.05 Juventus, niente da fare per Can.

Emre Can non partirà a gennaio, come filtra anche dall'Inghilterra. Il centrocampista tedesco del Liverpool con contratto in scadenza a giugno 2018 resta una soluzione a zero, i contatti tra le parti sono in fase avanzata per giugno.

8.03 Baselli in cima alla lista del Milan

Baselli è nella lista dei nomi rossoneri e piace più per il futuro (come Jankto dell'Udinese), da capire se a gennaio possano esserci margini di manovra con il Torino.

Calciomercato: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI