Calciomercato Atletico Madrid, Gil avvisa Griezmann: "Con noi scriverebbe la storia, al Barcellona no"

Calciomercato

L'amministratore delegato dei Colchoneros si lamenta delle pressioni dei blaugrana su Grizou: "Non ha senso il comportamento che stanno avendo". E mette il francese davanti a un bivio: "Con noi sarebbe leggenda, al Barça no"

GRIEZMANN-SHOW, L'EUROPA LEAGUE È DELL'ATLETICO

ATLETICO STUFO DEL BARCELLONA: "GRIEZMANN NON PARTE"

Una telenovela di calciomercato infinita, destinata a durare chissà quanto. Anche dopo una finale di Europa League, si continua a parlare di Antoine Griezmann e Barcellona. Il “petit diable” con le sue giocate (anche una doppietta nel 3-0 al Marsiglia) ha permesso all’Atletico Madrid di alzare la Coppa, ma nel suo prossimo futuro potrebbero esserci i colori braugrana: ormai da mesi, infatti, si raccontano le avance del club catalano, che sta provando in tutti i modi - leciti e meno leciti - a persuadere il talento francese.

Griezmann a un bivio

Stanco di gestire una situazione estenuante, l’Atletico ha ora deciso di porre il giocatore di fronte a un bivio: dentro o fuori. A parlare del futuro di Griezmann ancora una volta l’Amministratore Delegato dei Colchoneros, Miguel Angel Gil, che ha pronunciato parole chiare e forti al termine della finale di Europa League: “Dipenderà tutto dai suoi sentimenti, questo è ciò che conterà alla fine. Può decidere: se fare la storia dell’Atletico Madrid, che ruota intorno a lui, oppure andare in un club non non entrerà mai nella storia”, ha spiegato Gil a Cadena SER.

Atletico-Barça: continuano le scintille

Le schermaglie tra Atletico Madrid e Barcellona continuano incessantemente ormai da fine 2017, quando il club madrileno aveva denunciato quello blaugrana per aver avuto contatti scorretti con Griezmann. E Gil è tornato alla carica nel post Marsiglia, spiegando che “non ha senso quello che il Barcellona sta facendo". Queste parole arrivano a pochi giorni dallo sfogo dello stesso Amministratore Delegato, che a inizio maggio si era lamentato della situazione, diventata insostenibile: “Siamo stufi dell'atteggiamento del Barcellona - aveva ammesso - Mi sembra un'assoluta mancanza di rispetto per l’Atletico, e per i suoi tifosi, che un presidente, un giocatore e un dirigente dello stesso club parlino come fanno loro di un calciatore che ha un contratto in vigore con un'altra società”.

Griezmann-Barça: c’è posto in squadra?

Tra voci, smentite e scintille, una cosa è certa: la possibilità che Griezmann (ha una clausola da 100 milioni) si trasferisca al Barcellona è piuttosto concreta. Sul piano pratico, però, rimane da capire come e che ruolo il francese potrebbe ricoprire nella rosa di Valverde. Posto che Coutinho e Dembele, appena acquistati, non saranno certamente “sacrificati” per far posto a Grizou,  così come le due stelle Suarez e Messi, risulta difficile immaginare la sua presenza fissa - soprattutto in termini di convivenza - in un ipotetico undici con così tante alternative. E, si sa, per poter scrivere la storia…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche