Calciomercato Juve, in arrivo Emre Can: contratto di 4 anni. Distanza per Darmian, si valutano alternative

Calciomercato

Risolti gli ultimi dettagli per il centrocampista in scadenza con il Liverpool: quattro anni di contratto e bianconeri al sicuro, mancano solo le visite mediche e la firma. Qualche difficoltà per il terzino italiano: l’offerta della Juve, circa 12 milioni, è ancora distante dalla richiesta dei Red Devils. Restano valide le alternative Arias e Vrsaljko, si monitora anche Florenzi

JUVE-CHIELLINI, RINNOVO IN VISTA: RESTERA' FINO AL 2020

ELKAN RINVIA LA QUESTIONE HIGUAIN: "SI DECIDERA' DOPO IL MONDIALE"

"CALCIOMERCATO-L'ORIGINALE": TORNA L'APPUNTAMENTO SU SKY SPORT

#SKYCALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE

Un’operazione già chiusa da tempo, adesso anche gli ultimi dettagli sono stati risolti: Emre Can è pronto a diventare un nuovo calciatore della Juventus. Tutto fatto per il tedesco classe ’94 in scadenza di contratto con il Liverpool, che presto andrà a rinforzare il centrocampo di Massimiliano Allegri. Accordo totale sulla base di un contratto della durata di quattro anni, mancano soltanto le visite mediche con la società bianconera e la firma sul nuovo accordo, che in ogni caso non arriveranno nel weekend. Ma nessun tipo di problema e Juventus al sicuro, Emre Can è in arrivo.

Distanza per Darmian: lo United chiede di più

Se da un lato è tutto fatto per Emre Can, attualmente sembrerebbe più complicata del previsto la strada che porterebbe a Matteo Darmian. Un obiettivo concreto per la difesa della Juventus, il terzino italiano del Manchester United piace parecchio soprattutto per la sua duttilità. Contatti con i Red Devils già avviati da tempo, ma la distanza tra le parti al momento è consistente. Lo United, infatti, valuta troppo bassa l’offerta della Juventus, che ha proposto 12 milioni per il cartellino dell’ex Torino. Il giocatore, da parte sua, ha espresso la volontà di andare via e il manager del club inglese, José Mourinho, ha dato il suo benestare, purché arrivi un’offerta congrua. Secondo il Manchester United non lo è quella avanzata dalla Juventus: avendo sborsato 20 milioni per acquistare il giocatore dal Torino nell’estate del 2015, la società inglese vuole incassare almeno la stessa cifra.

Le possibili alternative: da Arias a Vrsaljko. Si monitora Florenzi

Qualora non si dovesse sbloccare la situazione relativa a Darmian, per la Juventus rimarrebbero sempre valide alcune alternative per il ruolo di terzino. La società bianconera segue sempre da vicino Santiago Arias, esterno colombiano classe ’92 in forza al PSV Eindhoven, come testimonia la presenza di Paratici a Bergamo per la partita amichevole tra la sua Colombia e l'Egitto. Il giocatore è già stato a Torino nelle scorse settimane e piace al club della famiglia Agnelli. Così come piace anche Sime Vrsaljko dell’Atletico Madrid: sul croato ex Sassuolo, però, c’è anche il Napoli. Non soltanto Arias e Vrsaljko, la Juventus monitora da vicino anche l’evolversi della situazione tra Alessandro Florenzi e la Roma: il giocatore, in scadenza di contratto nel 2019, non ha ancora rinnovato con il club giallorosso e potrebbe rappresentare una possibilità.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche