Calciomercato Juve, il City ci prova per Pjanic: servono 100 milioni. Higuain tra Chelsea e Milan

Calciomercato
Gonzalo Higuain e Miralem Pjanic (getty)

Pronta un'offerta del Manchester City per il bosniaco, che la Juve vorrebbe tenere: servono 100 milioni per convincere i bianconeri. Higuain: Paratici a colloquio con Ramadani, prosegue la trattativa con il Chelsea. Anche il Milan in corsa

CALCIOMERCATO: TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

Juventus, il presente significa cessioni. Dopo aver completato diverse operazioni in entrata, i bianconeri sono concentrati per cercare si sfoltire la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. Pratica, questa, utile anche a recuperare parte dei soldi spesi per avere Cristiano Ronaldo. Chi potrebbe partire per una cifra simile a quella per cui è arrivato il portoghese è Miralem Pjanic: la società bianconera vorrebbe tenere il bosniaco (proposto anche un rinnovo a cifre importanti, visto che è giocatore al centro del progetto), ma sono vigili su di lui gli occhi di mezza Europa. Dopo Barcellona e Chelsea, ora è pronta a farsi sotto anche il Manchester City: servirà però un’offerta da circa 100 milioni per cercare di scalfire la Juve, che nelle ultime ore si è incontrata anche con l’agente Fali Ramadani.

Higuain tra Milan e Sarri. Caldara e Rugani per restare

Con Ramadani, la Juventus ha anche parlato di Gonzalo Higuain. Il procuratore di Pjanic è infatti uno stretto collaboratore del Chelsea, che vorrebbe fortemente l’attaccante argentino. Reunion con Sarri possibile, dunque: la trattativa procede e potrebbe intensificarsi nelle prossime ore. Tiene il passo anche il Milan: continui contatti telefonici tra l’entourage del Pipita e Leonardo. Juve che potrebbe invece non fare alcuna mossa in uscita in difesa: al momento l’intenzione del club sarebbe quella di tenere sia Caldara che Rugani, a meno di offerte irrinunciabili.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche