Juventus, Caldara: "Sto bene qui, voglio dimostrare di meritare questa maglia"

CalcioMercato

Il difensore bianconero sul mercato: "Sto bene qui, ma se ne occupa il mio agente. Voglio dimostrare di essere da Juventus, già dalla prima amichevole contro il Bayern Monaco. Con Allegri sto imparando a giocare nella difesa a quattro, è una novità dopo due anni a tre"

CALCIOMERCATO: TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

MILAN-JUVE, INCONTRO PER BONUCCI, CALDARA E HIGUAIN

IL TABELLONE DEL MERCATO

Mattia Caldara è finalmente arrivato alla Juventus, dopo aver accettato già un anno e mezzo fa la proposta bianconera restando però in prestito all'Atalanta. Per lui due stagioni di alto livello in nerazzurro con Gian Piero Gasperini, dove è cresciuto sia in Serie A sia nella bella avventura in Europa League. La Juventus ci ha visto lungo, bloccandolo con un anno e mezzo d'anticipo, anche perchè ora tante squadre vogliono Caldara. Già sono arrivate le offerte di Borussia Dortmund e Chelsea, mentre il Milan ha chiesto di inserirlo nell'affare che potrebbe riportare Bonucci in bianconero. Ma la Juventus punta molto su Caldara e il difensore sembra voler giocarsi questa grande chance a Torino: "Le offerte da parte di altre squadre fanno piacere ovviamente, ma io sto bene qui – ha dichiarato in esclusiva a Sky Sport - Di questo si occupa il mio procuratore, io sto bene alla Juventus".

"Voglio dimostrare di essere da Juve"

La stagione della Juventus inizia dalla tournée americana, con la prima gara dell'International Champions Cup contro il Bayern Monaco: "Sarà una partita molto difficile, anche dal punto di vista fisico perchè con il cambio dell'ora non sarà facile. Però possiamo dimostrare di esserci già, anche se è la prima amichevole, e lo faremo vedere subito. Io voglio dimostrare di essere all'altezza, quando sarà il mio momento di esserci e cercherò di farlo in qualsiasi momento".

"Con Allegri sto imparando la difesa a quattro"

Sulla tournée e i primi giorni con Allegri, aggiunge: "E' stato un viaggio lungo, abbiamo fatto un risveglio muscolare in hotel e poi abbiamo lavorato in un centro d'allenamento grandissimo. E' tutto molto bello. Le novità con Allegri? Abbiamo fatto alcuni movimenti sulla fase difensiva, soprattutto sul fuorigioco, con la linea a quattro. Sono due anni che gioco a tre, per me la difesa a quattro rappresenta una novità. Ha dei concetti interessanti, sto lavorando per impararli subito".

I più letti