Calciomercato, Ibrahimovic: "Io il migliore, ora tocca ai Galaxy. Futuro? Resto a Los Angeles"

Calciomercato
Zlatan Ibrahimovic (getty)

In un'intervista lo svedese chiarisce il suo futuro: "Giocherò qui l'anno prossimo, stiamo parlando del nuovo contratto". Poi sprona i Galaxy: "Non sono in vacanza, voglio lottare per vincere dei trofei"

IBRA E L'USCITA DEL SUO LIBRO: "IO SONO IL CALCIO"

VAN DER VAART: "IBRAHIMOVIC VOLEVA SPEZZARMI LE GAMBE"

La stagione dei Los Angeles Galaxy si è conclusa con un settimo posto nella regular season e la mancata qualificazione ai playoff. Troppo poco per sfamare la fame di vittorie di Zlatan Ibrahimovic. Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile ritorno in Europa (voci su Milan e Manchester United si rincorrono da questa estate...), ma lo svedese - che ha ancora un anno di contratto con il club californiano - ha smentito tutto: “Tornerò sicuramente ai Galaxy – ha spiegato Ibra -. Però voglio precisare che non sono qui in vacanza: il mio desiderio è vincere trofei. Io sono il migliore, vorrei che anche la mia squadra fosse all’altezza di lottare per il campionato”.

Ibra e l’esperienza a Los Angeles

“Sono qui da sette mesi, molte cose sono ancora nuove. Il club conosce i miei desideri – prosegue Ibrahimovic -. Il rapporto è molto positivo: mi sono stati vicino, hanno aiutato la mia famiglia e sto bene con tutti. Non sono preoccupato. Il nuovo contratto? È un work in porogress, arriverà il prima possibile. Dipende da quanto riusciranno a ottenere con un grosso prestito dalla banca…”. L’ex gocatore di Juve, inter e Milan conclude con una risata. Ibra è contento a Los Angeles. Il ritorno in una big europea non è contemplato. Almeno per ora.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche