user
07 novembre 2018

Calciomercato, Ibrahimovic: "Io il migliore, ora tocca ai Galaxy. Futuro? Resto a Los Angeles"

print-icon

In un'intervista lo svedese chiarisce il suo futuro: "Giocherò qui l'anno prossimo, stiamo parlando del nuovo contratto". Poi sprona i Galaxy: "Non sono in vacanza, voglio lottare per vincere dei trofei"

IBRA E L'USCITA DEL SUO LIBRO: "IO SONO IL CALCIO"

VAN DER VAART: "IBRAHIMOVIC VOLEVA SPEZZARMI LE GAMBE"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

La stagione dei Los Angeles Galaxy si è conclusa con un settimo posto nella regular season e la mancata qualificazione ai playoff. Troppo poco per sfamare la fame di vittorie di Zlatan Ibrahimovic. Nei giorni scorsi si era parlato di un possibile ritorno in Europa (voci su Milan e Manchester United si rincorrono da questa estate...), ma lo svedese - che ha ancora un anno di contratto con il club californiano - ha smentito tutto: “Tornerò sicuramente ai Galaxy – ha spiegato Ibra -. Però voglio precisare che non sono qui in vacanza: il mio desiderio è vincere trofei. Io sono il migliore, vorrei che anche la mia squadra fosse all’altezza di lottare per il campionato”.

Ibra e l’esperienza a Los Angeles

“Sono qui da sette mesi, molte cose sono ancora nuove. Il club conosce i miei desideri – prosegue Ibrahimovic -. Il rapporto è molto positivo: mi sono stati vicino, hanno aiutato la mia famiglia e sto bene con tutti. Non sono preoccupato. Il nuovo contratto? È un work in porogress, arriverà il prima possibile. Dipende da quanto riusciranno a ottenere con un grosso prestito dalla banca…”. L’ex gocatore di Juve, inter e Milan conclude con una risata. Ibra è contento a Los Angeles. Il ritorno in una big europea non è contemplato. Almeno per ora.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI