Calciomercato Milan-Piatek, il dg del Genoa Perinetti: "Probabile che ci incontreremo"

Calciomercato

Il direttore generale del club rossoblù torna a parlare del trasferimento di Piatek al Milan: "Non c'è stato nessun incontro con Leonardo, ma è probabile che ci incontreremo se ci vogliono vedere. Kouame? Non credo parta a gennaio"

Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport 24 "Calciomercato, L'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

MERCATO TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

MILAN, TUTTO SU PIATEK: BATSHUAYI È L'ALTERNATIVA

Milano-Londra-Genova, un triangolo di mercato che presto potrebbe diventare rovente. Con Gonzalo Higuain e il Chelsea sempre più vicini a dirsi ufficialmente sì dopo l'intesa di massima raggiunta tra il club londinese e la Juventus, il Milan guarda proprio in casa rossoblù per sostituire il Pipita. L'obiettivo principale individuato da Leonardo è Krzysztof Piatek, attaccante classe 1995 grande rivelazione di questa prima parte di stagione. Per portare il polacco a Milanello, però, ci sarà da convincere il Genoa con un'offerta davvero importante. "Stiamo vivendo il tormentone Higuain che forse può coinvolgerci. Noi abbiamo detto che Piatek, Romero e Kouame non li andiamo ad offrire e non è nella nostra intenzione cederli, ma sono giocatori che destano interesse", le parole pronunciate dal direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti intervenuto a Radio CRC. "Piatek via? La percentuale di una sua partenza non la so. Noi facciamo fatica a liberarci del nostro centravanti, per cui dobbiamo ascoltare le proposte. Non è stato ancora fatto nulla, leggiamo solo di un contatto col Milan che ci ha detto che voleva parlarne dopo la Supercoppa. Incontro con Leonardo? No non c'è stato nessun incontro, ma è probabile che ci incontreremo se ci vogliono vedere", ha ammesso il dirigente del Genoa.

"Balotelli per sostituire Piatek? Ipotesi non percorribile"

Milan pronto a fare sul serio per Piatek, con il Genoa che in caso di cessione dell'attaccante polacco dovrebbe poi trovare un sostituto all’altezza. "Con chi sostituirlo eventualmente? Siccome non sappiamo se va via, non ci siamo posti il problema. Balotelli può essere un sostituto? Non penso sia un'ipotesi percorribile", ha ammesso il direttore sportivo del Genoa. Che ha parlato anche del futuro di Kouame, cercato con insistenza dal Napoli nelle settimane scorse: "C'è stato un discorso tra presidenti, ma la trattativa non è conclusa. Il ragazzo piace anche in Bundesliga, in particolare al Lipsia. Noi non lo proponiamo ma ascoltiamo chi è interessato. Non credo però che il ragazzo si sposterà a gennaio", ha concluso Perinetti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche