Calciomercato: Piatek-Milan, è il giorno decisivo. Oggi si chiude

Calciomercato

Martedì ci sarà un nuovo incontro tra Milan e Genoa per chiudere la trattativa che porterà il polacco in rossonero. Ultimi dettagli da sistemare, si lavora alle contropartite: difficile Bertolacci, ai rossoblù piace José Mauri

Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato, L'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

PIATEK-MILAN: ACCORDO TROVATO, TUTTI I DETTAGLI

MERCATO LIVE: TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Il conto alla rovescia l'ha lanciato Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa, quando nella mattinata di lunedì su Radio 1 ha parlato del possibile trasferimento di Krzysztof Piatek al Milan: "Nelle prossime 48 ore arriveremo ad una conclusione, che sia il suo addio o che rimanga in rossoblù". Già per la prossima sfida di campionato contro il Napoli, dunque, i rossoneri potrebbero avere un nuovo centravanti, con il polacco pronto a prendere in roso il posto di Gonzalo Higuain, ormai promesso sposo dl Chelsea. Restano da limare gli ultimi dettagli, cosa che avverà nell'incontro in programma tra Genoa e Milan nella giornata di martedì. "C'è già stato un primo colloquio con Leonardo e Gazidis. Bisogna ancora valutare eventuali contropartite, quindi c'è qualcosa in più da definire rispetto agli ultimi dettagli. Dobbiamo capire se questa trattativa potrà essere funzionale anche per favorire i nostri movimenti di mercato in entrata" ha puntualizzato Perinetti prima della sfida di campionato. Un match vinto dal Milan e che non ha visto tra i protagonisti in campo Piatek, squalificato: il polacco ha assisto il match al Ferraris e al termine della gara è sceso negli spogliatoi dove ha salutato i suoi compagni prima di lasciare lo stadio in attesa di novità sul suo trasferimento

Milan-Piatek, martedì si chiude: dettagli e contropartite

Incontro decisivo tra Milan e Genoa per definire gli ultimi dettagli e chiudere la trattativa che porterà Piatek in rossonero che ci sarà nella giornata di martedì. Intesa comunque già raggiunta tra i due club: operazione a titolo definitivo a 35 milioni di euro più bonus legati alla qualificazione in Champions League dei rossoneri. Al giocatore invece andranno 2 milioni di euro a stagione più bonus per i prossimi cinque anni, uno stipendio ben più alto rispetto a quanto il polacco percepiva al Genoa dove guadagnava 500 mila euro a stagione, più 100 mila euro di bonus, più ulteriori 10 mila euro per ogni gol realizzato. Come ammesso dai protagonisti della trattativa, resta da individuare ancora la giusta contropartita: difficile Bertolacci per via dell’alto ingaggio, così come Halilovic che non convince del tutto, complicata anche la pista che porta a Plizzari, viste le discussioni in corso per il rinnovo di contratto con il Milan da parte del portiere classe 2000. Al Genoa interessa invece José Mauri, centrocampista in scadenza a giugno. Contestualmente alla chiusura del trasferimento di Piatek al Milan, si concluderà anche il passaggio di Higuain al Chelsea: intesa raggiunta tra la Juvetnus e il club inglese (con il benestare rossonero) per il prestito fino a giugno con obbligo di rinnovo del prestito per altri 12 mesi al verificarsi di determinate condizioni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport