Allenatore Juve, Sarri-Simone Inzaghi candidati forti. Le news di Gianluca Di Marzio

CalcioMercato

Tanti i nomi accostati alla panchina dei bianconeri. Due su tutti, stando alle ultime indiscrezioni. L'ex Napoli potrebbe lasciare la Premier a prescindere dall'esito della finale di Europa League, con il Chelsea intenzionato a puntare su Lampard. Da escludere la pista Conte, sempre più indirizzato verso l'Inter

PANCHINA JUVE, LE ULTIMISSIME DI DI MARZIO

SERIE A, GLI ORARI DELL'ULTIMA GIORNATA

Sospesi fra la festa e la curiosità. Fra la nostalgia e la voglia di sapere chi sarà il successore di Massimiliano Allegri. Sono giorni intensi per i tifosi della Juventus e non solo. Dopo cinque anni di vittorie e trionfi, il club bianconero e l'allenatore livornese hanno deciso di separare le proprie strade: "Un ciclo che sarà irripetibile" Ha commentato Pavel Nedved a Sky Sport prima del calcio d'inizio del match contro l'Atalanta: "Futuro? Abiamo le idee abbastanza chiare" Ha aggiunto il vicepresidente bianconero. Tanti i nomi accostati alla panchina dei campioni d'Italia, due su tutti probabimente. Già, si tratta di Maurizio Sarri e Simone Inzaghi. Per quanto riguarda l'ex Napoli, che si prepara alla finale di Europa League contro l'Arsenal, potrebbe lasciare la Premier nonostante l'ottima annata. Il Chelsea, a prescindere dall'esito della partitissima di Baku, sarebbe intenzionato a cambiare e a puntare su Lampard, che nel frattempo si giocherà la promozione con il suo Derby County contro l'Aston Villa. 

Conte verso l'Inter

Risulta molto difficile invece un possibile ritorno di Conte a Torino. L'ex Ct della Nazionale, alla guida della Juventus per tre anni, è sempre più indirizzato verso l'Inter. Il suo nome è dunque da escludere dalla lista dei possibili pretendenti e sono arrivate ulteriori conferme in merito anche dopo l'addio di Allegri. Al netto di clamorose sorprese, Conte sarà alla guida dei nerazzurri.  

I più letti