Maurizio Sarri alla Juve, cosa manca per liberarlo dal Chelsea. Le news

Calciomercato
(Getty)

Il punto di Gianluca Di Marzio. Previsto incontro tra l'agente dell'allenatore, Ramadani, e il Chelsea. Il club inglese potrebbe chiedere un indennizzo pari alla cifra pagata un anno fa per liberare l'allenatore dal Napoli, compresa tra i 6 e i 7 milioni di euro

EUROPA LEAGUE, SARRI ALZA UNA COPPA DOPO 16 ANNI. LE FOTO

MIJATOVIC A SKY: "SARRI IDEALE PER LA JUVE"

SARRI E LA DEDICA AL NAPOLI: "MA LA PROFESSIONE..."

Sono ore decisive per il futuro di Maurizio Sarri. L'allenatore fresco del trionfo in Europa League con il Chelsea, è il primo obiettivo per la panchina della Juventus. In calendario a Londra c'è un incontro tra il suo agente, Fali Ramadani, e Marina Granovskaia, plenipotenziaria di Abramovich per i Blues, per capire come liberare l'allenatore dal club inglese. C'è un dettaglio che potrebbe fare la differenza, rivelato su Sky Sport da Gianluca Di Marzio. L'indennizzo che il Chelsea potrebbe chiedere per lasciare partire Sarri potrebbe essere legato a quanto pagato un anno fa dalla società londinese per liberare l'allenatore dal Napoli. All'epoca i Blues pagarono il cartellino di Jorginho 60 milioni di euro più altri 3 di bonus, una valutazione nella quale era incluso un aumento di valutazione del cartellino del centrocampista italo-brasiliano di circa 6-7 milioni, utilizzati per spingere Sarri in direzione Premier League. Resta da capire se la Juventus sarà disposta a pagare questa cifra o se lo stesso allenatore sarà disposto a venire incontro alle due società, magari con la rinuncia a parte dell'ingaggio. Fattori che possono risultare determinanti negli sviluppi della trattativa.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche