Calciomercato Napoli, James Rodriguez: "Io in azzurro? Non so, dipende dal Real"

CalcioMercato

Il fantasista colombiano, per cui gli azzurri continuano a trattare con gli spagnoli, ha parlato dopo la vittoria sul Paraguay nell'ultima gara del girone di Copa America: "Non so ancora dove giocherò nella prossima stagione. Dipende dal Real, io da qui non posso fare molto. Zidane? Mai parlato con lui"

JAMES: "A NAPOLI MI TROVEREI BENE"

KOULIBALY: "PENSO DI RESTARE A NAPOLI"

CALCIOMERCATO, LE NEWS E LE TRATTATIVE LIVE

La Copa America da una parte, il proprio futuro dall'altra. Non sono giorni facili per James Rodriguez che, fra un assist e l'altro con la Colombia, sta riflettendo su quale strada prendere per proseguire la propria carriera. L'ipotesi Napoli è una pista più che percorribile, con il giocatore che gradirebbe la destinazione e con Ancelotti che lo accoglierebbe a braccia aperte: "Restare al Real Madrid o andare al Napoli? Dipende dal club, ci sono persone in società che comandano molto ed io da qui non posso far nulla - ha spiegato lo stesso fantasista dopo la gara vinta di misura contro il Paraguay - contatti con Zidane? Non ho mai parlato con lui. Non so dove giocherò la stagione 2019-2020 - ha aggiunto secondo quanto riportato da Marca - non lo so, in questo momento il mio unico pensiero è la Copa America e perciò non so dove giocherò". Le sue intenzioni, però, sono chiarissime. Dopo l'esperienza al Bayern, il colombiano non è stato riscattato dal club tedesco, dovendo così fare ritorno a Madrid. Lì però c'è Zidane, con cui non è mai nato il giusto feeling. Insomma, ci sono tutti i presupposti per accettare l'offerta del Napoli.

La trattativa 

Continuano intanto i contatti fra l'agente di James, ovvero Mendes, e il Napoli. Se da lato giocatore non ci sono dubbi (Ancelotti lo ha già allenato sia al Real sia al Bayern schierandolo in più posizioni) restano da capire le intenzioni dei Blancos. Due le opzioni percorribili, pagare tutto subito oppure formulare un prestito con diritto di riscatto. Questa seconda possibilità è certamente la più gradita al club azzurro, con gli spagnoli che - dopo i dubbi iniziali - hanno aperto più di qualche spiraglio. Trattativa nel vivo e in discesa dunque: "Si tratta di un club pieno di storia, ci ha giocato anche Diego Armando Maradona ma la tradizione del Napoli va oltre. Credo che mi troverei bene in quel contesto" Le parole di James. Fosse per lui la trattativa si potrebbe già chiudere.

I più letti