Calciomercato, tutte le trattative del 27 giugno

Nuovo incontro tra Inter e Sassuolo per Sensi: Gravillon e Sala possibili contropartite. Pronta l'offerta al Manchester United per Lukaku, fatta per il giovane Agoumé. La Roma lavora a un doppio colpo dal Betis: Bartra e Pau Lopez. Accordo raggiunto con Diawara. Nuovo incontro Manolas-Napoli per chiudere. El Shaarawy dice no allo Shanghai Shenhua. Milan, Kabak rimane in Germania, firmerà con lo Schalke 04. Genoa, si lavora con la Roma per Gerson, è fatta intanto per Pinamonti nel giorno della presentazione di Andreazzoli. Sondaggio del Monaco per Joao Mario

Non perdete "Calciomercato L'Originale": tutte le sere dal lunedì al venerdì alle ore 23:15 su Sky Sport 24 e Sky Sport Mondiali (in replica a mezzanotte e mezza su Sky Sport Uno)

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

1 nuovo post

Samp-Malinovsky, si attende l’ok di Di Francesco

Accordo totale con il Genk intorno ai 12 milioni più bonus e club blucerchiato che ha il giocatore in pugno. Resta adesso da capre se Di Francesco darà l’ok definitivo all’acquisto o se indicherà alla società di intervenire su altre operazioni.
- di ninocr

Juve-De Ligt, primi contatti con l’Ajax

Dopo aver raggiunto l’intesa con il calciatore, la Juventus ha avviato i primi contatti con l’Ajax per de Ligt. La settimana prossima ci potrebbe essere l’affondo decisivo da parte del club bianconero.
- di ninocr
Milan

Si insiste per Theo Hernandez

Il Milan insiste per Theo Hernandez, terzino sinistro del Real Madrid. Dopo l’incontro tra il calciatore e Paolo Maldini, i rossoneri sono decisi a portare avanti l’operazione che potrebbe concludersi anche a titolo definitivo.
- di ninocr
Bologna

Tentativo per Moro

Il Bologna ha messo nel mirino Nikola Moro, talentuoso centrocampista croato della Dinamo Zagabria che nei giorni scorsi è stato sondato anche dal Milan.
- di ninocr
Juventus

Si complica la cessione di Danilo al City

Qualche piccolo problema nell’operazione Cancelo-City: gli inglesi vorrebbero inserire come contropartita Danilo, ma la Juventus invece non è affatto convinta.
 

- di ninocr
Inter

Monaco, sondaggio con l'Inter per Joao Mario

Il Monaco ha effettuato un sondaggio per Joao Mario. L’Inter, pronta a cedere il giocatore a titolo definitivo, ha chiesto 25 milioni di euro.

- di ninocr
Roma

Offerti 25 milioni per Pau Lopez. Si insiste per Bartra

La Roma lavora al nuovo portiere e aumenta il pressing per Pau Lopez. Presentata un’offerta da 25 milioni di euro al Betis, che però per far partire il portiere ne chiede 30. Con il Betis si lavora sempre per Marc Bartra: incontro positivo tra le parti e volontà di venirsi incontro, anche perché il 20% della vendita del cartellino del difensore andrà al Borussia Dortmund.
- di ninocr

Empoli, bloccato Brignoli. Vicino Moreo

L’Empoli ha bloccato Brignoli, portiere classe 1991 che si libererà a parametro zero dal Palermo dopo la mancata iscrizione del club rosanero in Serie B. Vicino anche Moreo.
- di ninocr
Roma

Accordo raggiunto con Diawara

Diawara corre veloce verso la Roma. Intesa raggiunta nell’incontro avvenuto quest’oggi tra il ds Petrachi e gli agenti del centrocampista del Napoli: 5 anni di contratto a poco più di 2 milioni di euro più bonus. Da definire gli ultimi dettagli, invece, tra il Napoli e Manolas: previsto per domani un incontro a Montecarlo tra il ds Giuntoli e l’agente del difensore greco per raggiungere l'intesa. Tra Napoli e Roma, ricordiamo, l'intesa per la doppia operazione è già stata raggiunta.
- di ninocr
Milan

Milan-Psg, trattativa in corso per Donnarumma

Prosegue la trattativa tra Milan e Paris Saint-Germain per Gigio Donnarumma. La società rossonera ha deciso di prendere in considerazione la possibilità di privarsi del proprio portiere, in scadenza tra due anni, per via del fair play finanziario e per generare una maxi plusvalenza. Leonardo, al momento del suo addio al Milan, ha fatto capire che avrebbe provato ad acquistare Donnarumma: si cerca adesso l’intesa tra le parti, soprattutto sulle valutazioni dei calciatori coinvolti, Donnarumma e Areola.  
- di ninocr
Inter

Inter-Sassuolo, incontro in corso: Gravillon e Sala nell’affare Sensi

Incontro in corso tra Inter e Sassuolo per definire le contropartite dell’affare Sensi: i nomi “giusti” potrebbero essere quelli di Gravillon e di Marco Sala, classe 1999 nell’ultima stagione in prestito all’Arezzo.
- di ninocr
Fiorentina

Commisso: "Prossimi giorni parleremo con Chiesa"

Il futuro di Federico Chiesa al centro dei pensieri di Rocco Commisso, presidente della Fiorentina. “Nei prossimi giorni magari lo sentirò per telefono o lo vedrà Joe Barone o qualcuno di noi, comunque sì penso che parleremo”, le parole di Commisso. Che ha poi aggiunto: “Il mercato? Abbiamo tanti giocatori da piazzare Veretout? Non parlo dei singoli giocatori. Ringrazio i tanti tifosi che si sono abbonati”.
- di ninocr

Le principali trattative di giornata prima di "Calciomercato-L’Originale"

Alle battute finali l’affare Manolas-Diawara tra Napoli e Roma, con i giallorossi che lavorano per Bartra e Pau Lopez. Niente Cina per El Shaarawy: il Faraone ha rifiutato la ricchissima proposta dello Shangai Shenua. Samp vicina a chiudere per Malinovskyi. La Juve lavora a De Ligt e attende Rabiot, mentre il Milan ha in ballo con il Psg l’affare Donnarumma, con Areola possibile contropartita.
- di ninocr

Le principali trattative di giornata prima di "Calciomercato-L’Originale"

Blitz a Copenaghen della Lazio per Vavro. Niente Milan per Kabak: il difensore ha scelto di restare in Bundesliga, allo Schalke 04. Il Genoa lavora con la Roma per Gerson e ha acquistato Pinamonti dall’Inter, mentre i nerazzurri hanno definito per il giovane Agoumé che domani sosterrà le visite mediche e proseguono i colloqui con il Sassuolo per individuare la giusta contropartita nell’affare Sensi.
- di ninocr
Napoli

Papà James Rodriguez: "Napoli opzione migliore per lui"

Il papà di James Rodriguez "spinge" il figlio verso il Napoli. “L’ho sentito di recente, credo che un cambio nuovo sia quello che serve alla sua carriera adesso. A Napoli c’è Ospina, credo che sia un club molto importante, Napoli è la migliore opzione per lui", le parole rilasciate dal padre del colombiano a calcionapoli24.it.
- di ninocr
Roma

El Shaarawy sul no alla Cina: "Voglio giocare nel calcio che conta"

Ha detto ‘no’ a un’offerta da 16 milioni di euro netti a stagione per tre anni da parte dello Shangai Shenua, Manuel El Shaarawy svela a Repubblica i motivi del suo rifiuto al trasferimento in Cina: “Non me la sento di lasciare l'Europa. Ho ancora voglia di giocare nel calcio più importante. È troppo presto, a nemmeno 27 anni, per fare una scelta così drastica", le parole del calciatore della Roma.  
- di ninocr
Sampdoria

Sampdoria, Tozzo va alla Ternana

Nuova avventura alle porte per Andrea Tozzo. Il portiere classe 1992 di proprietà della Sampdoria, ma nell’ultima stagione in prestito al Verona, è vicino al trasferimento a titolo definitivo alla Ternana. Firmerà un contratto triennale.
- di ninocr

United, visite mediche per Aaron Wan-Bissaka: domani l’annuncio

Secondo quanto riporta SkySports, Aaron Wan-Bissaka – difensore classe 1997 del Crystal Palace – ha sostenuto e superato le visite mediche con il Manchester United. Atteso nella giornata di domani l’annuncio ufficiale da parte dei Red Devils.
- di ninocr

Giocatori Palermo: "Nostri bonifici mai arrivati"

Nella nota i calciatori sottolineano che "nella giornata di oggi nemmeno a noi giocatori è stato riconosciuto il diritto al lavoro, il pagamento dei nostri stipendi è saltato e i bonifici mai arrivati; il tutto corredato da conferenze stampa dove sono stati esibiti documenti che poi non hanno trovato riscontro nei fatti e durante le quali chi ha messo in piedi questa situazione ha perso definitivamente la propria credibilità. Due mesi di promesse mai mantenute e di obiettivi programmatici mai raggiunti", conclude il comunicato.
- di ninocr

Giocatori Palermo: "Vicinanza ai dipendenti del club"

"A seguito degli eventi incresciosi e non edificanti posti in essere dalla proprietà e dai dirigenti del Palermo Calcio negli ultimi giorni durante i quali si è illuso un'intera città, ferendo una splendida tifoseria e la passione che hanno i palermitani per la squadra della loro città, noi calciatori del Palermo vogliamo dimostrare la nostra vicinanza nei confronti di tutti i dipendenti che hanno dato l'anima per la propria squadra e che da oggi si ritrovano senza un lavoro. Dipendenti amministrativi, magazzinieri, giardinieri ed ogni persona che ha permesso al Palermo calcio di esistere", si legge nel comunicato.

- di ninocr

I più letti