Lukaku Juve, Nedved: "Calciomercato aperto, siamo al lavoro. Dybala? Piace a molti"

Calciomercato

Il vicepresidente bianconero ha parlato del centravanti del Manchester United: "Cerchiamo di rinforzare ancora la squadra, ma non entrerei nel dettaglio. Riceviamo proposte, stiamo lavorando". La Juve valuta Dybala 100 milioni, in un eventuale scambio chiederebbe un conguaglio dai Red Devils. Sull'argentino, Nedved ha spiegato: "Ci sono interessamenti, ma attendiamo qualcosa di concreto"

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS

LA JUVE BLOCCA DYBALA, NIENTE ALLENAMENTI FINO AL 5

LE RICHIESTE DI DYBALA ALLO UNITED PER LASCIARE LA JUVE

"Lukaku? Noi ci sentiamo forti e questo è normale quando vinci otto scudetti consecutivi. Cerchiamo di rinforzare ancora la squadra, ma non entrerei nel dettaglio. Non entro nei dettagli, può parlare Paratici. Riceviamo proposte, abbiamo delle offerte, delle chiacchierate e poi decideremo. Stiamo lavorando". Parola del vicepresidente della Juventus Pavel Nedved a margine della presentazione dei calendari di Serie A. Il numero 2 del club bianconero ha parlato del centravanti del Manchester United, escluso dai convocati di Ole Gunnar Solskjaer per l’impegno amichevole della squadra in Norvegia contro il Kristiansund in programma martedì 30 luglio.

Lukaku tra Juve e Inter, a che punto è la trattativa

L'attaccante belga classe 1993 è nel mirino del club bianconero, protagonista di un vero e proprio duello con l'Inter di Antonio Conte. I nerazzurri hanno presentato allo United un'offerta da 60 milioni, ritenuta insufficiente dagli inglesi che ne vorrebbero 80, bonus inclusi. La Juve ha provato a inserirsi così nella trattativa, coinvolgendo anche Paulo Dybala come pedina di scambio. I bianconeri lo valutano 100 milioni mentre il belga costa 82-83 milioni. Ne consegue che, qualora andasse a termine l'operazione, la Juve dovrebbe avere un conguaglio dai Red Devils. Rimane da capire però la volontà dell'attaccante argentino che tornerà prima dalle vacanze per parlare con il nuovo allenatore Maurizio Sarri. Nedved ha parlato anche dell'attaccante argentino, a Torino dal 2015: "Ci sono delle proposte e degli interessamenti, però attendiamo qualcosa di concreto per poter decidere con calma". Parole sufficienti per alimentare voci sul futuro de La Joya.

"Sarà un campionato più difficile degli scorsi anni"

Nedved ha parlato anche del prossimo campionato, che la Juventus inaugurerà a Parma: "Tutti si stanno rinforzando. Sarà un bel campionato, sarà interessante e ancora più difficile degli scorsi anni. Sarà giocato fino all'ultima giornata. Ci sono tante squadre che ti possono mettere in difficoltà sia in Italia che in Europa, ma la Juve sarà pronta. L'Inter? Li abbiamo già affrontati in Cina. Sappiamo che stanno costruendo qualcosa di importante. Sarà un piacere sfidarli anche in campionato". Il vicepresidente bianconero ha parlato anche dei primi passi di Maurizio Sarri in panchina:  "Ci sono stati ancora pochi allenamenti e qualche partita in cui non puoi vedere ancora il lavoro dell'allenatore – il suo commento - è un lavoro diverso da quello che faceva Allegri, vedremo come andrà".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche