Juventus-Lukaku, Dybala-Manchester United: Paratici a Londra. Le news di calciomercato

Calciomercato

L'argentino pronto a rientrare a Torino, ma nel frattempo la trattativa dei bianconeri con lo United per lo scambio con Lukaku sta andando decisamente avanti, come dimostra il viaggio di Paratici a Londra: la "Joya" per dire sì ai Red Devils vuole un aumento d'ingaggio

LA JUVE BLOCCA DYBALA, NIENTE ALLENAMENTI FINO AL 5

LE RICHIESTE DI DYBALA ALLO UNITED PER LASCIARE LA JUVE

SCAMBIO DYBALA-LUKAKU, MAXI PLUSVALENZA PER LA JUVE

Sono ore fondamentali per il futuro di Paulo Dybala, atteso a Torino per iniziare la sua quinta stagione con la Juventus, ma con il Manchester United e lo scenario dello scambio con Romelu Lukaku sempre più sullo sfondo. L'attaccante argentino è in viaggio da Buenos Aires verso l'Italia, in anticipo rispetto alla data concordata del 5 agosto, un chiaro segnale da parte del giocatore nei confronti della dirigenza e dell'allenatore, col quale Dybala non ha ancora mai parlato. Proprio la giornata di giovedì, nella quale i due finalmente si stringeranno la mano e si guarderanno per la prima volta negli occhi, potrebbe essere decisiva per il futuro del giocatore argentino, che sicuramente vorrà sapere da Sarri quali sono le intenzioni circa un suo utilizzo in campo e potrà sondare meglio il terreno su quelle che sono invece le mosse della dirigenza bianconera. Che, nel frattempo, continua a lavorare allo scambio con Lukaku e sembra fare sostanziali passi in avanti.

A Londra prosegue la trattativa

Questo perché, proprio nelle ore in cui Dybala sta volando verso l'Italia, c'è chi da Torino è già partito in direzione Londra, con l'indirizzo degli uffici del Manchester United in tasca, ovvero Fabio Paratici. Un segnale inequivocavile di come la trattativa con i Red Devils, che nella giornata di martedì hanno ricevuto negli stessi uffici l'agente di Dybala, stia andando avanti e anche rapidamente. Le società stanno lavorando sulla valutazione dei due giocatori. E la differenza si sarebbe assottigliata, tanto che si starebbe pensando a uno scambio alla pari. Al lavoro anche l'entourage di Dybala per ridurre la distanza con lo United. L'argentino vuole delle garanzie dai Red Devils e pretende un aumento d'ingaggio per dire sì alla proposta degli inglesi. Per la Juve sarebbe comunque una plusvalenza importante. E per Lukaku, grazie al decreto crescita, ci sarebbe un ammortamento annuo del cartellino di 17 milioni di euro.

L'Inter nel frattempo si è praticamente tirata indietro (Marotta stesso aveva detto che l'offerta già recapitata e rifiutata dallo United fosse quella giusta dal loro punto di vista e quindi non prevedeva un rilancio) e il mercato inglese chiude l'8 agosto, quindi tempo per imbastire una trattativa per un sostituto all'atezza di Lukaku (dunque un big) non ce ne sarebbe. Al momento, dunque, quasi tutti i tasselli portano allo scambio belga-argentino. Paratici che vola a Londra sembra solo essere un'altra tessera del domino. 

Paulo Dybala saluta i suoi amici a Laguna Larga prima di tornare in Italia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche