Napoli, Ancelotti su James: "Se ne parla troppo. Lozano? Il mercato è ancora lungo"

CalcioMercato

L'allenatore commenta positivamente il ko per 2-1 in amichevole contro il Barcellona. Poi parla anche di due obiettivi di mercato come Rodriguez e Lozano: "Le trattative chiudono a fine mese, vediamo che succede. Se devo parlare di qualcosa che riguarda James, lo chiedo direttamente a lui"

DE LAURENTIIS SUL MERCATO NAPOLI: DA LOZANO A JAMES

BARCELLONA-NAPOLI 2-1: IL RACCONTO

IN ATTACCO PIACE ANCHE EVERTON SOARES

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Soddisfazione al di là del ko. È quanto si percepisce nelle parole di Carlo Ancelotti dopo la sconfitta del suo Napoli per 2-1 a Miami contro il Barcellona, partita decisa nel finale da Rakitic dopo il vantaggio di Busquets e l'autogol di Umtiti, propiziato da Callejon. "La squadra mi è piaciuta, i ragazzi hanno disputato una gara di personalità - spiega Ancelotti - in linea con quello mostrato nelle ultime due amichevoli con Liverpool e Marsiglia. Di fronte avevamo un avversario che conosciamo tutti e che ha tantissima qualità, se non sei organizzato li subisci. Ma noi siamo stati efficaci e pronti a tenere lo stesso ritmo di palleggio".

“Si parla troppo di James. Lozano? Mercato chiude a fine agosto”

Napoli e Barcellona si ritroveranno sabato al Michigan Stadium di Ann Arbor. Altro test utile agli azzurri per mettere benzina nelle gambe e alimentare certezze, tecniche e tattiche. "Nel totale delle occasioni probabilmente ne abbiamo avute più noi che il Barca - ricorda Ancelotti -. Sabato giocheremo un'altra partita e siamo fiduciosi di poter fare ancora bene, contro una grandissima squadra". Inevitabile toccare il tema mercato e parlare di due degli obiettivi del Napoli: Hirving Lozano, esterno d'attacco messicano classe 1995 di proprietà del PSV, e James Rodriguez, in uscita dal Real Madrid dopo il prestito biennale al Bayern Monaco. "Di Lozano non so nulla – è la posizione di Ancelotti - ma sfortunatamente il mercato chiude a fine agosto quindi aspettiamo cosa succederà". Poca voglia di parlare invece del futuro di James Rodriguez, già alle dipendenze dell'allenatore del Napoli a Madrid e per un breve periodo a Monaco di Baviera. "Credo sia un argomento di cui si parla troppo, non ne voglio parlare in questo momento. Se devo parlare di qualcosa che lo riguarda, lo chiedo direttamente a lui".

I più letti